SAPIENZA Valentina

Position
Associate Professor
Roles
Member of the Council of the Humanities Area Library (BAUM)
Telephone
041 234 7214
E-mail
valentina.sapienza@unive.it
Scientific sector (SSD)
STORIA DELL'ARTE MODERNA [L-ART/02]
Website
www.unive.it/persone/valentina.sapienza (personal record)
Office
Department of Philosophy and Cultural Heritage
Website: https://www.unive.it/dep.fbc
Where: Malcanton Marcorà
Research Institute
Research Institute for Digital and Cultural Heritage

Dati relazione

Periodo di riferimento
10/11/2018 - 09/11/2021
Afferenza
Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali
Ruolo
Professori Associati
A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2018/2019ICONOGRAFIA E ICONOLOGIA SP.FM01013.33.3
2018/2019LABORATORIO DI STORIA DELL'ARTE MODERNA SP.FM02883.53.3
2018/2019STORIA E CRITICA DELL'ARTE MODERNAEM3F173.53.1
2019/2020ICONOGRAFIA E ICONOLOGIA SP.FM01018.18.3
2019/2020LABORATORIO DI STORIA DELL'ARTE MODERNA SP.FM02889.18.3
2019/2020STORIA E CRITICA DELL'ARTE MODERNAEM3F179.37.6
2020/2021LABORATORIO DI STORIA DELL'ARTE MODERNA SP.FM02888.58.3
2020/2021STORIA DELL'ARTE MODERNA IFT02367.38.3
Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2019Corso di laurea magistrale11
2020Corso di laurea1
2020Corso di laurea magistrale3
  • GAWS Garzoni: Apprenticeship, Work and Society in Early Modern Venice, 16th-18th centuries
  • MarVen
  • Pictor. Le métier de peintre en Europe à la Renaissance
  • Apprendistato e formazione dei mestieri artistici nel Rinascimento
  • La Fraglia dei pittori a Venezia: storia, mutamenti e funzioni
  • La chiesa di San Zulian nel Cinquecento: dalla ricostruzione sansoviniana alle grandi imprese decorative di fine secolo
  • Le Sette Maniere: una stagione dimenticata della pittura veneziana del tardo Rinascimento
  • Leonardo Corona (1552-1596), pittore delle Sette Maniere
  • Tintoretto alla Scuola Grande di San Marco
  • Tintoretto alla Scuola Grande di San Rocco
  • Valentina Sapienza (2021), Travailler sur l’apprentissage artistique : enjeu et défit , APPRENTISSAGE, TRAVAIL ET CRÉATION. Lieux, communautés, réseaux, transmissions familiales, Lille, Publications de l’Institut de recherches historiques du Septentrion (ISBN 9782490296330) (Articolo su libro)
  • Valentina Sapienza (2021), Ancora sui "Miracoli di Boucolis" , Tintoretto 2019, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti - Scuola Grande di San Rocco, pp. 64-79, Convegno: Tintoretto 2019, 30-09/02/10-2019 (Articolo in Atti di convegno)
  • (a cura di) Valentina Sapienza (2021), APPRENTISSAGE, TRAVAIL ET CRÉATION Lieux, communautés, réseaux, transmissions familiales , Publications de l’Institut de recherches historiques du Septentrion (ISBN 9782490296330) (Curatela)
  • Valentina Sapienza (2020), Apprentissages, Etats et sociétés dans l’Europe moderne : introduction in MÉLANGES DE L'ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME. ITALIE ET MÉDITERRANÉE, vol. 131 (ISSN 1123-9891) (Articolo su rivista)
  • Valentina Sapienza (2020), Maîtres et garzoni : la transmission des savoirs techniques et artistiques à Venise à l’époque moderne in MÉLANGES DE L'ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME. ITALIE ET MÉDITERRANÉE, vol. 131 (ISSN 1123-9891) (Articolo su rivista)
  • Valentina Sapienza (2020), Una bottega veneziana del tardo Cinquecento: il testamento del pittore Rocco da San Silvestro (1523 ca. – 1602) in ARTE VENETA, vol. 76 (ISSN 0392-5234) (Articolo su rivista)
  • Valentina Sapienza (2020), Devenir peintre à quel prix? Les coûts de l'apprentissage en peinture à Venise à l'époque moderne , Art & économie, une histoire partagée, Tolosa, Presses universitaires du Midi, pp. 79-88 (ISBN 978-2-8107-0685-3) (Articolo su libro)
