FAVARETTI CAMPOSAMPIERO Matteo

Position
Associate Professor
Roles
Department's Delegate for the monitoring of the Department's Development plan
Telephone
041 234 7257
E-mail
matteo.favaretti@unive.it
Scientific sector (SSD)
FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI [M-FIL/05]
Website
www.unive.it/persone/matteo.favaretti (personal record)
Office
Department of Philosophy and Cultural Heritage
Website: https://www.unive.it/dep.fbc
Where: Malcanton Marcorà

Dati relazione

Periodo di riferimento
01/11/2018 - 31/10/2021
Afferenza
Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali
Ruolo
Professori Associati
A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2018/2019COMUNICARENF001C3.63.3
2018/2019PRAGMATICS AND PHILOSOPHY OF LANGUAGEEM70273.33.1
2018/2019STORIA DELLA FILOSOFIA DEL LINGUAGGIOFT047433.3
2019/2020COMUNICARENF001C8.88.3
2019/2020FILOSOFIA DELLA COMUNICAZIONEFT05188.78.3
2019/2020PRAGMATICS AND PHILOSOPHY OF LANGUAGEEM70277.17.6
2019/2020STORIA DELLA FILOSOFIA DEL LINGUAGGIOFT047488.3
2020/2021COMUNICARENF001C7.98.3
2020/2021FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO IIFT00828.28.3
2020/2021FILOSOFIA DELLA COMUNICAZIONEFT05188.58.3
2020/2021PRAGMATICS AND PHILOSOPHY OF LANGUAGEEM70278.17.8
Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2018Corso di laurea magistrale1
2020Corso di laurea magistrale1
  • Nuovi approcci al pensiero della prima età moderna: forme, caratteri e finalità del metodo costellatorio.
  • Elementi spinoziani in Leibniz e Wolff
  • Galenismo e meccanicismo tra XVII e XVIII secolo
  • Il dibattito sull'immortalità da Leibniz a Kant
  • La tradizione razionalista
  • Logica e teoria della cognizione tra XVII e XVIII secolo
  • Obiettivismo morale e essenzialismo metafisico nel primo Illuminismo tedesco
  • Occasionalismo moderno e scienze naturali
  • Ontologia moderna e metafisica cartesiana in Johannes Clauberg
  • Favaretti Camposampiero Matteo (2021), Infinite Regress: Wolff's Cosmology and the Background of Kant's Antinomies in KANT-STUDIEN, vol. 112, pp. 239-264 (ISSN 0022-8877) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2021), Le forze di Kant e le ragioni di Wolff. Unicità del mondo e necessità delle essenze in RIVISTA DI STORIA DELLA FILOSOFIA, vol. 76, pp. 569-577 (ISSN 0393-2516) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2021), Occasionalism at a Crossroads: Leibniz’s Debt to Malebranche in STUDI LOCKIANI, vol. 2, pp. 81-108 (ISSN 2724-4016) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2021), The Direction of Our Gaze: Attention in Wolff’s Psychology and Aesthetics in ODRADEK, vol. 7, pp. 69-114 (ISSN 2465-1060) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2021), The Banishment of Death: Leibniz's Scandalous Immortalism , Life and Death in Early Modern Philosophy, Oxford University Press, pp. 64-82 (ISBN 9780192843616) (Articolo su libro)
  • Favaretti Camposampiero Matteo (2021), Vegetation and Life from Wolff to Hanov , Vegetative Powers: The Roots of Life in Ancient, Medieval and Early Modern Natural Philosophy in ARCHIVES INTERNATIONALES D'HISTOIRE DES IDÉES, Springer, pp. 419-438 (ISBN 978-3-030-69708-2) (ISSN 0066-6610) (Articolo su libro)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2021), Wolff and the Logic of the Human Mind , The Force of an Idea: New Essays on Christian Wolff’s Psychology in STUDIES IN HISTORY AND PHILOSOPHY OF SCIENCE, Cham, Springer, pp. 121-138 (ISBN 978-3-030-74434-2; 978-3-030-74435-9) (ISSN 0929-6425) (Articolo su libro)
  • Matteo Favaretti Camposampiero; Luigi Perissinotto (2021), Preface , Leibniz on Language and Cognition. Issue of The Journal for the Philosophy of Language, Mind and the Arts, Edizioni Ca' Foscari, pp. 265-269 (Breve introduzione)
