LINGUISTICA PER LA SORDITA' E I DISTURBI DEL LINGUAGGIO MOD. 1

Anno accademico
2017/2018 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
LINGUISTICS FOR DEAFNESS AND LANGUAGE IMPAIRMENTS MOD.1
Codice insegnamento
LT0940 (AF:232889 AR:117889)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6 su 12 di LINGUISTICA PER LA SORDITA' E I DISTURBI DEL LINGUAGGIO
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
L-LIN/01
Periodo
II Semestre
Anno corso
2
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
L'obiettivo è di sviluppare una capacità di analisi degli aspetti clinici e linguistici che caratterizzano la sordità e i disturbi del linguaggio. Mira inoltre a sviluppare le competenze per l'analisi di dati linguistici ottenuti da diverse popolazioni di persone con deficit uditivo e con deficit linguistici, attraverso gli strumenti forniti dalla linguistica teorica.

Obiettivi formativi dettagliati

1. Conoscenza e comprensione
Conoscere e comprendere come viene acquisita la lingua orale da parte di persone sorde.
Conoscere le variabili che possono influenzare l’acquisizione della lingua nei sordi.
Conoscere le tappe dello sviluppo linguistico nei bambini normoudenti e nei bambini sordi.
Conoscere e comprendere le ipotesi linguistiche che rendono conto dei fenomeni linguistici osservati nella produzione e comprensione di persone sorde e normoudenti.
Conoscere alcuni strumenti per valutare la competenza linguistica nelle persone sorde e nelle persone con deficit linguistico.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Essere in grado di utilizzare correttamente la terminologia linguistica e gli strumenti d’analisi della linguistica formale per descrivere le difficoltà linguistiche delle persone sorde.
Essere in grado di applicare le conoscenze acquisite durante il corso per acquisire e analizzare nuovi dati linguistici.

3. Autonomia di giudizio:
Essere in grado formulare ipotesi e argomentarle.
Essere in grado di analizzare criticamente dati nuovi sulla produzione e comprensione delle persone sorde.

4. Abilità comunicative:
Capacità di presentare le ipotesi e i fenomeni linguistici trattati durante il corso utilizzando la terminologia appropriata.
Essere in grado di interagire con i pari e con la docente in modo critico e rispettoso.

5. Capacità di apprendimento:
Essere in grado di sviluppare un ragionamento critico.
Essere in grado di ricercare e consultare sia le fonti bibliografiche presenti nel corso sia fonti bibliografiche nuove necessarie per studiare fenomeni relativi alla competenza linguistica delle persone sorde.

Conoscenza della linguistica generale e della teoria della sintassi.
Saranno analizzate le variabili cliniche e linguistiche che possono influenzare l'acquisizione della lingua da parte delle persone con deficit uditivo. Saranno inoltre presentate le difficoltà linguistiche che incontrano le persone con deficit uditivo e le persone con deficit linguistico nell'acquisizione della prima lingua. Il livello della loro competenza linguistica sarà analizzato attraverso gli strumenti forniti dalla linguistica formale, anche in chiave comparativa con altre lingue.


Bertone, C., Cardinaletti, A., Grosselle, S., Volpato, F. (2011). Le abilità di comprensione dell'italiano in sei adolescenti sordi segnanti LIS. In E. Franchi e D. Musola (a cura di), Acquisizione dell'italiano e sordità, , Venezia, Libreria Editrice Cafoscarina, 87-105.

Caselli, M. C., Maragna, S, Pagliari Rampelli, L, Volterra, V. (2006). Linguaggio e Sordità. Firenze: La Nuova Italia (capp. 1-3-4).

Chesi, C. (2006). Il linguaggio verbale non-standard dei bambini sordi, Edizioni Universitarie Romane, 2006

Guasti, M.T., Language Acquisition, MIT Press, Cambridge, Mass., 2002 (Cap 1)

Szterman, R., Friedmann N. (2015). Insights into the syntactic deficit of children with hearing impairment from a sentence repetition task. In Language Acquisition and Development: Generative Approaches to Language Acquisition 2013, eds Hamann C., Ruigendijk E., editors. (Newcastle: Cambridge Scholars Publishing; )

Volpato, F. (2008). Clitic pronouns and past participle agreement in Italian in three hearing-impaired bilinguals Italian/LIS. Rivista di Linguistica, 20(2). 308-345.

Volpato, F. (2011). Valutazione delle abilità linguistiche dei bambini con impianto cocleare: uno strumento per indagare la produzione delle frasi relative. In E. Franchi e D. Musola (a cura di), Acquisizione dell'italiano e sordità, Venezia, Libreria Editrice Cafoscarina, 71-85.

Altri materiali potranno essere suggeriti durante il corso.
scritto
La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta, della durata di 2 ore e 30 minuti, che consiste di 10 domande/esercizi a risposta aperta.
Lezioni frontali
Italiano
  • Insegnamento sostenibile
  • CFU sostenibili: 6
  • Dispense e materiali di approfondimento e di autovalutazione disponibili online; testi di riferimento in formato e-book
Data ultima modifica programma: 08/01/2018