BARTULI Elisabetta

Qualifica Docente a contratto
E-mail elisabetta.bartuli@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/elisabetta.bartuli (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsaam
Sede: Ca' Cappello

Dati personali

Aree di ricerca:

Letteratura araba contemporanea, traduzione dall'arabo all'italiano, dialogo transculturale.

Lingue conosciute:

Italiano (madrelingua), Francese (madrelingua), Inglese (ottimo), Spagnolo (buono), Arabo Standard (buono), Egiziano (buono), Siro-Libanese (buono), Tedesco (scolastico).

Titolo di studio:

Laurea in Lingue e Letterature orientali (lingua quadriennale: Arabo), Università Ca’ Foscari, Venezia, votazione 110 e lode/110.

Carriera accademica e scientifica

Posizione attuale:

  • Attività di docenza: Traduzione Letteraria arabo-italiano, Scuola Superiore Mediatori Linguistici (già Interpreti Traduttori), Vicenza (da a.a. 2004/2005), Master in Traduzione letteraria e editoriale dall’arabo (www.medlinguevicenza.it );
  • Attività di docenza: Problematiche di intermediazione culturale nella scuola (dal 2000 al 2004), e Letteratura araba come strumento di mediazione (dal 2005), Master in Mediazione InterMediterranea (MIM), coordinato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, con Universidad Autonoma de Barcelona e Universitè Paul Valery de Montpellier;
  • Traduttore letterario (vedi di seguito specifica);
  • Consulente editoriale per la Letteratura araba di varie case editrici: Einaudi (2006-2008); Feltrinelli (2009-2012), Mesogea (dal 2003) et al.;
  • Membro del comitato di redazione della rivista “L’Indice dei libri del mese”, in qualità di responsabile per il settore di cultura araba e mediorientale (www.lindice.com);
  • Presidente della giuria del concorso letterario per giovani mediterranei Un mar de palabras organizzato dall’IeMed di Barcellona con la Fondazione Anna Lindh di Alessandria d’Egitto (dal 2008);
  • Consulente scientifico per l’area culturale araba, con organizzazione e presentazione degli autori  del Festivaletteratura di Mantova (dal 2002: Baha’ Taher, May Tilmissany, Elias Khoury, Hoda Barakat, ‘Ala al-Aswani, Fatima Mernissi, Najwa Barakat, Mahmud Darwish, Jabbour Douaihy, Farouk Mardam-Bey, Kamel Daoud et al. ), di Torino Spiritualità (dal 2006 al 2008: Nawal Saadawi et al.), del Circolo dei lettori di Torino (dal 2008: Ciclo di 7 incontri “Gli arabi si raccontano”, Jabbour Douaihy et al ), di Incroci di civiltà di Venezia (dal 2008 al 2012: Elias Khoury, Hoda Barakat, Jabbour Douaihy, Habib Selmi), del Festival Mediterraneo è di Lucera (dal 2012: Habib Selmi, Jabbour Douaihy, Susan Abulhawa, Jamila Hassoune), del Festival di Internazionale a Ferrara (dal 2012: Elias Khoury), Festival Sabir di Messina (dal 2014), et al.;
  • Revisore di traduzioni letterarie dall’arabo per varie case editrici (dal 2007: Sonzogno, Feltrinelli, Mesogea, Saggiatore, Giunti, Epoché).
  • Posizioni pregresse:

    -          Docente a contratto di Lingua e letteratura araba, Università Ca’ Foscari, Venezia (da aa. 2001/2002 a aa. 2004/2005), Dipartimento di Studi Eurasiatici, Corso di laurea in Lingue e Culture dell’Eurasia e del Mediterraneo;

    -          Incaricato alla ricerca presso l'Università Ca’ Foscari di Venezia per il progetto "Osservatorio permanente sulla produzione culturale della sponda sud/sud-est del Mediterraneo. Creazione e messa in rete di un network che consenta la comunicazione tra produzione e traduzione" (2003-2005);

    -          Incaricato a vari compiti amministrativi dall’anno accademico 1999/2000 all’anno accademico 2012/2013 all’interno del Master MIM coordinato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia (prestazioni occasionali e cococo in periodi variabili all’interno di ogni singolo anno accademico);

    -          Dal 1999: corsi di formazione per operatori scolastici e sociosanitari;

    -          Dal 1997: corsi di aggiornamento per docenti e operatori scolastici di ogni ordine e grado;

    -          Dal 1995: consulente culturale per l’area arabo-islamica dell’associazione Luna e l’altra di Vicenza, iscritta al Registro Regionale delle associazioni che operano con continuità a favore degli immigrati extracomunitari.