MASCARELLO Chiara

Qualifica Docente a contratto
E-mail chiara.mascarello@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/chiara.mascarello (scheda personale)

ESPERIENZA LAVORATIVA

• 2021-oggi
Università di Udine: docente nel “Master in Meditazione e Neuroscienze”

• 2020-oggi
FPMT Italia: traduttrice dal tibetano all’italiano per testi classici del buddhismo tibetano; interpretariato tibetano-italiano; docente per esercitazioni di lingua tibetana classica all’interno del Corso online “La lingua tibetana del Dharma”

• 2019-oggi
Università di Pisa: docente nel “Master in Neuroscienze, Mindfulness e Pratiche Contemplative”

• 2019-oggi
Centro Tara Cittamani, Padova: docente del “Laboratorio di traduzione dal tibetano”

• 2018-2019
Centro Tara Cittamani, Padova: docente del “Corso di lingua tibetana classica”

• 2018-oggi
Berzin Archives, e.V., Berlino: traduttrice dall’inglese per testi su temi della filosofia buddhista tibetana

• 2013-oggi
Vari centri buddhisti in Italia e in Europa: traduttrice e interprete dal tibetano all'italiano e all’inglese

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

• 2014-2018
Università degli Studi di Padova (FISSPA): Dottorato di ricerca in Filosofia.
Principali missioni fuori sede:
- da ottobre 2016 a aprile 2017; da marzo 2016 a settembre 2016: Universität Hamburg, Fakultät für Geisteswissenschaften, Asien-Afrika-Institut, Amburgo;
- da agosto 2015 a settembre 2015: “Mind and Life Europe - European Summer Research Institute: Contemplative Practice, Science and Society”, Fraueninsel, Monaco;
- da ottobre 2014 a gennaio 2015: UMA Institute for Tibetan Studies, Charlottesville, Virginia (USA).
Titolo della dissertazione: “Self-awareness in Tibetan Buddhism. A Study of the Philosophical Relevance of rang rig and Its Contribution to the Contemporary Debates on the Nature of Consciousness”.

• 2011-2014
Sera Jey Monastic University for Advanced Buddhist Studies, Bylakuppe, Mysore District (KS), India: soggiorni di studio della lingua tibetana (classica e colloquiale) e della filosofia buddhista tibetana

• 2007-2010
Università degli Studi di Padova, Facoltà di Lettere e Filosofia: Laurea Specialistica in Filosofia (con lode)
Titolo della dissertazione: “Considerazioni critiche sui fondamenti e sulle implicazioni della Psicologia Transpersonale”

• 2008-2009
Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa, Istituto di Scienze dell’Uomo, Rimini: Diploma

• 2004-2007
Università degli Studi di Padova, Facoltà di Lettere e Filosofia: Laurea Triennale in Filosofia (con lode)
Titolo della dissertazione: “Figura di pensiero: arte e ‘Filosofia Perenne’ in Ananda K. Coomaraswamy”

• 1999-2004
Liceo Scientifico Statale “Enrico Fermi”, Padova: Diploma di maturità scientifica (100/100)


PUBBLICAZIONI

Saggi

“Dalla valle dello Swāt: testimonianze dell’assenza”, in Simone Furlani (a cura di), Di seta, porcellana e carta. Un itinerario nel Civico Museo d’Arte Orientale di Trieste, Udine: Forum Editrice, 2021, pp. 25–38.

“Il protagonista nell'ombra. L'importanza della riflessione filosofica per la pratica e la psicologia delle tradizioni contemplative”, in Marcello Ghilardi, Arianna Palmieri (a cura di), Meditazione, mindfulness e neuroscienze. Percorsi tra teoria e ricerca scientifica, Milano – Udine: Mimesis, 2020, pp. 33–62.

