LINGUISTICA SLAVA

Anno accademico 2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese SLAVIC LINGUISTICS
Codice insegnamento LM0640 (AF:277302 AR:157152)
Modalità Convenzionale
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare L-LIN/01
Periodo II Semestre
Anno corso 1
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
Questo corso ricade fra gli insegnamenti obbligatori del LLEAP e mutua il corso di Filologia slava 1 modulo 2 per SCIENZE DEL LINGUAGGIO (Crediti: 6 ore: 30).
L'obiettivo generale del corso è quello di fornire una conoscenza metalinguistica delle lingue slave moderne attraverso l'analisi diacronica e sincronica di alcuni aspetti della loro grammatica in chiave comparativa e contrastiva.
Il programma del corso [LM0420-2] FILOLOGIA SLAVA MOD. 2/2 - [LM5] SCIENZE DEL LINGUAGGIO (Crediti: 6 ore: 30) sarà concordato con gli studenti in quanto prevede studio individuale e preparazione di una tesina su argomento concordato.
Risultati di apprendimento attesi
1. Conoscenza e comprensione
Per la parte sincronica: Conoscere e comprendere le variazioni interlinguistiche rilevanti tra i sistemi grammaticali delle varie lingue slave.
Conoscere le proprietà che caratterizzano i tre gruppi delle lingue slave (orientali, occidentali, meridionali) secondo i criteri diacronici della loro formazione come lingue geneticamente relate ma indipendentemente sviluppate.
Conoscere e comprendere le recenti analisi teoriche relative alla struttura interna delle espressioni nominali e dei diversi tipi di costruzioni frasali slave dal punto di vista informativo e morfosintattico.
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Sviluppare le capacità di applicare i principi della teoria linguistica (anche in chiave comparativa) allo studio delle lingue slave.
Conoscere gli strumenti analitici e applicarli, riflettendo sulla struttura delle lingue slave e padroneggiando il lessico specialistico della disciplina.
Prerequisiti
Non ci sono prerequisiti per questo corso.
Contenuti
Il corso propone un'analisi comparativa e contrastiva approfondita di alcuni aspetti della morfologia e della sintassi delle lingue slave. Il corso si svilupperà in due parti, una storica e una sincronica. La parte storica prevede delle discussioni su alcuni aspetti storici che caratterizzano le lingue slave rispetto ad altri gruppi della famiglia indoeuropea. Gli argomenti trattati sono prevalentemente di natura filologico-linguistica e riguarderanno le fasi principali della formazione dello slavo dalla disintegrazione del protoslavo, e dello slavo ecclesiastico fino al periodo medievale.
Nella parte sincronica saranno trattati alcuni argomenti di notevole rilevanza per la descrizione metalinguistica delle lingue slave: le categorie grammaticali del tempo, dell'aspetto e della modalità del verbo e la loro rappresentazione sintattica; la categoria del caso e della determinatezza; la struttura del sintagma nominale delle lingue slave con e senza articolo; il problema del pronome atono (clitico) e il fenomeno della cliticizzazione; l'ordine delle parole e la struttura informazionale della frase; l'accordo soggetto-verbo. Il corso si occupera' anche delle nozioni di base della teoria linguistica moderna rilevanti per lo studio comparativo e filologico delle lingue slave.
Testi di riferimento
Bibliografia
Comrie B.,G. Stone, D. Short & G. Corbett "Slavonic Languages" in B. Comrie (ed.) The Major Languages of Eastern Europe. Routledge, London 1990, pp. 56-143
Dvornik F. The Slavs: Their early history and civilization. American Academy of Arts and Sciences, Boston 1956
Fici Giusti F. Le lingue slave moderne, Unipress, Padova 2001
Franks S. Parameters of Slavic morphosyntax, Oxford University Press, New York 1995.
Siewierska, A. & L. Uhlirova. "An Overview of Word Order in Slavic Languages." In A. Siewierska (ed.) Constituent Order in the Languages of Europe. Mouton de Gruyter, Berlin / New York, Eurotyp 20.1, 1998, pp. 105-149.
Sussex Roland and Paul Cubberley. The Slavic Languages. Cambridge Language Surveys. Cambridge and New York: Cambridge University Press 2006

Letture di approfondimento
Benacchio R., L. Renzi. CLITICI SLAVI E ROMANZI. CLESP, Padova 1987.
Franks S., T.H. King. A HANDBOOK OF SLAVIC CLITICS. Oxford University Press, New York 2000.
Modalità di verifica dell'apprendimento
La verifica dell'apprendimento avverrà tramite un elaborato da presentare alla fine del corso e di un esame finale scritto.
Metodi didattici
Lezioni frontali accompagnate da power point presentations e altri materiali didattici
Lingua di insegnamento
Italiano
Altre informazioni
Si raccomanda la frequenza del corso. Gli studenti non frequentanti sono invitati a prendere contatto con la docente al più presto per stabilire le modalità del lavoro individuale.
Modalità di esame
scritto
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
19/06/2018