BAMPI Massimiliano

Position
Full Professor
Roles
Department's Delegate for Scientific projects
Telephone
041 234 5747
E-mail
massimiliano.bampi@unive.it
Fax
041 234 5706
Scientific sector (SSD)
FILOLOGIA GERMANICA [L-FIL-LET/15]
Website
www.unive.it/persone/massimiliano.bampi (personal record)
Office
Department of Linguistics and Comparative Cultural Studies
Website: https://www.unive.it/dep.dslcc
Where: Ca' Bernardo

Dati relazione

Periodo di riferimento
23/07/2015 - 22/07/2018
Afferenza
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
Ruolo
Professori associati
A.A.InsegnamentoCodice Voto (max 4)Voto medio area (max 4)
2014/2015FILOLOGIA ED EDITORIALT07903.43.2
2014/2015FILOLOGIA GERMANICALT00803.43.2
2014/2015LETTERATURA SVEDESE 2LT40AB3.53.2
2015/2016FILOLOGIA ED EDITORIALT07903.23.2
2015/2016FILOLOGIA GERMANICALT00803.23.2
2015/2016LETTERATURA SVEDESE 2LT40AB3.43.2
2015/2016LINGUA SVEDESE 1LT00AB2.63.2
2016/2017FILOLOGIA ED EDITORIALT07903.73.2
2016/2017FILOLOGIA GERMANICALT00803.53.2
2016/2017LETTERATURA SVEDESE 2LT40AB3.63.2
Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2015Corso di laurea3
2015Corso di laurea magistrale1
2016Corso di laurea12
2017Corso di laurea18
2017Corso di laurea magistrale3
  • L’eredità dell’Illuminismo. Diritti e costituzionalismo tra rivoluzioni e restaurazioni (1789-1848)
  • supporto all'insegnamento della lingua svedese
  • Edizioni elettroniche di testi del medioevo germanico
  • Intersezioni di genere nelle saghe islandesi post-classiche
  • L'edizione della redazione lunga della Gautreks saga
  • La Spruchlyrik di Walther von der Vogelweide
  • Le fornaldarsögur e il polisistema islandese medievale
  • Traduzioni e riscritture nel e del medioevo germanico
  • Einar Haugen, Odd; Bampi, Massimiliano; Buzzoni, Marina; Meregalli, Andrea; Panieri, Luca (2018), Le lingue nordiche nel medioevo. Vol. 1: Testi. , Novus Press, pp. 1-312 (ISBN 9788283900026; 9788283900033) (Monografia o trattato scientifico)
  • Bampi, Massimiliano (2018), Starkaður across the centuries: Strategies of rewriting and manuscript variation in Starkaðar saga gamla , The Legendary Legacy: Transmission and Reception of the Fornaldarsögur Norðurlanda in THE VIKING COLLECTION, Odense, University Press of Southern Denmark, vol. 24, pp. 53-69 (ISBN 978-87-408-3103-0) (ISSN 0108-8408) (Articolo su libro)
  • Bampi, M. (2018), Traduzione, ideologia e identità aristocratica nella Svezia medievale: alcune riflessioni , Tradurre: un viaggio nel tempo in FILOLOGIE MEDIEVALI E MODERNE. SERIE OCCIDENTALE, Venezia, Edizioni Ca' Foscari, vol. 14 (Serie occidentale), pp. 207-221 (ISBN 978-88-6969-250-5; 978-88-6969-248-2) (ISSN 2610-9441) (Articolo su libro)
  • Bampi, M. (2018), Translation Studies , Handbook of Pre-Modern Nordic Memory Studies / Interdisciplinary Approaches, Berlin-Boston, de Gruyter, pp. 284-289 (ISBN 9783110431360) (Articolo su libro)
  • Bampi, Massimiliano (2017), Übersetzung als Manipulation. Der altschwedische Flores och Blanzeflor und dessen Überlieferung im 15. Jahrhundert in Tijdschrift voor Skandinavistiek, vol. 36, pp. 8-21 (ISSN 1875-9505) (Articolo su rivista)
  • Bampi, Massimiliano (2017), Genre , The Routledge Research Companion to the Medieval Icelandic Sagas, London-New York, Routledge, pp. 4-14 (ISBN 9781472433305) (Articolo su libro)
