COZZI Giulio

Position Adjunct Professor
Telephone Istituto per la Dinamica dei Processi Ambientali - CNR: 041 234 8935
E-mail colmargherita@unive.it - COZZI Giulio
icememory@unive.it - icememory
giulio.cozzi@cnr.it
Fax 041 234 8549
Website www.unive.it/persone/cozzig (personal record)
Office Institute for the Dynamics of Environmental Processes - CNR
Where: Campus scientifico via Torino

L'attività di ricerca scientifica svolta dal Dr. Cozzi, condotta presso il l’Istituto di scienze Polari del Consiglio Nazionale delle Ricerche, riguarda tematiche che rientrano nell'ambito della chimica analitica con particolare riferimento allo sviluppo di metodologie ed alla loro applicazione in campo ambientale.

Gli studi sono rivolti in particolare alla messa a punto di metodologie analitiche per lo studio della contaminazione ambientale, causata dell'emissione nell'atmosfera di metalli tossici pesanti, attraverso l’analisi chimica di matrici ambientali come neve e ghiaccio, acque superficiali, acqua di laguna e acqua di mare, particolato atmosferico, biota e torba mediante tecniche analitiche avanzate come la spettrometria di massa ad alta risoluzione con sistema di ionizzazione al plasma accoppiato induttivamente (ICP-SFMS). Le metodologie messe a punto nei precedenti studi hanno contribuito significativamente a promuovere ed aumentare le conoscenze legate al clima del passato (paleoclima), attraverso l’analisi delle carote di ghiaccio polari ed alpine e torba, necessarie per meglio comprendere i meccanismi attuali di alterazione dell’atmosfera e del clima. Inoltre, l’applicazione dei metodi analitici succitati ha permesso di rivelare come i meccanismi di distribuzione degli inquinanti agiscano a livello planetario, raggiungendo aree remote come L’Artico (Groenlandia), l’Antartide ed i ghiacciai alpini (Alpi Orientali ed Occidentali).
Nell’ambito dell’attività rivolta allo sviluppo ed alla applicazione di metodi analitici per la determinazione di microinquinanti, si sono condotte delle ricerche nell’ambito della sicurezza alimentare e della tracciabilità in ambito agroalimentare.
È autore di oltre 70 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali.