TEORIE DELL'EDUCAZIONE LINGUISTICA

Anno accademico 2016/2017 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese THEORIES OF LINGUISTIC EDUCATION
Codice insegnamento LM1490 (AF:231521 AR:113146)
Modalità Blended (in presenza e online)
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare L-LIN/02
Periodo I Semestre
Anno corso 1
Sede VENEZIA
Spazio Moodle Link allo spazio del corso
Obiettivi Formativi
Conoscenze
Lo studente acquisirà le conoscenze base rispetto a: le origini storiche dell'educazione in Europa e in Italia; l'educazione linguistica oggi: le nuove sfide e i nuovi orientamenti; questioni curricolari nella creazione di programmi integrati di educazione linguistica plurilingue.

Abilita/competenze
Lo studente saprà elaborare percorsi (curricola/unita di apprendimento) di educazione linguistica plurilingue che tengono conto di: diverse abilita linguistiche; diversi obiettivi di apprendimento; diversi utenti/livelli di scuola; diverse lingue; diversi approcci glottodidattici.
Prerequisiti
Conoscenze di base della Glottdidattica
Competenza lingua inglese (indicativamente livello B2)

Contenuti
Lo sviluppo storico del concetto di educazione linguistica in Italia e in Europa. La politica europea attuale rispetto all'educazione linguistica. Programmi di educazione linguistica per lo sviluppo e la promozione del multilinguismo/plurilinguismo: Language Awareness; Eveil aux langues; Intercomprensione; Content and language Integrated Learning (CLIL); Language Across the Curriculum (LAC). Questioni curriculari e l'educazione linguistica plurilingue.

Testi di riferimento
Coonan, C.M.,2012, LA LINGUA STRANIERA VEICOLARE, UTET Università, Torino.
Balboni, P.E., 2008, FARE EDUCAZIONE LINGUISTICA. ATTIVITà PER L'ITALIANO, LE LINGUE STRANIERE E CLASSICHE, UTET Università, Torino.
Balboni, P.E., 2009, STORIA DELL'EDUCAZIONE LINGUISTICA IN ITALIA : DALLA LEGGE CASATI ALLA RIFORMA GELMINI, UTET Università, Torino.

Consiglio d'Europa, 2002, QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LE LINGUE: APPRENDIMENTO, INSEGNAMENTO, VALUTAZIONE, Oxford University Press/La Nuova Italia, Firenze (la versione in lingua inglese verrà depositato in formato elettronico sul sito Materiali ISA).

Sullo spazio Moodle del corso verranno indicati e depositati degli articoli e documenti diversi attinenti i singoli argomenti del corso, man mano che vengono trattati.
Modalità di esame
scritto
Modalità di verifica dell'apprendimento
Per i frequentanti

Tesina finale: 70%
Svolgimento di 3 attività disposte durante il corso: 30%
Può contribuire ad aumentare il voto conseguito sopra:
- la frequenza lezioni on-line – 5 lezioni per un max 3 punti (0,6 punti per ogni lezione)
oppure
- un colloquio finale opzionale: max 3 punti



Per i non frequentanti

Tesina finale: 70%
Colloquio: 30%
Metodi didattici
Misto: convenzionale-frontale e interattivo (gli studenti dovranno partecipare attivamente alle discussioni nelle lezioni e in gruppo): On-line.



Lingua di insegnamento
Inglese
Sostenibilità
  • Insegnamento sostenibile
  • CFU sostenibili: 6
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book
  • Piattaforme e-learning, moodle