STORIA DELLE RELIGIONI I

Anno accademico
2017/2018 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
HISTORY OF RELIGIONS I
Codice insegnamento
FT0246 (AF:249708 AR:140218)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
M-STO/06
Periodo
3° Periodo
Il corso intende fornire una iniziale conoscenza e capacita di valutazione critica delle principali prospettive e istituzioni religiose sia dal punto di vista del loro divenire storico, sia da quello dei loro significati. Senza un'adeguata conoscenza dei suoi aspetti religiosi, uno studio di qualsiasi contesto culturale e gravemente carente.A cio si deve aggiungere che la disciplina si e venuta formando a partire dalla seconda meta del XIX secolo come applicazione delle piu diverse metodologie storiche e sempre in rapporto stretto con il pensiero filosofico dell'Occidente moderno.Accanto al valore della Storia delle Religioni come modo di indagine critica su un aspetto importante di ogni societa, va dunque sottolineata la funzione piu teorica della disciplina, che ha costituito il primo ambito specifico di applicazione della riflessione interculturale e della connessa comparazione storica, e che per la sua stessa natura ha spesso esercitato una funzione di raccordo e di mediazione teorica e metodologica fra le scienze storiche e le discipline antropologiche, etnografiche, sociologiche e psicologiche.
nessuno.
Si auspica che gli studenti del corso abbiano un interesse per i concetti e temi fondamentali della storia delle religioni al fine di studiare in modo scientifico rituali, comportamenti e tradizioni delle diverse religioni.
TITOLO: Sacro, linguaggi, saperi
La prima parte del corso è un'introduzione storico-metodologica.
a) Il dibattito scientifico contemporaneo: sacro, religione, rituale.
b) Analisi di alcune categorie interpretative: mito, possessione, iniziazione, sacrificio, transe.
c)Comparatismo: Metodo storico-comparativo tra storia delle religioni e antropologia.
d)Storia delle religioni come oggetto di ricerca storica nella tradizione culturale europea.
A)-Brelich, A. Introduzione alla storia delle religioni, Roma, Ed.Ateneo 2003 (pp.1-70)


Sabbatucci, D. Sommario di storia delle religioni, Bagatto LIbri Roma 1987 ( pp.3-95)

Cardona , G. R. La foresta di piume Laterza ( un capitolo a scelta) oppure un capitolo di Cardona , G. R. I linguaggi del sapere, Laterza Roma. Bari 1990 ( a cura di Corrado Bologna)

- S. Crippa La voce, Milano, Unicopli 2015 ( introduzione e un cap. a scelta)




B)-Letture specifiche affrontate durante il corso.

C)-letture e fonti commentate in aula
orale
La verifica finale consisterà in una prova orale che accerterà l'apprendimento delle tematiche affrontate durante il corso, con registrazione di voto finale.
Lezione frontale.
Il corso prevede anche attività come il seminario POIKILIA e la visita guidata al fondo dello storico delle religioni C. Grottanelli in BAUM.
Italiano
La frequenza è consigliata.

Per i non frequentanti è necessario aggiungere un testo da concordare con la docente.

E' anche possibile concordare testi diversi o ulteriori letture di approfondimento.

E' sempre possibile concordare un programma ad hoc per chi deve approfondire o svolgere ricerche specifiche.

Il corso si inserisce nei diversi corsi di laurea fornendo gli strumenti di base per qualsiasi studio scientifico in ambito religioso e rituale.



Per qualsiasi informazione: scrippa@unive.it
  • Insegnamento sostenibile
Data ultima modifica programma: 30/01/2018