MONDIN Luca

Position Full Professor
Roles Department's Delegate for Teaching
Telephone 041 234 6335
E-mail mondin@unive.it
Fax 041 234 6370
Scientific sector (SSD) LINGUA E LETTERATURA LATINA [L-FIL-LET/04]
Website www.unive.it/persone/mondin (personal record)
Office Department of Humanities
Website: https://www.unive.it/dep.humanities
Where: Malcanton Marcorà

Dati relazione

Periodo di riferimento 01/03/2016 - 28/02/2019
Afferenza Dipartimento di Studi Umanistici
Ruolo Professore Associato

Attività didattica

A.A.InsegnamentoCodice Voto (max 4)Voto medio area (max 4)
2015/2016FILOLOGIA LATINAFT00783.73.3
2015/2016LETTERATURA LATINA SP.FM01203.63.3
2015/2016LINGUA E LETTERATURA LATINAFT04353.43.3
2015/2016STORIA DELLA LINGUA LATINA SP.FM01933.13.3
2016/2017FILOLOGIA LATINAFT00783.43.3
2016/2017LETTERATURA LATINA SP.FM01203.53.3
2016/2017LINGUA E LETTERATURA LATINAFT04353.33.3
2016/2017STORIA DELLA LINGUA LATINA SP.FM01933.43.3
2017/2018LETTERATURA LATINA 1: ARCAICA E CLASSICAFT04863.83.3
2017/2018LETTERATURA LATINA SP.FM01203.43.3
2017/2018LINGUA E LETTERATURA LATINAFT04353.23.3
2017/2018STORIA DELLA LINGUA LATINA SP.FM01933.73.3

Tesi

Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2016Corso di laurea1
2016Corso di laurea magistrale1
2017Corso di laurea1
2017Corso di laurea magistrale1
2018Corso di laurea magistrale21

Ricerche sviluppate e in corso

  • Epistolografia latina (e volgare) di età umanistica e rinascimentale
  • Forme della trasmissione del sapere nella cultura latina in età classica e nella tarda antichità.
  • Metrica latina digitale
  • Ricerche sul lessico storiografico greco e latino
  • Ricerche sull'intertestualità nella poesia latina
  • Ricerche sulla poesia latina tardoantica
  • Studi sui Carmina Latina Epigraphica
  • Studi sulla poesia epigrammatica greca e latina

Pubblicazioni realizzate nel triennio

  • Luca Mondin (2019), L'epigramma autocelebrativo di Turcio Rufio Aproniano Asterio, cos. 494 d.C. : un saggio di commento in PAIDEIA, vol. LXXIV, pp. 585-620 (ISSN 2239-6381) (Articolo su rivista)
  • Luca Mondin (2019), The Late Latin Literary Epigram (Third to Fifth Centuries CE) , A Companion to Ancient Epigram in BLACKWELL COMPANIONS TO THE ANCIENT WORLD, Medford, MA, John Wiley & Sons, Inc., pp. 575-595 (ISBN 978-1-118-84172-3; 978-1-118-84173-0) (Articolo su libro)
  • Luca Mondin (2018), Ausone grammairien , Ausone en 2015: bilan et nouvelles perspectives in COLLECTION DES ÉTUDES AUGUSTINIENNES. SÉRIE ANTIQUITÉ, Paris, Institut d’Études Augustiniennes, vol. 204, pp. 13-31 (ISBN 978-2-85121-294-8) (ISSN 1158-7032) (Articolo su libro)
  • Luca, Mondin (2017), Il dialogo De officio scribae di Marcantonio Sabellico: introduzione, testo critico e traduzione in INCONTRI DI FILOLOGIA CLASSICA, vol. XV, pp. 211-252 (ISSN 2464-8760) (Articolo su rivista)
  • Mondin, Luca (2017), Quattro note al De virginitate di Avito di Vienne in BOLLETTINO DI STUDI LATINI, vol. 47, pp. 674-695 (ISSN 0006-6583) (Articolo su rivista)
  • Luca, Mondin (2017), Sullo scrittoio di Ennodio: la trama allusiva della 'Paraenesis didascalica' ('opusc'. 6 = 452 Vogel) , Il Calamo della memoria VII, Trieste, EUT, pp. 147-182 (ISBN 978-88-8303-904-1) (Articolo su libro)
  • Mondin, Luca (2016), La poesia nel tempo della vendemmia: Ennodio, carm. II 67 = 188 V. in INCONTRI DI FILOLOGIA CLASSICA, vol. 14, pp. 135-165 (ISSN 2464-8752) (Articolo su rivista)
  • Mondin, Luca (2016), Talia in cattedra: usi didascalici dell’epigramma tardolatino , Forme di accesso al sapere in età tardoantica e altomedievale - VI in POLYMNIA, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, vol. 19, pp. 189-235 (ISBN 978-88-8303-768-9; 978-88-8303-769-6) (Articolo su libro)