  • (a cura di) Matteo Favaretti Camposampiero; Luigi Perissinotto (2021), Leibniz on Language and Cognition in JOLMA, Edizioni Ca' Foscari, vol. 2 (ISSN 2723-9640) (Curatela)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2020), Libertas philosophandi e scienza del possibile in Christian Wolff in DIANOIA, vol. 31, pp. 271-280 (ISSN 1125-1514) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2020), Lucretius in Leibniz , Lucretius Poet and Philosopher: Background and Fortunes of “De rerum natura” in TRENDS IN CLASSICS. SUPPLEMENTARY VOLUMES, Berlin, De Gruyter, pp. 273-287 (ISBN 978-3-11-067347-0; 978-3-11-067348-7; 978-3-11-067351-7) (ISSN 1868-4785) (Articolo su libro)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2020), Galenism in Early Modern Philosophy and Medicine , Encyclopedia of Early Modern Philosophy and the Sciences, Cham, Springer (ISBN 978-3-319-20791-9) (Voce in dizionario/enciclopedia)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2020), Simon Foucher , LCA - Leibniz’s Correspondents and Acquaintances, LCA Project (Voce in dizionario/enciclopedia)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2019), Machines of Nature and Machines of Art: Christian Wolff's Reception of Leibniz in RIVISTA DI STORIA DELLA FILOSOFIA, vol. 74, pp. 431-452 (ISSN 0393-2516) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2019), Mereology and Mathematics: Christian Wolff’s Foundational Programme in BRITISH JOURNAL FOR THE HISTORY OF PHILOSOPHY, vol. 27, pp. 1151-1172 (ISSN 0960-8788) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2019), François Duchesneau, Organisme et corps organique de Leibniz à Kant. Paris: Vrin, 2018 in THE LEIBNIZ REVIEW, vol. 29, pp. 107-119 (ISSN 1524-1556) (Recensione in rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero; Mariangela Priarolo (2019), Emanuela Scribano e la storia della filosofia , La logica delle idee: Studi di filosofia moderna in onore di Emanuela Scribano in LA SCALA E L'ALBUM, Milano, Mimesis, pp. 11-29 (ISBN 9788857560779) (Articolo su libro)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2019), Il nesso delle parti: Mereologia e scienza secondo Christian Wolff , Morfologie del rapporto parti-tutto: Totalità e complessità nelle filosofie dell’eta moderna in RICERCARE, Milano, Mimesis Edizioni, pp. 239-255 (ISBN 9788857560021) (Articolo su libro)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2019), Wolff, Christian, and Early Modern Thought , Encyclopedia of Early Modern Philosophy and the Sciences, Cham, Springer (ISBN 978-3-319-20791-9) (Voce in dizionario/enciclopedia)
  • (a cura di) Matteo Favaretti Camposampiero; Mariangela Priarolo (2019), La logica delle idee: Studi di filosofia moderna in onore di Emanuela Scribano in LA SCALA E L'ALBUM, Milano, Mimesis, pp. 1-327 (ISBN 9788857560779) (Curatela)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2018), Aspetti filosofici della traduzione in Leibniz in BLITYRI, vol. 7, pp. 75-88 (ISSN 2281-6682) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2018), Sciences Without a Name: Teleology, Perfection, and Harmony in the Leibniz-Wolff Debate in STUDIA LEIBNITIANA, vol. 50, pp. 10-25 (ISSN 0039-3185) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero (2018), Anthropology from a Logical Point of View: The Role of Inner Sense from Jungius to Kant , Knowledge, Morals and Practice in Kant's Anthropology, Palgrave Macmillan, pp. 43-61 (ISBN 978-3-319-98725-5; 978-3-319-98726-2) (Articolo su libro)
  • Favaretti Camposampiero, Matteo (2018), Gottfried Wilhelm Leibniz , Storia della filosofia moderna in MONDADORI UNIVERSITÀ, Milano, Mondadori Education, pp. 254-272 (ISBN 978-88-00-74775-2) (Articolo su libro)
