STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA E CONTEMPORANEA SP.

Anno accademico
2017/2018 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
HISTORY OF MODERN AND CONTEMPORARY PHILOSOPHY
Codice insegnamento
FM0186 (AF:256126 AR:145122)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Livello laurea
Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare
M-FIL/06
Periodo
I Semestre
Anno corso
1
Sede
VENEZIA
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
1) Conoscenza e capacità di comprendere, in un ambito di studi universitari di secondo livello, i temi della filosofia moderna e contemporanea.
2) Capacità di analizzare argomentativamente e criticamente testi filosofici complessi.
3) Saper comunicare, scrivere e discutere in modo efficace idee e problemi filosofici.
Conoscenza della storia della filosofia moderna e contemporanea nelle sue linee generali.
Seminario sulla Dialettica negativa di Adorno

- Th.W. Adorno, Dialettica negativa, Einaudi 2004.
- S. Petrucciani, Introduzione ad Adorno, Laterza 2007.
- A. Bellan, Trasformazioni della dialettica. Studi su Theodor W. Adorno e la teoria critica, Il Poligrafo 2006.
- M. Cicatello, Dialettica negativa e logica della parvenza, Il Melangolo 2001.
- L. Cortella – M. Ruggenini – A. Bellan (a cura), Adorno e Heidegger. Soggettività, arte, esistenza, Donzelli 2005.
- L. Cortella, Una dialettica nella finitezza. Adorno e il programma di una dialettica negativa, Meltemi 2006.
- L. Cortella (a cura), Teoria critica e metafisica, Mimesis 2009.
- J. Habermas, Il discorso filosofico della modernità, Laterza 1987.
- A. Honneth (Hrsg.), Dialektik der Freiheit, Frankfurter Adorno-Konferenz 2003, Suhrkamp 2005.
- G. Pasqualotto, Teoria come utopia. Studi sulla Scuola di Francoforte, Bertani 1974.
- M. Seel, Adornos Philosophie der Kontemplation, Suhrkamp 2004.
Una bibliografia estesa delle pubblicazioni di Adorno e alcune indicazioni sulla letteratura critica sono scaricabili sotto "Materiali ISA"
scritto e orale
L'esame consiste nella stesura di una tesina scritta (di circa 20-25mila battute) sulla "Dialettica negativa".
Con la tesina lo studente dovrà dimostrare di saper:
1) comprendere e interpretare il testo adorniano;
2) utilizzare la letteratura secondaria disponibile;
3) scrivere ed esporre in un linguaggio filosofico chiaro e argomentato il tema prescelto.
Seminario: tesine scritte, partecipazione alle relazioni e alle discussioni comuni.
Italiano
Dato il carattere seminariale del corso, che prevede la partecipazione attiva degli studenti nelle sessioni seminariali al fine del conseguimento del voto finale, la frequenza è obbligatoria e l'esame è riservato ai soli studenti frequentanti.
---
Si avvisano gli studenti che non è prevista la possibilità di "concordare" un programma d'esame diverso da quello previsto.