“La natura dell’esperienza. Considerazioni sulla nozione di svasaṃvedana (rang rig) nel buddismo indo-tibetano, con uno sguardo al dibattito filosofico contemporaneo”, in Andrea Drocco, Lucia Galli, Chiara Letizia, Giacomella Orofino, Carmen Simioli (a cura di), Wind Horses. Tibetan, Himalayan and Mongolian Studies, Napoli: AION, Series Minor LXXXVIII, 2019, pp. 281–296.

“Il ruolo dell’immagine nel tantrismo tibetano”, in Simone Furlani (a cura di), Immagini differenti. Problema, natura e funzione dell'immagine nelle altre culture, Milano – Udine: Mimesis, 2019, pp. 69–86.

“La figura del maestro tra hindūismo e buddhismo: alcune riflessioni tra India e Tibet”, in Convivium assisiense XX, Vol. 1, 2018, pp. 11–35.

“Comprendere il contemporaneo”, in Fondazione March (a cura di), Cos’è il contemporaneo? 4, Padova: Cleup, 2012, pp. 5–7.

“Tracce di un pensiero immaginifico”, in Lorenzo Parolin (a cura di), Pedalo dunque sono. Pensieri e filosofia su due ruote, Portogruaro: Ediciclo Editore, 2011, pp. 85–98.

Recensioni

Christian Coseru, “Perceiving Reality. Consciousness, Intentionality, and Cognition in Buddhist Philosophy”, Oxford University Press, 2012, recensito in Universa. Recensioni di Filosofia, VI, Vol. 1, 2017.

Evan Thompson, “Waking, Dreaming, Being. Self and Consciousness in Neuroscience, Meditation, and Philosophy”, Columbia University Press, 2014, recensito in Universa. Recensioni di Filosofia, V, Vol. 2, 2016.

Yaroslav Komarovski, “Tibetan Buddhism and Mystical Experience”, Oxford University Press, 2015, recensito in Universa. Recensioni di Filosofia, V, Vol. 1, 2016.

Jay L. Garfield, “Engaging Buddhism. Why It Matters to Philosophy”, Oxford University Press, 2015, recensito in Universa. Recensioni di Filosofia, IV, Vol. 2, 2015.

Traduzioni

Chiara Mascarello, Francesco Tormen, “Appendice. Yogin da laboratorio. Intervista ad Alan B. Wallace”, in Marcello Ghilardi, Arianna Palmieri (a cura di), Meditazione, mindfulness e neuroscienze. Percorsi tra teoria e ricerca scientifica, Milano-Udine: Mimesis, 2020, pp. 261–292.

Dudjom Rinpoche, Cogliere l’essenza della realizzazione. Istruzioni dirette per la pratica del ritiro in montagna esposte in modo accessibile, tr. dal tibetano di Chiara Mascarello, Torreano: Padmamati Editore, 2019.

Lobsang Tenkyong, “Le radici della felicità. Simboli dell'evoluzione”, tr. dal tibetano di Chiara Mascarello, in Federico Mailland, Umberto Sansoni (a cura di), Atti del Seminario: La danza degli archetipi. Alle radici del linguaggio simbolico (15–16 ottobre 2016, Capodiponte), Bergamo: Edizioni del Centro, 2018, pp. 137–145.

Saki Santorelli, Guarisci te stesso. Lezioni di mindfulness, Anna Lucarelli, Lorenzo Colucci (a cura di), tr. dall'inglese di Chiara Mascarello, Francesca Paoletti, Milano: Raffaello Cortina Editore, 2015.


ATTIVITÀ REDAZIONALI

Peer-reviewing per la rivista Universa. Recensioni di Filosofia, 2015 – 2017.

Co-redazione per Fondazione March (a cura di), Motore di Ricerca. Progetto semestrale di ricerca, Fondazione March: Padova, 2010.


SEMINARI E CONFERENZE

La tradizione tibetana dell'addestramento mentale (blo sbyong): risorse per una psicologia contemplativa, intervento al “II Convegno AISTHiM”, Traditions, Translations and Transitions in the Cultural History of Tibet, the Himalayas and Mongolia, “Sapienza” Università di Roma, 2021 (7/7).