  • (a cura di) Valentina Sapienza (2020), Apprentissages, Etats et sociétés dans l’Europe moderne in Anna Bellavitis, Valentina Sapienza in MÉLANGES DE L'ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME. ITALIE ET MÉDITERRANÉE, Roma, Ecole française de Rome, vol. 131 (ISBN 978-2-7283-1425-6) (ISSN 1123-9891) (Curatela)
  • Valentina Sapienza (2019), Tintoret. Naissance d’un ge nie (Paris-2018) , Universalia 2019 Encyclopaedia Universalis 50 ans de Savoir, Encyclopaedia Universalis, vol. 2019, pp. 330-331 (ISBN 978-2-34101-215-7) (Voce in dizionario/enciclopedia)
  • Valentina Sapienza (2018), La chiesa di San Zulian a Venezia nel Cinquecento. Dalla ricostruzione sansoviniana alle grandi imprese decorative di fine secolo in COLLECTION DE L'ECOLE FRANÇAISE DE ROME, Roma, Ecole française de Rome (ISBN 978-2-7283-1310-5) (ISSN 0223-5099) (Monografia o trattato scientifico)
  • Valentina Sapienza (2018), L'arte dei Pittori a Venezia tra Quattro e Cinquecento: una comunità? Alla ricerca di un’identità tra pratiche di mestiere e apprendistato , Comunità e società nel Commonwealth veneziano, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti (Articolo su libro)
  • Valentina Sapienza La Fraglia dei pittori a Venezia in età moderna: professioni, colonnelli e diatribe. Una questione di pennello? , Le métier de peintre en Europe au XVIe siècle, Paris, De Boccard (Articolo su libro)
  • Valentina Sapienza L’apprendistato del pittore a Venezia nel Rinascimento: primi risultati dal progetto GAWS / Garzoni. Apprenticeship, Work and Society in Early Modern Venice 16th-18th centuries , Le métier de peintre en Europe au XVIe siècle, Paris, De Boccard (Articolo su libro)
Tesi di laurea magistrale, 2019-21: 9 (relatore)
Tesi di laurea magistrale, 2019-21: 4 (correlatore)
Tesi di laurea triennale, 2019-21: 2
Tesi di Master 1 (= Laurea Magistrale; in cotutela università di Tours): 1 (relatore)
Dal 2019 Membro del comitato editoriale della rivista Venezia Arti https://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni/riviste/venezia-arti/; ISSN : 2385- 2720). Lettura e selezione contributi da sottoporre al processo di Peer review. Rilettura dei contributi definitivi prima dell’“ok si stampi”.
Dal 2014 Membro del comitato editoriale della rivista Rives méditerranéennes (https://rives.revues.org/; ISSN : 2103-4001): coordinamento di dossier tematici e del processo di Peer review.
Nel triennio appena trascorso mi sono dedicata a vari progetti di ricerca:
- Ho condotto a termine in qualità di PI il progetto GAWS: Garzoni. Apprenticeship, Work and Society in Early Modern Venice, 16th-18th centuries: https://garzoni.hypotheses.org/ finanziato dall’Agence Nationale de la Recherche francese e dal Fonds National Suisse. Il convegno conclusivo del progetto si è tenuto nel novembre 2019. Insieme alla colle Anna Bellavitis (université de Rouen) stiamo lavorando alla pubblicazione di una monografia in inglese presso la casa editrice Routledge. Una banca dati Open Source contenente circa 54 000 accordi di apprendistato sarà pubblicata prossimamente e rappresenterà la più grande risorsa disponibile al mondo sul tema dell'apprendistato in epoca moderna. Per la realizzazione di questa banca dati ho supervisionato l'annotazione dei documenti (oltre 54000), la fase di normalizzazione e di classificazione delle circa 6800 professioni individuate nella fonte documentaria, nonché delle occorrenze di circa 7000 luoghi geografici. Ho organizzato e partecipato a molte manifestazioni scientifiche e scritto 5 articoli (2 dei quali in riviste di fascia A) e curato una monografia per cui ho scritto in coautoraggio una introduzione (con Anna Bellavitis e Martina Frank).
