STORIA MODERNA 1

Anno accademico
2017/2018 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
MODERN HISTORY 1
Codice insegnamento
LT0870 (AF:248049 AR:135690)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Partizione
Classe 3
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
M-STO/02
Periodo
I Semestre
Anno corso
1
Sede
VENEZIA
L’insegnamento si propone i seguenti obiettivi di apprendimento:
a) la conoscenza delle strutture mentali, sociali e politiche del Giappone e dei principali avvenimenti che hanno scandito il corso dell'età moderna, finalizzata ad analizzare la nascita e lo sviluppo dello stato nazionale e la transizione alla modernità in Giappone;
b) la capacità di impiegare le fonti storiche e le metodologie di analisi criticamente e adeguatamente constestualizzate alla specifica evoluzione storica del Giappone;
c) la comprensione, in chiave storico-comparativa, delle declinazioni che la modernità può assumere in differenti contesti temporali e spaziali, e del rapporto tra modernizzazione e occidentalizzazione che può stabilirsi nelle società extraeuropee, nonché la capacità di impiegare tali conoscenze per interpretare analoghi fenomeni del mondo contemporaneo;
d) la capacità di superare le categorie interpretative proprie dell’eurocentrismo – propenso a rappresentare il resto del mondo come una propaggine dell’Occidente e ad assegnare a propri linguaggi e categorie di analisi un valore universale – al fine di cogliere le complessità delle società del passato e attuali e di misurarsi con contesti multiculturali.
Conoscenze della storia moderna e contemporanea a livello della scuola media superiore.
Il corso fornirà una conoscenza delle strutture mentali, sociali e politiche in Giappone finalizzata a delineare il contesto storico-culturale entro cui esaminare i principali eventi che hanno caratterizzato la storia del Giappone moderno. Particolare attenzione sarà prestata al processo di nascita e sviluppo dello stato nazionale, ai prodromi della modernizzazione e al concetto di modernità di matrice occidentale affermatosi nella seconda metà dell’Ottocento. La capacità di riflettere in modo autonomo e valutare in chiave comparativa i principali temi e categorie interpretative del corso verrà sollecitata attraverso una discussione in aula circa i limiti della prospettiva eurocentrica e le possibili interpretazioni alternative.
Contenuto delle lezioni: Introduzione del programma, bibliografia e modalità di verifica; I caratteri unificanti dell’Asia Orientale; Il Giappone in Asia Orientale: caratteri comuni e peculiarità; Il contesto storico-geografico del Giappone, lo Shintoismo e il Buddhismo; Sviluppi politici, sociali ed economici nel periodo Edo (1603-1867); Urbanizzazione, sviluppo dell’economia mercantile e cultura popolare nel periodo Edo; Dalla crisi del regime feudale alla nascita dello stato nazionale centralizzato; L’avvio della modernizzazione nel Giappone Meiji (1868-1912): l’Occidente come modello; Costruire un paese ricco: le riforme sociali ed economiche; Costruire un paese forte: coscrizione obbligatoria e creazione dell’esercito nazionale; Sistema educativo, nazionalismo e ideologia nel Giappone Meiji (1868-1912); Modernizzazione versus occidentalizzazione; Identità nazionale e scelta di campo: Asia o Occidente?; Sui limiti della modernizzazione giapponese (analisi del saggio di Masao Maruyama); La modernità e le inflessioni della modernità: dalla Storia alla Teoria (analisi del saggio di Carol Gluck).
Bibliografia per frequentanti e non, iscritti al cds in Lingue, civiltà e scienze del linguaggio:
Caroli Rosa, Gatti Francesco. Storia del Giappone, Laterza, Bari 2017 (Introduzione e capitoli 4-5);
Tipton Elise K., Il Giappone moderno. Una storia politica e sociale, Einaudi, Torino 2008 (capitoli I-V)
Caroli Rosa. Razza, etnia, nazione. Alcune considerazioni sull'identita collettiva in Giappone, Atti del XIX Convegno di Studi sul Giappone, Venezia 1996, pp. 47-62.
Maruyama Masao, "Teoria e psicologia dell'ultranazionalismo", in Maruyama M., Le radici dell'espansionismo. Ideologie del Giappone moderno, Edizioni della Fondazione Giovanni Agnelli, Torino 1990, pp. 3-25.
Gluck Carol, "Meiji and Modernity: From History to Theory? in R. Caroli (a cura di), 1868. Italia Giappone: intrecci culturali, Venezia, Cafoscarina, Venezia, 2008, pp. 41-58.

Gli studenti iscritti ad altri corsi di studio dovranno concordare la bibliografia d’esame con la docente in orario di ricevimento.
scritto
La verifica, a conclusione del corso, consiste in un esame scritto strutturato in tre parti.
La prima parte consiste in cinque domande a risposta multipla (10/30), la seconda parte in cinque domande a risposta breve (10/30). Entrambe verificano la comprensione delle strutture mentali, sociali e politiche del Giappone e la conoscenza, anche cronologica, dei principali eventi della storia del periodo Edo (1603-1867) e dell’era Meiji (1868-1912).
La terza parte (10/30) consiste in una trattazione, sintetica e puntuale, di un argomento proposto in sede d’esame e verifica la capacità di approfondire uno tra i temi rilevanti del programma; applicare le conoscenze e gli strumenti critici e metodologici acquisiti; autonomia di giudizio e puntuale impiego terminologico e concettuale; abilità comunicative attraverso una strutturazione logica e una chiarezza stilistica della trattazione.
La lode è assegnata se le prime due parti hanno totalizzato il massimo del punteggio e la terza parte risponde pienamente ai requisiti richiesti.
Lezioni frontali con ausilio di power point, video e materiali online.
Italiano
l’insegnamento è suddiviso in classi. Si può scegliere quale classe seguire a seconda dei propri interessi ma, per garantire un’adeguata fruizione dello stesso ed evitare classi eccessivamente numerose, è necessario prendere iscrizione ad una sola delle classi previste. La prenotazione telematica si effettua alla pagina:
http://static.unive.it/prenotazioni/p/lezionidslcc


Gli studenti iscritti ad altri corsi di studio dovranno concordare la bibliografia d'esame con la docente in orario di ricevimento.
  • Insegnamento sostenibile
  • CFU sostenibili: 1
Data ultima modifica programma: 06/09/2017