PRINCIPI DI BIOLOGIA ANIMALE E VEGETALE - MODULO BIOLOGIA VEGETALE

Anno accademico 2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese PRINCIPLES OF ANIMAL AND PLANT BIOLOGY - PLANT MODULE
Codice insegnamento CT0439 (AF:283203 AR:161042)
Modalità In presenza
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare BIO/02
Periodo I Semestre
Anno corso 1
Sede VENEZIA
Spazio Moodle Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
Il corso Principi di Biologia Animale e Vegetale rientra nell’ambito delle discipline biologiche ed ecologiche ed è tra gli insegnamenti di base del corso di laurea triennale in Scienze Ambientali, che mira a sviluppare nei laureati un approccio scientifico e olistico allo studio di struttura e funzione degli ecosistemi, sia naturali che antropici. Il corso mira a fornire agli studenti le conoscenze di base sugli organismi animali e vegetali, in termini di morfologia e funzionamento dal livello cellulare a quello di organismo. Il corso di Biologia Vegetale, in particolare, ha lo scopo di fornire una visione d'insieme, ampia ed integrata, della biologia vegetale, della diversità del regno vegetale e dei rapporti tra piante e ambiente. L’obiettivo principale del corso è quello di fornire le conoscenze di base su struttura e funzioni degli organismi vegetali, con particolare attenzione alle piante superiori. L’acquisizione di queste conoscenze di base permetterà allo studente di avere le basi per ulteriori approfondimenti nell’ambito della biologia ed ecologia vegetale.
Risultati di apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: conoscere la terminologia scientifica di base; conoscere la struttura e il funzionamento delle piante superiori; comprendere le relazioni basiche tra piante e ambiente
Abilità: capacità di usare correttamente la terminologia scientifica nella descrizione di struttura e funzioni delle piante; capacità di discriminare tra strutture diverse; capacità di comprendere le relazioni tra struttura e funzione ai diversi livelli di organizzazione biologica; capacità di applicare le conoscenze acquisite per la comprensione delle relazioni pianta-ambiente
Capacità di giudizio: saper interpretare, valutare criticamente e discutere i risultati di analisi sperimentali nell’ambito della biologia vegetale
Prerequisiti
Trattandosi di un corso di base, non sono richiesti particolari prerequisiti. Tuttavia è desiderabile che lo studente possieda già nozioni di base di biologia e del metodo scientifico, acquisite alle scuole superiori.
Contenuti
Le aree trattate sono: 1) diversità degli organismi vegetali (in particolare piante vascolari) secondo un approccio evoluzionistico; 2) struttura, funzioni e sviluppo dal livello cellulare a quello organismico (cellule, tessuti e anatomia). Fotosintesi e meccanismi di trasporto delle sostanze in relazione all'ambiente esterno; 3) ecologia, adattamenti all'ambiente, interazioni piante-animali, biomi, biogeografia ed evoluzione.
Testi di riferimento
Appunti delle lezioni e presentazioni in ppt (forniti sulla piattaforma e-learning Moodle di Ateneo).
Pasqua G., Abbate G., Forni C. (2010) - Botanica generale e Diversità vegetale. Piccin Ed., Padova. (Parte I-IV)


Modalità di verifica dell'apprendimento
La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova scritta. La prova consiste nel rispondere a 3 domande aperte su argomenti svolti durante il corso e volta a verificare la capacità di usare correttamente la terminologia scientifica, la comprensione delle relazioni tra struttura e funzione e la comprensione delle relazioni pianta-ambiente. Alcune lezioni del corso saranno dedicate allo studio di domande erogate in appelli precedenti. L’esame mira a verificare l’apprendimento dei concetti presentati durante il corso, la capacità di organizzare una risposta in modo coerente e sintetico, utilizzando un linguaggio scientifico. Le tre domande aperte devono essere sviluppate e completate in novanta minuti.
Metodi didattici
Per aiutare il processo di apprendimento, il corso è organizzato in lezioni frontali, durante le quali gli argomenti discussi saranno integrati dalla presentazione di immagini correlate agli argomenti, facendo uso di schemi e diagrammi utili alla visualizzazione dei concetti esposti, in forma di diapositive in ppt. Alcuni argomenti sono presentati con l’aiuto di filmati ed animazioni.
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di esame
scritto
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

Questo insegnamento tratta argomenti connessi alla macroarea "Capitale naturale e qualità dell'ambiente" e concorre alla realizzazione dei relativi obiettivi ONU dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
19/06/2018