  • FAVARETTI CAMPOSAMPIERO, Matteo (2018), Philosophy of Language , Handbuch Christian Wolff, Springer VS, pp. 115-135 (ISBN 978-3-658-14736-5; 978-3-658-14737-2) (Articolo su libro)
  • FAVARETTI CAMPOSAMPIERO, Matteo (2018), The Direction of Motion: Occasionalism and Causal Closure from Descartes to Leibniz , Occasionalism: From Metaphysics to Science, Turnhout, Brepols, pp. 195-219 (ISBN 978-2-503-57817-0; 978-2-503-57818-7) (Articolo su libro)
  • FAVARETTI CAMPOSAMPIERO, Matteo; Priarolo, Mariangela; SCRIBANO, Maria Emanuela (2018), Introduction , Occasionalism: From Metaphysics to Science, Turnhout, Brepols, pp. 7-17 (ISBN 978-2-503-57817-0; 978-2-503-57818-7) (Breve introduzione)
  • (a cura di) FAVARETTI CAMPOSAMPIERO, Matteo; Priarolo, Mariangela; SCRIBANO, Maria Emanuela (2018), Occasionalism: From Metaphysics to Science , Turnhout, Brepols (ISBN 978-2-503-57817-0; 978-2-503-57818-7) (Curatela)
  • Matteo Favaretti Camposampiero Leibniz’s Appropriation of Spinoza’s Argument against Mind-Body Causation in THE LEIBNIZ REVIEW, vol. 31 (ISSN 1524-1556) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero True Natures or Figments? Clauberg, Descartes, and the Conversation with Burman in RIVISTA DI STORIA DELLA FILOSOFIA, vol. 77 (ISSN 0393-2516) (Articolo su rivista)
  • Matteo Favaretti Camposampiero Christian Wolff’s Mechanization of Galen , Galen and the Early Moderns in ARCHIVES INTERNATIONALES D'HISTOIRE DES IDÉES, Cham, Springer (ISBN 3030863077; 978-3030863074) (ISSN 0066-6610) (Articolo su libro)
  • Matteo Favaretti Camposampiero; Emanuela Scribano Introduction: Philosophical and Medical Galenisms , Galen and the Early Moderns in ARCHIVES INTERNATIONALES D'HISTOIRE DES IDÉES, Cham, Springer (ISBN 978-3030863074; 3030863077) (ISSN 0066-6610) (Breve introduzione)
  • (a cura di) Matteo Favaretti Camposampiero; Emanuela Scribano Galen and the Early Moderns in ARCHIVES INTERNATIONALES D'HISTOIRE DES IDÉES, Cham, Springer, vol. 236 (ISBN 978-3030863074; 3030863077) (ISSN 0066-6610) (Curatela)
Anno solare: 2021
Tipologia: Corso di laurea magistrale
Tesi Relatore: 2
- Czech Science Foundation (2018).
- Université Libre de Bruxelles (Marie Skłodowska-Curie Actions Cofund 2019).
- Membro del comitato editoriale del progetto: “LCA – Leibniz’s Correspondents and Acquaintances. Intellectual networks, themes, individuals”.
- Membro del comitato editoriale del Journal for the Philosophy of Language, Mind and the Arts.
- Membro del comitato editoriale della rivista Studi Lockiani. Ricerche sull’età moderna.
- Membro del comitato editoriale della rivista Synthesis: Journal for Philosophy.
L’attività di ricerca si è concentrata sul pensiero filosofico della prima età moderna. In particolare, mi sono dedicato ai seguenti temi:
1) Il dibattito sull’immortalità da Leibniz a Kant: ho ricostruito le polemiche suscitate nel primo Settecento in Germania dall’immortalismo radicale sostenuto da Leibniz; ho poi seguito l’evoluzione della discussione attraverso la scuola wolffiana e fino alla confutazione kantiana dell’argomento di Mendelssohn per l’immortalità dell’anima. La ricerca ha prodotto tre articoli, di cui uno già pubblicato e due attualmente sotto peer-review presso riviste di fascia A.
2) L’eredità di Galeno nella filosofia e nella medicina moderna: ho condotto sia una ricostruzione ad ampio raggio sulla ricezione del galenismo tra XVI e XVIII secolo, sia un’analisi più specifica della presenza di temi galenici nell’opera di Christian Wolff. I risultati sono esposti in un articolo su libro e una voce di enciclopedia. Ho co-organizzato un convegno internazionale sul tema (Venezia, 25-26 ottobre 2018) e curato una raccolta di studi, in corso di stampa nella collana “International Archives of the History of Ideas/Archives internationales d’histoire des idées” (Springer).
3) Psicologia, logica ed estetica in Christian Wolff: ho condotto la prima ricostruzione completa dell’idea wolffiana di “logica naturale”, mostrandone l’importanza storica per il dibattito sulle basi cognitive del ragionamento. Ho inoltre documentato la forte influenza del modello meccanicista sullo sviluppo della psicologia empirica settecentesca. Infine, ho analizzato la teoria wolffiana dell’attenzione e sostenuto la sua centralità anche in ambito estetico. I risultati di questi studi sono esposti in tre articoli, di cui due già pubblicati e uno in corso di stampa.
4) Meccanicismo moderno e nascita della biologia: ho fornito il primo inquadramento storico-critico delle tesi vitaliste sostenute dall’inventore del termine ‘biologia’, Michael Christoph Hanov, redigendo un articolo pubblicato in un volume della collana “International Archives of the History of Ideas/Archives internationales d’histoire des idées” (Springer).
5) Influenze cartesiane nell’ontologia di Johannes Clauberg: mettendo in discussione la tesi storiografica secondo cui l’ontologia moderna di derivazione scolastica non avrebbe punti di contatto con il progetto della metafisica cartesiana, ho documentato la presenza di elementi cartesiani nella teoria degli enti fittizi proposta da Clauberg. L’articolo contenente i risultati della ricerca è stato accettato per la pubblicazione su rivista di fascia A.
6) Occasionalismo e parallelismo alle origini dell’armonia prestabilita: ho indagato le fonti dell’idea leibniziana di ‘armonia prestabilita’, documentando l’influenza sia dell’occasionalismo malebranchiano sia del parallelismo spinoziano. I risultati sono esposti in un articolo pubblicato su rivista e in un articolo in corso di pubblicazione sulla “Leibniz Review” in quanto vincitore del premio della Leibniz Society of North America per l’anno 2021.
7) Libertà filosofica e interpretazione della Scrittura: ho studiato la difesa della “libertas philosophandi” da parte di Christian Wolff mostrandone l’intreccio con le questioni di ermeneutica scritturale e di demarcazione tra filosofia e teologia. Ho scritto due articoli su questi temi, entrambi pubblicati (uno su rivista scientifica, uno su volume della collana “Brill’s Studies in Intellectual History”).
8) Leibniz e Valeriano Magni: ho condotto il primo studio dedicato alla presenza di Valeriano Magni nell’opera di Leibniz. Ho redatto un saggio in corso di pubblicazione in un volume collettaneo su “Leibniz e l’Italia” (Olschki).
9) Linguaggio e cognizione in Leibniz: insieme a Luigi Perissinotto ho curato un numero monografico del Journal for the Philosophy of Language, Mind and the Arts (2021, Edizioni Ca’ Foscari), contribuendo anche all’edizione di un importante manoscritto di Peter Strawson su Leibniz.
10) Determinismo e casualismo nella filosofia tedesca del XVIII secolo: ho analizzato la nozione di ‘puro caso’ presente in Leibniz e in Wolff, utilizzandola anche per chiarire la difesa del casualismo condotta da Prémontval. Ho esposto i primi risultati in una relazione presentata a un convegno (Venezia, 16-18 dicembre 2019), ma intendo sviluppare ulteriormente la ricerca nel prossimo futuro.

Attualmente sto lavorando (e prevedo di continuare a lavorare) sulle seguenti linee di ricerca:
11) Il concetto di obbligazione naturale in Christian Wolff: mi interessa in particolare chiarire le implicazioni metafisiche e teologiche di questo concetto, anche in rapporto alla ripresa wolffiana della cosiddetta “ipotesi empia” formulata da Grozio. Ho esposto i primi risultati a un convegno internazionale (Halle, 14-16 ottobre 2021). Sto attualmente scrivendo un contributo per un volume collettaneo (Oxford University Press).
12) Occasionalismo e materialismo: contrariamente all’assunzione comune secondo cui l’occasionalismo moderno presupporrebbe una metafisica dualista, cerco di documentare l’esistenza di un filone occasionalista di ispirazione materialista. Ho esposto i primi risultati a un workshop internazionale (Venezia, 17 settembre 2021). Un’altra relazione su temi collegati sarà presentata prossimamente a un convegno internazionale (Radboud, Nijmegen, giugno 2022).
13) Il razionalismo come tradizione di pensiero: sto scrivendo una monografia (sotto contratto con la casa editrice Il Mulino) sul razionalismo moderno e sulla sua presenza nel pensiero contemporaneo. Attualmente sto ricostruendo le origini della categoria di ‘razionalismo’, al fine di valutarne la pertinenza e l’utilità storiografica.
