STORIA DEL GIAPPONE 1

Anno accademico 2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese HISTORY OF JAPAN 1
Codice insegnamento LT0330 (AF:279724 AR:157044)
Modalità Convenzionale
Crediti formativi universitari 6
Partizione Cognomi M-Z
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare L-OR/23
Periodo I Semestre
Anno corso 1
Sede VENEZIA
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L'insegnamento è uno degli insegnamenti di base del curriculum Giappone del Corso di Laurea in "Lingue, Culture e Società dell'Asia e dell'Africa Mediterranea".
L'insegnamento concorre al raggiungimento degli obiettivi formativi del CdS nell'area culturale e umanistica.
Principali obiettivi formativi del corso sono: fornire conoscenze sulla storia dell’arcipelago giapponese dalle origini al periodo Edo (1603-1867); fornire strumenti per l'analisi e la discussione dei fenomeni politici, economici, sociali e culturali; far sviluppare la capacità di giudizio, produzione e comunicazione di discorso interpretativo sui temi trattati.
Risultati di apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione:
- conoscere e comprendere le principali tappe e fenomeni della storia politica, economica, culturale e sociale dell’arcipelago giapponese dalle origini al periodo Edo (1603-1867)
- acquisire consapevolezza della metodologia della ricerca storica
- acquisire gli strumenti per approfondire i contesti storici analizzati nel corso anche in altri insegnamenti del CdS sotto altri punti di vista (es. artistico, letterario...)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- saper affrontare i temi storiografici in modo autonomo, utilizzando concetti e strumenti critici e storiografici
- saper applicare criticamente la metodologia di ricerca storica al periodo preso in esame

Capacità di giudizio:
- saper elaborare giudizi critici sui fenomeni politici, economici, sociali e culturali che fanno parte del programma ricorrendo ad argomentazioni criticamente e storiograficamente solide
- essere in grado di vagliare criticamente le fonti e di orientarsi nella bibliografia specialistica
- perfezionare la propria capacità di critica verso i discorsi essenzialistici e stereotipati sulla "cultura giapponese"

Abilità comunicative:
- saper esprimere e rielaborare i contenuti del programma per iscritto, in maniera sintetica ed efficace, e di formulare giudizi validi in campo storico, senza ricorrere ad automatismi e schematismi frutto di studio mnemonico
Capacità di apprendimento:
- sapere prendere appunti in maniera completa ed efficace
- saper integrare criticamente lo studio di diversi materiali (appunti, slide, manuali, saggi, articoli accademici)
- essere in grado di studiare autonomamente materiali ed argomenti non coperti durante le lezioni frontali
- perfezionare la capacità di studiare materiali in lingua inglese
- perfezionare la capacità di utilizzare la piattaforma online dell'insegnamento
Prerequisiti
Non sono richiesti prerequisiti specifici.
Contenuti
Il corso traccerà la storia delle istituzioni politiche, delle strutture socio-economiche, dei movimenti culturali sull’arcipelago giapponese dalle origini fino al periodo Edo. Particolare attenzione verrà posta sul rapporto fra cultura dominante "giapponese" e culture "altre" nella storia (e particolarmente nel periodo Edo).
Lezione 1: osservazioni introduttive e problematizzazione preliminare
Lezione 2: la preistoria dell’arcipelago giapponese
Lezione 3: la nascita dello Stato giapponese
Lezioni 4-6: storia giapponese “antica”
Lezioni 7-11: storia giapponese “medievale”
Lezioni 12-15: il periodo Edo.
Testi di riferimento
-Caroli, Rosa; Gatti, Francesco. 2004. Storia del Giappone. Roma e Bari: Laterza. Introduzione, capitoli 1,2,3,4.
-Donald Denoon, Gavan McCormack (eds.), Multicultural Japan, Palaeolithic to postmodern, Cambridge: Cambridge University Press. Capitoli 1, 5 (solo pp. 81-86), 6, 7 (solo pp. 117-119), 8, 14.
- Ikegami Eiko, The taming of the samurai: honorific individualism and the making of modern Japan. Cambridge, Mass., London: Harvard University Press, 1995. Capitolo IV.

Ulteriori letture di approfondimento facoltative verranno suggerite durante il corso.
Modalità di verifica dell'apprendimento
Esame scritto (40 min):
- 10 domande a scelta multipla (quiz) , senza sottrazione di punti in caso di risposta sbagliata, del valore di 1 punto l’una.
- 5 domande a risposta breve, del valore di 3 punti l’una
- 1 domanda a risposta aperta, del valore di 5 punti

Le domande servono a verificare il grado di conoscenza acquisito dallo studente in merito alla disciplina e le capacità critiche e metodologiche sviluppate.
La valutazione sarà basata su:
- generale padronanza dei contenuti;
- capacità di contestualizzare gli eventi in termini cronologici;
- padronanza della terminologia critica, capacità di esprimersi adeguatamente e con linguaggio appropriato alla materia;
- capacità di sintesi e di analisi dei temi e dei concetti.
Il raggiungimento da parte dello studente di una visione organica dei temi affrontati a lezione e delle conoscenze previste per la disciplina congiunta alla loro utilizzazione critica, la dimostrazione del possesso di una padronanza espressiva e di linguaggio specifico saranno valutati con voti di eccellenza.
Una conoscenza mnemonica della materia e capacità di sintesi e di analisi articolate in un linguaggio corretto, ma non sempre appropriato, porteranno a valutazioni discrete.
Significative lacune formative e/o linguaggio inappropriato condurranno a voti che non supereranno la sufficienza.
Metodi didattici
Lezioni frontali con ausilio di presentazioni powerpoint.
Presentazioni disponibili sulla piattaforma moodle.
Altre informazioni
Vedi "moodle" per le presentazioni in Power point delle lezioni (inserite settimanalmente e parte integrante del programma da svolgere).
Per motivi logistici e per assicurare la qualità dell'insegnamento, si raccomanda il rispetto delle partizioni alfabetiche.
Sarà possibile sostenere l'esame con il programma svolto in questo corso (a.a. 2018-19) solo per i primi quattro appelli successivi all'erogazione del corso. Una volta trascorsi questi quattro appelli, gli studenti dovranno sostenere l'esame con il nuovo programma dell'a.a. 2019-20.
Modalità di esame
scritto
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
12/07/2018