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

Membro della redazione della rivista "LEXIS - Poetica, retorica e comunicazione nella tradizione classica", ISSN 2210-8823
Membro del comitato scientifico della rivista "Incontri di filologia classica" [ISSN 1827-4854], e della serie Studi di filologia classica della collana Polymnia (Università di Trieste, dir. Lucio Cristante).
Dal 2017, co-direttore della rivista “Incontri di filologia classica” [ISSN 1827-4854] (dir. Lucio Cristante).
Co-direzione (con Lucio Cristante e Massimo Gioseffi) della tavola rotonda biennale "Il calamo della memoria. Riuso di testi e mestiere letterario nella tarda antichità" (Università di Trieste).

Descrizione dell'attività di ricerca svolta nel triennio e gli obiettivi futuri

Nel corso del triennio in parola ho proseguito le ricerche sull'intertestualità nella poesia latina, sulla poesia tardoantica e in particolare sulle forme e sulla tradizione dell'epigramma latino tardoantico, sulla tradizione dell'epistolografia latina e volgare in età umanistica e rinascimentale. Ho altresì intrapreso ricerche sulle forme della trasmissione del sapere nella letteratura latina sia di età classica che di età tardoantica. Gli obiettivi futuri sono il proseguimento dei predetti filoni d'indagine, con particolare riferimento alle forme e ai generi poetici della tarda antichità, alle forme di trasmissione del sapere nell'Occidente latino e alla tradizione dell'epistolografia latina nella letteratura e nelle pratiche epistolari dell'Umanesimo e del Rinascimento in Italia.
Oltre alle pubblicazioni precedentemente elencate, sono attualmente in corso di stampa i seguenti contributi:
articolo in volume: La littérature monumentale à Rome aux Ier s. a.C. et Ier s. p.C., in: A. COHEN-SKALLI (éd.), Historiens et érudits à leur écritoire. Les œuvres monumentales à Rome entre Republique et Principat, Bordeaux, Ausonius, 2019, 19-38.
articolo in volume: La genesi del Secretario, in: L. D’ONGHIA, P. PROCACCIOLI (ed.), Francesco Sansovino scrittore del mondo, Archilet, 2019.
articolo in rivista: Tecta libido : les avatars de l’épigramme érotique dans la latinité tardive, Revue des Etudes Tardoantiques, 2019 ?
voci di dizionario: Ἐπίγραμμα / epigramma, Libellus, Longueur / mesure, in: D. MEYER, C. URLACHER-BECHT (éd.), Dictionnaire analytique de l’épigramme littéraire dans l’antiquité grecque et romaine, Turnhout, Brepols, 2020 (?).

Relazioni invitate presso convegni o workshops

Relazioni a convegni:
22.06.2016: ‘Transcursa, lector, parte magna fabula’: la chiusa del secondo libro del De nuptiis, Università di Padova, Giornata di studio in memoria di Romeo Schievenin.
30.09.2016: Sullo scrittoio di Ennodio: la trama allusiva della 'Paraenesis didascalica' (opusc. 6 = 452 Vogel), Università di Trieste, convegno Il Calamo della memoria. Riuso di testi e mestiere letterario nella tarda antichità VII, 29-30 settembre 2016.
26.10.2018: L’epitafio per il cavallo Fosforo (Ausonio, epigr. 7 Green), Università Ca’ Foscari Venezia, convegno Il Calamo della memoria. Riuso di testi e mestiere letterario nella tarda antichità VIII, 24-26 ottobre 2018.

