STORIA DELLA FILOSOFIA E DELLE RELIGIONI DELLA CINA 2

Anno accademico
2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
HISTORY OF CHINESE PHILOSOPHY AND RELIGIONS 2
Codice insegnamento
LT0480 (AF:246241 AR:137008)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Partizione
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
L-OR/20
Periodo
II Semestre
Anno corso
2
Sede
VENEZIA
Il corso esamina in maniera approfondita la storia culturale e religiosa della Cina dal periodo medievale al periodo moderno, con particolare riferimento alla relazione tra Buddhismo, Daoismo e religione popolare, alla coltivazione neoconfuciana, alla religione nella modernità cinese, inclusa la diaspora, e alla relazione tra lo stato e la società e alle questioni di genere. Il corso è uno degli insegnamenti a fini integrativi del curriculum Cina del corso di laurea triennale di Lingue, Culture e Società dell'Asia e dell'Africa mediterranea e concorre al raggiungimento degli obiettivi formativi del CdS nell'area delle competenze culturali umanistiche.
Alla fine del corso lo/a studente/ssa dovrebbe essere in grado di:

1) avere ottenuto una buona conoscenza e comprensione critica dei principali ambiti di studio della storia culturale della religione cinese nel secondo millennio dell'era comune;
2) avere ottenuto una buona conoscenza delle continuità e dei cambiamenti tra le società cinese moderne e quella pre-moderne con specifico riferimento alla filosofia;
3) essere in grado di reperire e usare criticamente materiali di studio quali monografie, riviste scientifiche e risorse digitali;
4) essere in grado di scrivere un saggio argomentato basato sullo studio dei testi assegnati.



Gli/le studenti/esse devono aver superato l'esame di Storia della filosofia e delle religioni della Cina 1 [LT0470].
Devono inoltre avere una buona conoscenza della storia della Cina nel periodo imperiale.
Il mondo religioso cinese dal X secolo d.C. ad oggi: fondamenti dottrinali e applicazioni nelle tradizioni neoconfuciane, buddhiste e taoiste con particilare riferimento alla natura del potere imperiale, alla relazione tra religione e potere e al ruolo della religione nella societa'.
Cheng, A., Il pensiero cinese, Torino, Einaudi, 1997.
[tutto il vol. II (capp. XVII-XXII)]

Francesca Tarocco, Livia Kohn, Paolo Santangelo e John McRae, Buddhismo, Daoismo e Neoconfucianesimo in La Cina. L'eta' imperiale dai Tre Regni ai Qing a cura di Mario Sabattini e Maurizio Scarpari, Einaudi, 2010: 429-689.



L'esame consiste in un saggio argomentativo (500-700 parole) da scriversi in sede d'esame. Il topic e' a scelta del/la studente/ssa e deve riferirsi in maniera diretta ed esplicita alle keywords/argomenti presenti nella piattaforma di e-learning. E' indispensabile fare riferimento e citare i testi principali della bibliografia del corso. Il saggio puo' essere preparato in anticipo ma non vi sara' consentito di consultare le vostre note in sede d'esame.
Lezioni frontali e discussione di temi con gli/le studenti/esse. Uso di materiali di approfondimento, keywords e audiovisivi nella piattaforma di e-learning del corso in moodel.unive.it
scritto

Questo insegnamento tratta argomenti connessi alla macroarea "Povertà e disuguaglianze" e concorre alla realizzazione dei relativi obiettivi ONU dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Programma definitivo.
Data ultima modifica programma: 25/07/2018