  • Bampi, (2017), Prodesse et Delectare. Courtly Romance as Didactic Literature in Medieval Sweden , La letteratura di istruzione nel medioevo germanico. Studi in onore di Fabrizio D. Raschellà, Barcelona-Roma, Fédération Internationale des Instituts d’Études Médiévales . TEXTES ET ÉTUDES DU MOYEN ÂGE, vol. 87, pp. 1-14 (ISBN 978-2-503-57927-6) (Articolo su libro)
  • Bampi, Massimiliano (2017), Reading Between Texts: Codex Askabyensis and Its Use , Skandinavische Schriftlandschaften. Vänbok till Jürg Glauser, Tübingen-Basel, Francke Verlag, vol. 59, pp. 155-159 (ISBN 978-3-77208628-1) (Articolo su libro)
  • Massimiliano, Bampi (2017), Riscritture in cerca d'autore: Skáld di Einar Kárason , Riscrittura e attualizzazione dei testi germanici medievali, Bergamo, Bergamo University Press, pp. 281-297 (ISBN 978-88-6642-255-6) (Articolo su libro)
  • Bampi, Massimiliano (2017), Translating and Rewriting in the Middle Ages: A Philological Approach , Philology Matters! Essays on the Art of Reading Slowly, Leiden-Boston, Brill, pp. 164-181 (ISBN 9789004315112) (Articolo su libro)
  • Bampi, M. (2017), A Venetian Miscellany , Beyond the Piraeus Lion. East Norse Studies from Venice, København-Odense, Universitets-Jubilæets danske Samfund - Syddansk Universitetsforlag, vol. 2, pp. 11-14 (ISBN 978-87-408-3109-2) (Breve introduzione)
  • (a cura di) Bampi, Massimiliano; Adams, J. (2017), Beyond the Piraeus Lion: East Norse Studies from Venice in Jonathan Adams; Massimiliano Bampi, København-Odense, Universitets-Jubilæets danske Samfund - Syddansk Universitetsforlag, vol. 2 (ISBN 978-87-408-3109-2) (Curatela)
  • M. BAMPI (2016), Bridges between the margins of Europe: Portugal in Tranströmer’s oeuvre , Bridges to Scandinavia, Milano, Collana Di/Segni - Università degli Studi di Milano, pp. 197-205 (ISBN 978-88-6705-412-1) (Articolo su libro)
  • M. BAMPI (2016), Building up the ties with the past: August Strindberg and Starkaðr , Studies in the Transmission and Reception of Old Norse Literature. The Hyperborean Muse in European Culture, Turnhout, Brepols, pp. 181-196 (ISBN 978-2-503-55553-9) (Articolo su libro)
  • Bampi, M. (2016), The presence of the past: ideology and royal power in Strindberg's play Folkungasagan , Théâtre: esthétique et pouvoir - Tome 1, Parigi, Éditions Le Manuscrit, vol. 1, pp. 361-374 (ISBN 9782304046229) (Articolo su libro)
  • Bampi, Massimiliano (2016), Tradurre dall'islandese antico: questioni filologiche e approcci teorici , Editoria e Traduzione. Focus sulle lingue 'di minore diffusione', Roma, Lithos Editrice, pp. 215-222 (ISBN 978-88-99581-27-5) (Articolo su libro)
  • M. BAMPI (2015), Schacktavelslek och intertextuell dialog i AM 191 fol. och Cod. Holm. D 3 , Østnordisk filologi - nu og i fremtiden, København (Odense), Universitets Jubilæets danske Samfund (Syddansk Universitetsforlag), pp. 145-157 (ISBN 978-87-7674-868-5) (Articolo su libro)
  • M. BAMPI (2015), The Eufemiavisor and Konung Alexander: Diverging Ideologies? , The Eufemiavisor and Courtly Culture. Time, Texts, and Cultural Transfer, Stockholm, Kungliga Vitterhetsakademien, pp. 20-31 (ISBN 978-91-7402-436-4) (Articolo su libro)
  • M. BAMPI (2015), “Visserligen sant men knappast sanning”. The construction of autobiographical discourse in P O Enquist’s Ett annat liv , Forms of Autobiographical Narration in Scandinavian Literature/Forme di narrazione autobiografica nelle letterature scandinave, Firenze, Firenze University Press, pp. 265-276 (ISBN 978-88-6655-804-0) (Articolo su libro)