- Ho concluso una serie di ricerche avviate all’epoca del mio dottorato sulla chiesa veneziana di San Zulian da cui ho tratto una monografia dal titolo La chiesa di San Zulian a Venezia nel Cinquecento. Dalla ricostruzione sansoviniana alle grandi imprese decorative di fine secolo (270 pp. + 74 immagini), pubblicata nel 2018 dalle Editions de l’Ecole française de Rome, dopo un doppio referaggio anonimo e il vaglio del comitato scientifico. La monografia include un’ampia appendice documentaria (più di 100 pagine di documenti inediti), nonché uno studio approfondito dei cantieri artistici di San Zulian, e in particolar modo delle imprese decorative condotte dopo la ricostruzione sansoviniana. Sono state studiate in particolare le vicende storico-contestuali e artistiche della cappella del Santissimo Sacramento, della cappella Negroni, della pala d’altare opera di Gerolamo da Santacroce, nonché dell’altare degli Strazzaroli con la pala di Paolo Veronese. Un capitolo è inoltre dedicato al ciclo della Passione di Cristo che decora la porzione alta dei muri della chiesa, realizzato da Palma il Giovane, Leonardo Corona, Domenico Tintoretto, Andrea Vicentino e altri notevoli protagonisti della pittura veneziana del tardo Rinascimento.
- Ho avviato una serie di nuove ricerche su Tintoretto, occupandomi in particolar modo del dipinto raffigurante “San Giorgio, la principessa e Sant’Alvise” (Venezia, Gallerie dell’Accademia), per cui ho individuato importanti novità documentarie che hanno consentito una nuova interpretazione del dipinto. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati in un saggio uscito nel 2017 (“A la femme n’est rien impossible [...]”, vedi pubblicazioni). Ho inoltre studiato in maniera approfondita i rapporti fra Tintoretto e la Scuola Grande di San Marco, rileggendo i “Miracoli di Boucolis” (Milano, Pinacoteca di Brera) sulla scorta del vissuto del principale finanziatore dell’impresa, il medico originario di Ravenna Tommaso Rangone. Queste ricerche mi hanno valso l’invito al convegno internazionale di studi Tintoretto 2019. Un saggio è stato pubblicato nel 2021 in una monografia intitolata "Tintoretto 2019" a cura dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti.
- Nell’ambito del progetto Pictor. Il mestiere del pittore nel Rinascimento, ho studiato gli statuti della Fraglia dei pittori di Venezia (Capitolare antico del 1271 e Mariegola quattrocentesca), ripensando la fisionomia di questa antica corporazione in una dimensione comparativa a livello europeo. I miei studi sul tema mi hanno valso il coinvolgimento nel progetto internazionale di ricerca MarVen, dedicato alla digitalizzazione e allo studio delle Mariegole delle corporazioni veneziane. Ho inoltre approfondito le pratiche di apprendistato e la formazione del pittore nella Venezia del Rinascimento, sempre in una dimensione comparativa a livello europeo. Due importanti e ampi saggi (circa 100 mila caratteri) sono già stati consegnati, revisionati e accettati e saranno pubblicati in una monografia che uscirà nel corso del 2022.
- Nell’ambito del nuovo progetto Sette Maniere (dal 2018, dopo il mio arrivo a Ca’ Foscari), dedicato a quella stagione trascuratissima della pittura veneziana che venne dopo i grandi maestri del Rinascimento, ho avviato un seminario di ricerca con relativa raccolta di materiali bibliografici e iconografici. Ho inoltre studiato il testamento inedito del pittore Rocco da San Silvestro, maestro di Leonardo Corona. Un articolo sull’argomento è stato pubblicato sul numero 76/2019 di “Arte Veneta” (senza modifiche, dopo doppio referaggio anonimo). Recentemente mi è stato proposto di scrivere una monografia su Corona (consegna prevista per ottobre 2022) che sarà pubblicata dalla casa editrice Il Prato nel 2023.
- Ho sviluppato un network internazionale molto prestigioso da cui è nato il Centro studi RiVe dedicato alla cultura figurativa del Rinascimento veneziano, a vocazione multidisciplinare. Il Centro studi RiVe organizza ogni anno un ciclo di seminari annuali dedicati per l'anno 2020-21 a ""Venezia e l'altro. Immagini, saperi, contesti" e per il 2021-22: a "L’opera corale. Intrecci Sinergie Commistioni".

