STORIA DELLE RELIGIONI II (APPROFONDIMENTI)

Anno accademico
2017/2018 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
HISTORY OF RELIGIONS II (IN-DEPTH RESEARCHES)
Codice insegnamento
FT0247 (AF:250781 AR:140220)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
M-STO/06
Periodo
4° Periodo
Scopo del corso è di approfondire alcune delle tematiche scelte appositamente per dare la possibilità agli studenti di entrare nel vivo della materia e anche di scegliere percorsi individuali.

Si tratta quindi di un corso a carattere monografico/tematico al fine di fornire agli studenti una preparazione puntuale e specifica su alcune tematiche fondamentali e al contempo- se lo richiedono- di svolgere una ricerca su una tematica scelta da loro adatta al loro corso di studi.
nessuno.
Non è obbligatorio aver frequentato storia delle religioni 1 ( si suggerisce di leggere prima del corso l'introduzione di Brelich. Bibliografia); si auspica che gli studenti abbiano un interesse specifico per gli aspetti dei diversi temi che vengono presentati.

.
Il corso approfondisce alcuni argomenti quali:
-aspetti del 'magico';
-la Voce( Miti del sonoro, Sibille, voce e rito);
-le categorie dell' uno e del multiplo nei contesti rituali.

oppure è possibile concordare su richiesta dello studente/ssa una tematica specifica.


- Brelich, A. Introduzione alla storia delle religioni, Roma, Ed.Ateneo 2003 (pp.1-70)

-P. Clemente - C. Grottanelli Comparativa/mente Seid Firenze 2009( un capitolo)
-S. Crippa La voce. Sonorità e pensiero alle origini della cultura europea, Milano, Unicopli 2015 ( II° capitolo)
- S. Consigliere ( a cura) Mondi multipli I°, Kaiak ed.2014 ( un capitolo)

- Tambiah Magia, scienza, Religione, Liguori, Napoli 2000( un capitolo)
oppure
-Crippa-Ciampini ( a cura) Languages, Objects, and the Transmission of Rituals 2017 Ca' Foscari ed. (un capitolo)
oppure
Meroi-Scaparrone La magia nell'Europa moderna Pisa 2004( un capitolo)
oppure
R. Kieckhefer La magia nel Medioevo Laterza 2004( un capitolo)




orale
La verifica finale consisterà nel sostenere un esame orale per accertare l'apprendimento delle tematiche affrontate durante il corso o di quelle relative a programmi individuali concordati con la docente, con registrazione di voto finale.
Lezioni frontali.
Inoltre attività integrata al corso è il seminario POIKILIA nonchè la visita commentata al fondo dello storico delle religioni C. Grottanelli in BAUM, fondo costituito da testi e fonti per tutte le discipline umanistiche.
Italiano
La frequenza è consigliata.

Per i non frequentanti è necessario aggiungere un testo da concordare con la docente.

Per ricerche specifiche è possibile scegliere letture si approfondimento e concordare un programma specifico.

Con questo secondo corso si intende fornire agli studenti l'autonomia scientifica per affrontare alcuni dei temi che attraversano le diverse tradizioni religiose; per questa ragione il corso è inoltre in relazione con le discipline storiche e antropologiche con le quali interagisce per contenuti e metodologia. Per coloro che hanno svolto anche storia delle religioni 1, questa seconda parte costituisce il completamento della formazione basilare necessaria per lo studio di temi storico-religiosi.





Per ulteriori informazioni scrivere a : scrippa@unive.it
  • Insegnamento sostenibile
Data ultima modifica programma: 30/01/2018