Relazioni invitate:
25.09.2017 : Le “tournant monumental” de la littérature à Rome (Ier s. av./Ier s. ap. J.-C.) : une vue d’ensemble, Aix en Provence, MMSH, Colloque international « Composer une histoire monumentale à la fin de la république et au début du principat. L’encyclopédisme et sa mise en pratique » (Programme transversal MMSH “Diodore et le Ier siècle”) 25-26 settembre 2017
5.10.2017 Padri come maestri e maestri come padri: l’istruzione tra scuola e famiglia dal IV al VI sec. d.C., Università Statale di Milano, incontro di studi "Per le antiche scuole. Giornate d’incontro sulla scuola nel mondo latino", 5-6 ottobre 2017.
6.12.2018: La genesi del “Secretario”, Pisa SNS, Convegno internazionale di studi "Francesco Sansovino scrittore del mondo", 5-7 dicembre 2018.
1.02.2019: Dal poeta doctus al poeta docens: forme di poesia didascalica nella tarda latinità, Universidad de Salamanca, Jornada de Estudio del Proyecto de Excelencia (MINECO) FFI2016-76495-P «La evolución de los saberes y su transmisión en la Antigüedad Tardía y la Alta Edad Media latinas (III)».
23.03.2019: « Tecta libido » : avatars de l’épigramme érotique dans la latinité tardive, Paris, Sorbonne Université, Séance scientifique de l’Association THAT - Textes pour l’Histoire de l’Antiquité Tardive, 23 mars 2019 : « Les ‘lieux’ de l’épigramme latine tardive : vers un élargissement du genre ».

Seminari su invito tenuti presso altre Università, Centri di Ricerca, Aziende, etc.

Lezioni in altre università:
17.12.2018: Poesia e grammatica nella tarda antichità: il caso di Ausonio, Università di Bari.
12.04.2019: Lo studio della poesia tardolatina: tendenze, metodi, problemi, Sapienza Università di Roma, Corso di alta formazione “La tarda antichità: Metodologie della ricerca”, a.a. 2018/2019.

Altre attività scientifiche

Revisore di articoli scientifici sottoposti a peer-review per le riviste “Bollettino di studi latini”, ISSN 0006-6583 (nel 2016), “Ciceroniana online”, ISSN 2532-5353 (nel 2017).

Altre attività didattiche

a.a. 2017-2018: Esercitazioni di metrica latina (16 ore).

Supervisione di tesi di dottorato:
V. Veronesi, Il "vertere" in Marziano Capella. Fonti greche e traduzione latina nelle parti tecniche del ‘quadrivio’ (Dottorato di ricerca in Scienze dell’Antichità, 2019, come co-tutor: tutor L. Cristante).
In corso di elaborazione:
A. Prontera, Traduzione e commento dei "Carmina minora" di Claudiano (Dottorato di ricerca in Scienze dell’Antichità: come tutor).
S. Cassini, Gli Opuscula di Lidio Catti: poesia latina e volgare tra Venezia e la Romagna (Dottorato di ricerca in Italianistica, come co-tutor: tutor T. Zanato).

Relazioni per i Seminari di Scienze dell'Antichità del DSU
26.05.2016: La “rivoluzione romana” negli autori latini del IV sec. d.C. (nel seminario di studio L’idea repubblicana nell’età imperiale).
24.05.2017: Il ricordo delle elezioni consolari nell’oratoria del IV sec. d.C. (nel 2° seminario di studio L’idea repubblicana nell’età imperiale).

Incarichi accademici e attività organizzative

Dal 2017: Referente dipartimentale per la disabilità e i DSA del Dipartimento di Studi Umanistici.

Partecipazione alle attività di valutazione della ricerca

Nel 2016, revisore per la valutazione di pubblicazioni conferite dalle Istituzioni per la VQR 2011-2014.

Componente di Collegi didattici, Comitati e Commissioni di Dipartimento, Commissioni di Ateneo

Membro del collegio dei docenti del Dottorato interateneo in Scienze dell’Antichità (Università di Trieste, Udine, Venezia) e dal 2017 alla data odierna vice-coordinatore dello stesso (coord. L. Sperti).

Dall'a.a.2017-2018: membro del Collegio didattico della LM in Scienze dell’Antichità: Letterature, Storia e Archeologia.