FILIPPINI Nadia

NADIA MARIA FILIPPINI si è laureata in Lettere presso l'Università degli Studi di Padova, dove ha conseguito anche il Diploma di Perfezionamento in Filosofia della Storia. Dottorata in storia presso l'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi, ha tenuto presso la stessa seminari e conferenze. Fa parte della Società Italiana delle Storiche. Le sue ricerche riguardano in particolare la storia delle donne e la storia delle mentalità. Ha pubblicato, oltre a saggi ed articoli in lingua italiana e straniera, i libri: Noi, quelle dei campi. Identità e rappresentazione di sé nelle autobiografie di contadine veronesi del primo Novecento, Torino, 1983; La nascita "straordinaria". Trasformazioni culturali e sociali nella pratica del taglio cesareo (XVIII-XIX secolo), Milano, 1995. Insieme con Tiziana Plebani ha curato il volume: La scoperta dell'infanzia. Cura, educazione e rappresentazione, Venezia 1750-1930, Venezia, Marsilio,1999 e Corpi e Storia. Donne e uomini dal mondo antico all'età contemporanea. Ha collaborato ai volumi sull'Ottocento e il Novecento della Storia di Venezia, S. WOOLF, M. ISNENGHI (a cura di), IEI, 2002, con saggi sulla storia delle donne.