Questi ultimi progetti sono quelli che intendo portare avanti negli anni a venire, insieme a due nuove ricerche. La prima è nata da un ritrovamento documentario straordinario: due registri di cassa fabbrica datati tra la fine del Cinquecento e i primi decenni del Seicento della congregazione cassinese facente capo al monastero di San Giorgio Maggiore di Venezia. In questi registri sono annoverati moltissimi pagamenti per importanti artisti (Antonio Vassillacchi detto l’Aliense, Leandro Bassano, Giacomo Franco, ...) per imprese artistiche dislocate in numerosi monasteri benedettini italiani. La seconda riguarda la committenza artistica delle corporazioni a Venezia: su questo tema ho depositato un progetto per un bando competitivo del valore di 1 milione di € (bando FIS MUR) per cui attendo la risposta.
Organizzazione di convegni, giornate di studi, seminari

2021-22 I seminari RiVe (Centro studi sulla cultura figurativa del Rinascimento Veneziano): L'opera corale. Intrecci Sinergie Commistioni", ciclo di seminari, novembre 2021 – giugno 2022.

2020-21 I seminari RiVe (Centro studi sulla cultura figurativa del Rinascimento Veneziano): L’immagine dell’altro nella cultura del Rinascimento veneziano, ciclo di seminari, novembre 2020 – maggio 2021.

(con Anna Bellavitis), Garzoni: Apprenticeship, Work, Society in Early Modern Venice 16th-18th centuries, Venezia, Fondazione Giorgio Cini e Archivio di stato di Venezia, 4-5 novembre 2019.

A.A. 2019-2020
Mostre, opere in movimento e valorizzazione del patrimonio culturale: un approccio critico, ciclo di seminari on line per il corso di Storia e critica dell’arte moderna EGArt. Ospiti: Stefano L’Occaso (Direttore, Palazzo Ducale di Mantova), Daniele Ferrara (Direttore, Direzione regionale Musei Veneto), Valeria Finocchi (funzionaria PhD, Palazzo Grimani), Thomas Dalla Costa (Assistant Curator PhD, National Gallery, London), Arianna Lentini (Exhibitions Manager, Momart), Giuseppe Cilione (Manus spa Roma), Loredana Pavanello (Istituto di Storia dell’arte, Fondazione Giorgio Cini).

La rappresentazione dell’altro nella cultura figurativa del Rinascimento veneziano, ciclo di seminari on line per il corso di Iconografia e Iconologia. Ospiti: Francesco Trentin (storico dell’arte PhD, Università Ca’ Foscari Venezia), Stefano L’Occaso (Direttore, Palazzo Ducale di Mantova), Jacopo Cossu (storico dell’arte, collaboratore scientifico Progetto ANR Processetti).

A.A.2018-19
Dialoghi con i professionisti della cultura, ciclo di seminari per il corso di Storia e critica dell’arte moderna EGArt, università Ca’ Foscari Venezia, aula S. Trovaso. Ospiti: Thomas Dalla Costa (Assistant Curator PhD, National Gallery, London), Loredana Pavanello (Istituto di Storia dell’Arte, Fondazione Giorgio Cini), Francesca Montuori (MiBAC - Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia), Simona Dolari (Christie’s Londra, King Street, Dipartimento di Provenance), Davide Trivellato (Archivio Storico del Patriarcato di Venezia).

