STORIA MEDIEVALE I

Anno accademico
2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
MEDIEVAL HISTORY - I
Codice insegnamento
FT0255 (AF:297838 AR:163504)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6 su 12 di STORIA MEDIEVALE
Partizione
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
M-STO/01
Periodo
1° Periodo
Anno corso
3
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
Nell'ambito del percorso di laurea in Lettere, gli studenti dovranno acquisire una sicura conoscenza della storia - politica, sociale, religiosa, economica - dell'Europa medievale e delle sue fondamentali linee di svolgimento dal IV al XIV-XV secolo.
Al termine del corso, gli studenti:
1.- dovranno conoscere problemi e metodi della storia medievale e della sua periodizzazione (conoscenza e comprensione);
- dovranno conoscere le diverse forme del potere laico ed ecclesiastico, delle strutture sociali e di quelle religiose, e la loro evoluzione (conoscenza e comprensione);
- dovranno conoscere le tendenze e congiunture economiche dell’età medievale (conoscenza e comprensione);
2. - saranno in grado di individuare persistenze, sviluppi e trasformazioni delle società medievali (capacità di applicare conoscenza e comprensione);
- saranno in grado di inquadrare i principali problemi storici relativi al medioevo e di illustrarne sviluppi e linee di indagine (capacità di applicare conoscenza e comprensione);
3. - saranno in grado di contestualizzare e valutare criticamente le fonti analizzate a lezione, collocandole correttamente nel dibattito storiografico (autonomia di giudizio);
4. - dovranno acquisire un lessico adeguato e sviluppare la capacità di esporre criticamente quanto studiato (abilità comunicative);
5. - saranno in grado di comprendere la complessità delle evoluzioni storiche in riferimento al periodo studiato (capacità di apprendimento).
Capacità di leggere e comprendere la bibliografia moderna in campo storico.
La fine del mondo antico e la formazione della società altomedievale: la trasformazione del mondo romano; i regni barbarici.
L'età carolingia e l'età della frammentazione politica.
Il decollo economico europeo: ripresa agraria, sviluppi signorili, crescita del commercio e delle città.
La riforma della Chiesa; la cavalleria e le crociate.
I comuni e la loro evoluzione interna; la formazione delle monarchie europee.
L’apogeo della società medievale nel secolo XIII.
La crisi del Trecento e gli inizi del Quattrocento: verso l'Età Moderna
1)S. Gasparri - C. La Rocca, Tempi barbarici. L'Europa occidentale tra antichità e medioevo (300-900), Carocci, Roma 2012.
2)A. Zorzi, Manuale di Storia Medievale (da leggere solo a partire da p. 129)
3)Fonti e materiali distribuiti durante le lezioni.
Per gli studenti frequentanti è previsto un esame scritto e orale. Per i non frequentanti solo un esame orale. Oltre alla conoscenza dei contenuti, gli studenti dovranno dimostrare la capacità di comunicare ciò che hanno appreso, usando con consapevolezza il lessico storico.
Lezioni frontali della durata di 60 ore complessive (12 CFU), con letture guidate di fonti di età medievale (tradotte in italiano), che consentiranno di comprendere i processi di formazione della conoscenza storica.
Italiano
scritto e orale
Programma definitivo.