14) Approfondimenti sui temi indicati sopra ai punti 1 (immortalità) e 3 (logica e psicologia).
Nel 2021 ho vinto la competizione annuale della Leibniz Society of North America (2021 LSNA Essay Contest) con il saggio "Leibniz's Appropriation of Spinoza's Argument against Mind-Body Causation", in corso di stampa sulla "Leibniz Review".
Presentazioni:
1) Convegno internazionale: “Expériences de pensée en philosophie / Esperimenti mentali in filosofia”, Parigi, Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne, 27-28 maggio 2019.
2) Convegno internazionale: “Libertas philosophandi: Freedom of Expression, Conscience and Thought in Modern Philosophy – Fifth Conference of the European Society for Early Modern Philosophy”, Bologna, Università di Bologna, 9-11 settembre 2019.
3) Convegno finale PRIN 2015: “Il problema dell’indeterminatezza: Caso, futuro, contingenza”, Venezia, Università Ca’ Foscari Venezia, 16-18 dicembre 2019.
4) Convegno internazionale: “Spinoza nella letteratura e nelle arti del Novecento”, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / online, 21 maggio 2021.
5) Convegno internazionale: “Wolff’s German Ethics: New Approaches and Perspectives”, Interdisziplinäres Zentrum für die Erforschung der Europäischen Aufklärung – Martin-Luther-Universität Halle-Wittenberg, Halle / online, 14-16 ottobre 2021.

Relazioni invitate:
6) Convegno internazionale: “Mechanism, Life and Mind in the ‘Modern’ Era”, Roma, Università degli Studi Roma Tre, 15-16 aprile 2019.
7) Giornate di studio su “Leibniz e l’Italia”, Roma, ILIESI-CNR, 28-29 novembre 2019.
8) Giornata di studi: “L’essentialisme wolffien et la métaphysique de la science moderne”, Collège de France, Paris / online, 24 giugno 2021.
9) Workshop: “Occasionalism and Its Trends in Natural Philosophy”, Università Ca’ Foscari Venezia / ERC EarlyModernCosmology, Venezia, 17 settembre 2021.
- "Vita senza fine: Il dibattito sull'immortalità da Leibniz a Kant", 27 novembre 2021, ciclo di seminari "Questioni Filosofiche", X edizione, Centro Universitario di Padova.
Ho svolto attività di revisione tra pari (peer review) per le seguenti riviste e case editrici:
RIVISTE: Paradigmi (2018); Ermeneutica letteraria (2019); British Journal for the History of Philosophy (2019); Kantian Review (2019); Archiv für Geschichte der Philosophie (2020); Argumenta (2020); Journal for the Philosophy of Language, Mind and the Arts (2020); Studi Lockiani (2020); Rivista di Storia della Filosofia (2021).
CASE EDITRICI: Edizioni Ca’ Foscari (2019); Palgrave Macmillan (2021).
Didattica per corsi di dottorato:
- A.a. 2019-2020. Seminario di Lettura dei Classici su G.W. Leibniz, Monadologia e Principi della natura e della grazia, Corso di Dottorato in Filosofia e Scienze della Formazione, Università Ca’ Foscari Venezia (9 ore).
- A.a. 2020-2021. Seminario di Lettura dei Classici su N. Malebranche, La ricerca della verità, Corso di Dottorato in Filosofia e Scienze della Formazione, Università Ca’ Foscari Venezia (9 ore; con M. Priarolo e E. Scribano).
2018-2020. Delegato Erasmus del Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, Università Ca’ Foscari Venezia.
2021-presente. Delegato al Monitoraggio del Piano di Sviluppo del Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, Università Ca’ Foscari Venezia.
Ho svolto attività di peer-review nell'ambito della VQR 2015-2019, valutando complessivamente 8 articoli e 1 monografia.
2018-2020. Membro del Collegio Didattico del corso di laurea triennale in Filosofia e del corso di laurea magistrale in Scienze Filosofiche dell’Università Ca’ Foscari Venezia.
2019-presente. Membro del Collegio Docenti del Dottorato in Filosofia e Scienze della Formazione, Università Ca’ Foscari Venezia, a partire dal 35° ciclo.
Sono attualmente co-supervisore di 3 tesi di dottorato nell'ambito del Dottorato Internazionale in Filosofia Ca' Foscari - Paris 1 Panthéon-Sorbonne.