LINGUA TIBETANA MOD.1

Anno accademico 2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese CLASSIC TIBETAN MOD.1
Codice insegnamento LT0053 (AF:246244 AR:119660)
Modalità Convenzionale
Crediti formativi universitari 6 su 12 di LINGUA TIBETANA
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare L-OR/18
Periodo I Semestre
Anno corso 2
Sede VENEZIA
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L’insegnamento ricade tra gli insegnamenti della laurea triennale in “Lingue culture e società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea” (LICSAAM). Esso ha lo scopo di fornire agli studenti gli strumenti metodologici in ambito linguistico-filologico applicati allo studio della lingua tibetana classica.
Obiettivi formativi del corso sono: introdurre gli studenti allo studio della fonologia e delle strutture sintattiche e grammaticali di base del tibetano classico. Il raggiungimento di tali obiettivi permetterà agli studenti di sviluppare le necessarie capacità di comprensione e di traduzione della lingua letteraria classica, le quali saranno propedeutiche per il successivo approfondimento dello studio della lingua tibetana nel secondo semestre.
Lo studio del tibetano classico permetterà agli studenti di accedere a importanti fonti filosofiche e religiose del Buddismo Indo-tibetano.

Risultati di apprendimento attesi
a) Conoscenza e comprensione:
Gli studenti dovranno mostrare di aver acquisito una conoscenza basilare della scrittura ( principalmente dello stile calligrafico formale) della fonologia, della morfologia e della sintassi della lingua tibetana classica

b) Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Gli studenti devono essere in grado di applicare le proprie competenze linguistiche nella lettura e nell’interpretazione di testi.

c) Abilità di giudizio: gli studenti dovranno aver acquisito, inoltre, abilità comunicative atte a esprimere, in maniera argomentativi e critica, le proprie scelte traduttologiche.

d)Capacità d’apprendimento:
applicare le conoscenze di ricerca basilari nella consultazione di fonti secondarie di argomento linguistico e letterario, nonché vocabolari, incluse fonti digitalizzate e sitografia specialistica e piattaforme accademiche.
Prerequisiti
Non sono richiesti prerequisiti. Una conoscenza basilare della lingua inglese a livello scritto è tuttavia consigliabile al fine di consultare testi di riferimento, quali grammatiche e dizionari.
Contenuti
1)Fonetica
1.1 Consonanti e Vocali
1.2 Sottoscritte
1.3 Sovrascritte
1.4 Prefissi
1.5 Suffissi
1.6 Spelling
1.7 Sistema d'interpunzione

2) Traslitterazione scientifica

3)Introduzione allo studio della grammatica e della sintassi di base della lingua tibetana classica:
3.1 La tipologia linguistica SOV
3.2 I pronomi personali
3.3 Il plurale
3.4 I pronomi dimostrativi
3.5 Il genitivo
3.6 L’ergativo
3.7 Il complemento di mezzo o strumento
3.8 Il locativo
3.9 Il complemento di causa
3.10 Ablativo
3.11 Particelle interrogative
3.12 Gli stemmi verbali, i verbi a oggetto diretto e indiretto
3.13 Le congiunzioni
3.14 Le particele concessive
3.15 Il Possessivo
3.16 I Periodi complessi e le particelle semifinali


4) Analisi e traduzione di testi della letteratura classica. Esercitazione di traduzione guidata di brani proposti dalla docente.
Testi di riferimento
Testi obbligatori:
S. Hodge An Introduction to Classical Tibetan, Aris and Philips, , Warminster, 1990
Craig Preston, How to Read Classical Tibetan volume I: A Summary of the General Path, Ithaca, NY, 2003

Dizionari:
Chandra-Das, Sarat. (ristampa 1975). Tibetan-English Dictionary. Delhi: Motilal Banarsidass. Versione digitale consultabile on-line.
2) Dizionari on-line:
2.1 “Ranjung yes he dharma dictionary” consultabile al seguente link: http://rywiki.tsadra.org/index.php/Main_Page
2.2 “The Tibetan and Himalayan Library dictionaries” consultabile al seguente link: http://www.thlib.org/reference/

c) Sitografia:
“Tibetan and Himalayan Library": www. thlib.org
Revue d’Etudes Tibétaines: http://www.digitalhimalaya.com/collections/journals/ret/nonjavascript.php

d) Materiale aggiuntivo (schede grammaticali ed esercizi di scrittura) sarà fornito dalla docente durante il corso.
Modalità di verifica dell'apprendimento
Durante le lezioni gli studenti verranno incoraggiati a partecipare attivamente mediante le lettura e la traduzione di passi letterari allo scopo di valutare il livello di comprensione generale.
La verifica dell’apprendimento prevederà una prova sia scritta che orale (intermedia e finale).
1) L’esame scritto consiste in:
a) Esercizi di traslitterazione e scrittura
b) Esercizi di grammatica
c) Traduzione di semplici di semplici frasi dal tibetano classico o brevi brani.
2) La verifica orale permetterà di valutare le conoscenze grammaticali e sintattiche acquisite dagli studenti. Gli studenti dovranno leggere, analizzare e tradurre passi scelti da fonti letterarie studiate durante il corso.
Metodi didattici
Lezioni frontali con eventuale ausilio di presentazioni power point.

Esercitazioni di traduzione guidata.

Questo corso di avvale dei moduli didattici disponibili sul sito moodle.unive.it Tali moduli avranno lo scopo di fornire agli studenti materiale aggiuntivo di argomento storico, letterario e filosofico-religioso al fine di contestualizzare le fonti tradotte durante il corso.
Lingua di insegnamento
Italiano
Altre informazioni
Si raccomanda una presenza regolare alle lezioni
Modalità di esame
scritto e orale
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
29/06/2018