Bibliodharma in tour, ciclo di dodici incontri di lettura e presentazione di testi, Centro Tara Cittamani (Padova), 2020 (gennaio-dicembre).

Introspezione. I tre veleni e i fattori mentali che li manifestano, workshop in quattro incontri, Centro Buddhista Muni Gyana (Palermo), 2020 (29/4, 6/5, 13/5, 20/5).

La natura della mente e il suo potenziale, ciclo di seminari, Centro Buddhista Muni Gyana (Palermo), 2020 (8/4, 15/4, 22/4).

Inner Space. Percorsi tra mindfulness e filosofia, ciclo di seminari, Centro Studi Filosofici per la Mindfulness, Motus Mundi (Padova), 2020 (4/4, 18/4).

Le quattro nobili verità. Condividere la pratica, ciclo di seminari, Centro Buddhista Muni Gyana (Palermo), 2020 (17/2, 24/2, 2/3).

Può la mente conoscere se stessa? Il concetto di autocoscienza nel buddhismo tibetano, ciclo di conferenze, Centro Tara Cittamani (Padova), 2019 (16/5, 23/5).

L’altro dibattere: la tecnica del dibattito tibetano, seminario (con il dott. Tormen) in “Seminario permanente sul dibattito” (progetto strategico di Ateneo n. 24 Nuove Strategie per la Formazione), Università degli Studi di Trento, 2018 (19/12).

Il ruolo dell’immagine nel tantrismo tibetano, conferenza in “Immagini differenti” (programma di ricerca PRID coordinato dal prof. Furlani), Università degli Studi di Udine, 2018 (13/4).

Ruolo e figura del Maestro nelle tradizioni buddhiste, intervento al convegno “Alla ricerca del ‘guru’. La figura del maestro spirituale in alcune tradizioni religiose e nelle tendenze della spiritualità contemporanea”, Istituto Teologico di Assisi, 2017 (30/11).

Sulla natura dell’esperienza. Rilevanza filosofica della nozione di auto-consapevolezza (rang rig) nel buddhismo tibetano, intervento al “Convegno Fondativo dell’Associazione Italiana di Studi Tibetani e Himalayani”, Scuola di Procida per l’Alta Formazione dell’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”, 2017 (15/9).

La Cosa e il tempo del sacro. Žižek legge Tarkovskij, seminario in “Seminario di estetica. I filosofi e le arti”, FISPPA, Università degli Studi di Padova, 2017 (1/6).

L’uomo secondo la prospettiva del Buddhismo, conferenze, Comunità di Miane, Miane (Treviso), 2017 (9/5, 16/5).

Presentazione della recensione di Perceiving Reality. Consciousness, Intentionality, and Cognition in Buddhist Philosophy di Christian Coseru, seminario in “Colloquium. Research in Indology and Tibetology”, Asien-Afrika Institut, Hamburg Universität, 2016 (16/11).

Creatività della percezione nella tradizione contemplativa del Tibet, seminario in “Seminario di Estetica. Forme dell’estetica”, FISPPA, Università degli Studi di Padova, 2016 (21/4).

Il corpo nel buddhismo tibetano: una prospettiva tantrica, seminario in “Seminario Orientale: Le forme del corpo”, FISPPA, Università degli Studi di Padova, 2016 (16/3).

Sfide e complessità nella traduzione del Buddhismo tibetano, intervento nella Giornata di Studi “Pensare tra le lingue” (TŌHOKU DAIGAKU e FISPPA), Università degli Studi di Padova, 2016 (8/3).

Introduzione al buddhismo tibetano, seminario in “Seminario Interculturale”, FISPPA, Università degli Studi di Padova, 2015 (27/5).

Cura di sé: una prospettiva buddhista, seminario in “Seminario: Filosofia antica e cura di sé in alcune interpretazioni contemporanee”, FISPPA, Università degli Studi di Padova, 2015 (26/5).