Immagini Saperi Significati, ciclo di seminari per il corso di Iconografia e Iconologia, università Ca’ Foscari Venezia, aula 0G San Basilio. Ospiti: Claudia Terribile (Università Ca’ Foscari Venezia), Pauline Lafille (Ecole pratique des Hautes Etudes, Parigi - Villa Medici, Roma), Lorendana Pavanello (Istituto di Storia dell’arte, Fondazione Giorgio Cini), Francesco Trentini (Università Ca’ Foscari Venezia).
Su invito:
1. “Una pala per la scuola dei Tintori ai Servi : Leonardo Corona e l’eredità dei grandi maestri veneziani del Cinquecento”, La chiesa di S. Maria dei Servi e la comunità veneziana dei Servi di Maria (XIV-XVIII secolo), convegno internazionale di studi, a cura di E. Baseggio, T. Franco e L. Molà, Venezia, università Ca’ Foscari Venezia, 3-5 dicembre 2020, 4 dicembre 2020.
2. “Tiziano e la carità di San Giovanni Elemosinario: la moneta, il povero, il palazzo”, conferenza, ciclo di conferenze organizzata da Ar-theo, Intersezioni. Dialoghi possibili tra arte e fede, a cura di E. Brunet, chiesa di S. Giovanni Elemosinario, 6 ottobre 2020.
3. “Per insufficienza di prove”, giornata di studi-tavola rotonda a cura di Maria Bergamo, Giacomo Confortini e Fabrizio Lollini, 1 luglio 2020, Venezia, Casa Bergamo, Isola delle Vignole.
4.(con Guy-Michel Leproux), “La formation. Introduction”, convegno internazionale di studi, Pictor. Le métier de peintre à la Renaissance, Paris, Institut d’Etudes avancées, Hôtel de Lauzun, 10-11 octobre 2019, 10 octobre 2019 (trasmissione di comunicazione scritta per problemi di salute).
5. “Ancora sui Miracoli di Boucolis”, convegno internazionale di studi organizzato da Gherardo Ortalli e Franco Posocco, Tintoretto 2019, Venezia, Scuola Grande di San Rocco / Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, 30 sett. – 2 ottobre 2019, 1 ottobre 2019.
6. “Architettura della Musica: spazi sonori negli edifici sacri del Rinascimento e del Barocco”, a cura di Martina Frank e Federico Bellini, università Ca’ Foscari, tavola rotonda, 27 novembre 2018.

Organizzazione e presentazione di relazioni:
1. (con Anna Bellavitis e Frédéric Kaplan), “Il progetto ANR-FNS GAWS : Garzoni. Apprenticeship, Work, Society in Early Modern Venice 16th-18th centuries”, convegno internazionale di studi Garzoni: Apprenticeship, Work, Society in Early Modern Venice 16th-18th centuries, Venezia, Fondazione Giorgio Cini e Archivio di stato di Venezia, 4-5 novembre 2019, 4 novembre 2019.
2. (con Anna Bellavitis), “Una banca dati per gli storici”, convegno internazionale di studi Garzoni: Apprenticeship, Work, Society in Early Modern Venice 16th-18th centuries, Venezia, Fondazione Giorgio Cini e Archivio di stato di Venezia, 4-5 novembre 2019, 4 novembre 2019.
3. (con Jacopo Cossu), “Case studies dalla banca dati Garzoni per l’apprendistato dei pittori”, convegno internazionale di studi Garzoni: Apprenticeship, Work, Society in Early Modern Venice 16th-18th centuries, Venezia, Fondazione Giorgio Cini e Archivio di stato di Venezia, 4-5 novembre 2019, 4 novembre 2019.
4. “Apprendistato e mestieri artistici”, tavola rotonda, convegno internazionale di studi Garzoni: Apprenticeship, Work, Society in Early Modern Venice 16th-18th centuries, Venezia, Fondazione Giorgio Cini e Archivio di stato di Venezia, 4-5 novembre 2019, 5 novembre 2019.
5. (con Francesca Alberti), Tintoretto in mostra: nuove prospettive di ricerca?, tavola rotonda, Venezia, università Ca’ Foscari Venezia, Sala Morelli, 15 dicembre 2018.
2020 Peer review per la rivista Elephant & Castle. Laboratorio dell’immaginario: https://archiviocav.unibg.it/elephant_castle/web/it_IT/main/links ISSN 1826-6118.
Dal 2018: Seminari del dottorato Internazionale di Storia delle Arti: Discorsi del metodo
2020-21: Seminario annuale del Centro studi RiVe https://www.unive.it/pag/41455/
2021-22: Seminario annuale del Centro studi RiVe https://www.unive.it/pag/41456/
Dal 2020: Laboratori RiVe: incontri di ricerca mensili con laureandi, laureati e giovani studiosi. Presentazione di ricerche inedite https://www.unive.it/pag/41455/
Dal 2020: delegata del Dipartimento di Filosofia e Beni culturali presso la biblioteca BAUM, Università Ca' Foscari Venezia
Da novembre del 2019: Direttrice del Centro Studi sulla cultura figurativa del Rinascimento Veneziano RiVe: https://www.unive.it/pag/41456/