  • (a cura di) Buzzoni, Marina; Bampi, Massimiliano; HASHEM ABDO KHALAF, Omar (2015), La Bibbia nelle letterature germaniche medievali in Buzzoni M., Bampi M., Khalaf O. in FILOLOGIE MEDIEVALI E MODERNE. SERIE OCCIDENTALE, Venezia, Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing, vol. 7 (ISBN 978-88-6969-021-1) (ISSN 2610-9441) (Curatela)
  • M. BAMPI Tradurre dall’antico islandese: questioni filologiche e approcci teorici , Editoria e traduzione: focus sulle lingue a minore diffusione, Padova, Padova University Press, pp. N/D-N/D (Articolo su libro)
Deutsche Foschungsgemeinschaft
Rannís (Icelandic Center for Research)
Comitato editoriale della collana 'Filologie medievali e moderne' (Serie Occidentale) delle Edizioni Ca' Foscari
L'attività di ricerca dei tre anni di riferimento (2015-2018) si è svolta principalmente attorno ai seguenti nuclei tematici: 1. lo studio del manoscritto miscellaneo d'area nordica come strumento di lettura intertestuale; 2. la definizione dei generi della saga islandese, con particolare riferimento al periodo tardo-medievale; 3. il ruolo della traduzione nello sviluppo dei sistemi letterari della Scandinavia medievale e nella costruzione di una memoria collettiva in ambito nordico; 4. la produzione testuale del mondo nordico orientale in prospettiva comparativa.
Lo svolgimento delle attività di ricerca brevemente descritte ha portato al consolidamento di rapporti di collaborazione internazionale già esistenti e alla creazione di nuovi network nell'ambito della scandinavistica medievale. Un primo risultato dell'attività di networking è stata l'assegnazione di un finanziamento per un programma di ricerca di otto anni (2018-2025) [ente finanziatore: Riksbankens Jubileumsfond] dal titolo "Modes of Modification. Variation and Change in Medieval Manuscript Culture" [università partner: Oslo, Stoccolma, Tübingen]. Buona parte della mia ricerca, svolta negli anni precedenti, è pertanto confluita nella costruzione del network e della presentazione della domanda di finanziamento, nonché nell'organizzazione di seminari e incontri dedicati al tema del mutamento (dal punto di vista della trasmissione dei testi) nel contesto della cultura manoscritta scandinava nel periodo 900-1600.
Un altro obiettivo importante è stato il consolidamento degli studi nell'ambito della filologia svedese e danese medievali, attraverso le attività di ricerca del gruppo di studiosi e studiose che hanno fondato, nel 2013, una società di studi internazionale dedicata al mondo nordico orientale (Sällskap för östnordisk filologi).
L'esperienza che ho maturato nel corso degli anni precedenti in merito all'applicazione della teoria polisistemica allo studio delle testualità medievali mi ha consentito di poter condividere le mie idee con colleghi internazionali in occasione di alcuni convegni a cui sono stato invitato a partecipare come keynote speaker. L'impianto teorico-metodologico del programma di ricerca "Modes of Modification" è costruito inoltre sull'applicazione della teoria polisistemica, a dimostrazione del fatto che l'ambito di studi che ho contribuito ad avviare, , insieme ad altri colleghi e colleghe, comincia a dare frutti promettenti sul piano della visibilità internazionale nell'ambito della scandinavistica medievale.
soggiorno per motivi di ricerca:

- Zurigo, gennaio 2017: soggiorno (con grant del SNFS – Swiss National Science Foundation) presso l’Università di Zurigo per avviare il progetto di ricerca “The Eufemiavisor in Denmark and Sweden. Translation Studies in Courtly Literature in Late Medieval Scandinavia”. Il progetto ha ottenuto un finanziamento dalla Schweizerische Gesellschaft für Skandinavische Studien (SGSS) per organizzare il convegno internazionale “The Eufemiaviser and The Reception of Courtly Culture in Late Medieval Denmark” (Zurigo, 13-14 settembre 2018).

come visiting scholar (gästforskare):
- Stockholm (Romanska och klassiska institutionen, Stockholms universitet)- aprile 2016
- Göteborg (Institutionen för historiska studier, Göteborgs universitet) - maggio 2018
in qualità di keynote speaker:

- 8.4. 2016: relazione come keynote speaker al workshop internazionale
"Litteraturförmedling: workshop om teori och metod". Titolo della relazione: "Polysystemteori, översättning och litteraturförmedling" (Università di Stoccolma)
- relazione come keynote speaker al convegno internazionale "Les littératures vernaculaires de l'Europe médiévale et la question des frontières" (Mulhouse 13-15 ottobre 2017). Titolo della relazione: "Centres and peripheries in medieval Europe: translation and system dynamics in the target culture"

in qualità di relatore:

19.10.2017: relazione al convegno internazionale "Selskab for Østnordisk Filologis konference" (Copenaghen, 18-20 ottobre 2017). Titolo della relazione: "Yvain i dansk språkdräkt: hövisk litteratur i det senmedeltida Danmark"

19.04.2018: relazione al workshop internazionale "Literary Genre in Old Norse-Icelandic Literature". Titolo della Relazione: "Genre Theory".

13.09.2018: relazione al convegno internazionale "The Eufemiaviser and the Reception of Courtly Culture in Late Medieval Denmark". Titolo della relazione: Some philological considerations on Ivan loveridder and its Old Swedish source text"
Seminari su invito:

Uppsala, 6. 5. 2016: “Konung Alexander och hövisk litteratur i det medeltida Sverige” (Early North European Seminar, Uppsala universitet)
- Stoccolma, 7. 5. 2016: “Genrebeteckningar och deras betydelse i medeltidsforskning” (Äldretextseminariet, Stockholms universitet)
- Göteborg, 15. 4. 2016: “Översättningsverksamhet och aristokratisk ideologi i det medeltida Norden” (Medeltidskommittén, Göteborgs universitet)
- Reykjavík, 23. 3. 2017: “Approaching generic hybridity in saga literature. The case of Víglundar saga” (Miðaldastofa, Háskóli Íslands/ Centre for Medieval Studies, University of Iceland)
- Göteborg, 9 maggio 2018: "Om Ivan løveridder och dess användning i den senmedeltida handskriftskulturen i Danmark" (Medeltidskommittén, Göteborgs universitet)
Scripta Islandica
Gripla
Linguistica e Filologia

- organizzazione del convegno internazionale "Internationell konferens i östnordisk filologi" (Venezia, 18-20 novembre 2015);
- organizzazione del workshop internazionale 'Literary Genre in Old Norse-Icelandic Literature" (Venezia, 19-20 aprile 2018);
- organizzazione del convegno internazionale "The Eufemiaviser and the Reception of Courtly Culture in Late Medieval Denmark" (Zurigo, 13-14 settembre; con Anna Katharina Richter, Deutsches Seminar)
Tra le attività didattiche svolte nel triennio di riferimento, a quelle indicate all'inizio della presente relazione vanno aggiunte le seguenti, tralasciate nella fase di compilazione automatica dei dati:

a.a 2016-2017

Lingua svedese 1-2-3
dal 1 ottobre 2017: Delegato alla ricerca del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati; Presidente del Comitato per la ricerca; membro della Giunta di Dipartimento;
-novembre 2014-settembre 2017: membro del Collegio Didattico LCSL (referente del curriculum Linguistico-Filologico-Glottodidattico) – membro del gruppo AQ del corso di studio triennale in Lingue, Civilità e Scienze del Linguaggio;
- 2013-2017: referente del Dipartimento alle attività di orientamento
Sono stato valutatore per la campagna VQR 2011-2014. Ho inoltre valutato progetti di ricerca internazionali per la Deutsche Foschungsgemeinschaft e per RANNIS (Islanda).
Dal 1 ottobre 2017: Presidente del Comitato per la Ricerca
Si osserva che non compare tra i progetti finanziati (pur essendo regolarmente visibile sulla mia pagina delle Competenze di ricerca) il programma di ricerca intitolato "Modes of Modification. Variation and Change in Medieval Manuscript Culture" (2018-2025) Ente finanziatore: Riksbankens Jubileumsfond. Università partner: Oslo (PI: Prof. Karl G. Johansson), Stockholm, Tübingen, Ca' Foscari Venezia.