VOLPI GHIRARDINI Annamaria

Qualifica
Professoressa Associata
Telefono
041 234 7742 / 041 234 7746
E-mail
voghi@unive.it
Fax
041 528 1494
SSD
ECOLOGIA [BIO/07]
Sito web
www.unive.it/persone/voghi (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica
Sito web struttura: https://www.unive.it/dais
Sede: Campus scientifico via Torino (edificio Alfa)
Stanza: studio Z.C28 (edificio Zeta C)
Research Institute
Research Institute for Green and Blue Growth
Research Institute
Research Institute for Complexity

Dati relazione

Periodo di riferimento
24/12/2017 - 23/12/2020
Afferenza
Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica
Ruolo
Professori Associati
A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2017/2018BIOMONITORAGGIO E BIOTECNOLOGIE AMBIENTALICM05172.83.2
2017/2018ECOLOGIA II E LABORATORIOCT037033.2
2017/2018LABORATORIO IN CAMPO - ACM039833.2
2018/2019BIOMONITORAGGIO E BIOTECNOLOGIE AMBIENTALICM05172.83.2
2018/2019ECOLOGIA II E LABORATORIOCT03703.13.2
2018/2019LABORATORIO IN CAMPO - ACM039833.2
2019/2020BIOMONITORAGGIO E BIOTECNOLOGIE AMBIENTALICM05175.97.9
2019/2020ECOLOGIA II E LABORATORIOCT03706.87.9
2019/2020LABORATORIO IN CAMPOCT04038.67.9
2019/2020LABORATORIO IN CAMPO - ACM0398
Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2017Corso di laurea1
2017Corso di laurea magistrale1
2018Corso di laurea4
2018Corso di laurea magistrale1
2019Corso di laurea1
2019Corso di laurea magistrale1
  • Added-value chemical products and energy from bio-waste: (Anaerobic Digestion and Microalgae) integrated bio-phys-chem processes for a circular economy approach
  • Consulenza di dragaggio e dispersione di fanghi portuali- estuariali nella regione di Dar Es Salaam (Repubblica di Tanzania - Africa Orientale)
  • Progetto H2020 NANOmaterials for the REStoration of works of ART – NANORESTART Call: H2020-NMP-2014-two-stage SECOND STAGE Topic: NMP-21-2014
  • Progetto Interreg Italia-Slovenia “Innovative Technologies to Enhance the Durability of Softwood Traditional Structures in Socio-Ecologically Sensitive Environments - DuraSoft”, bando mirato per progetti standard n. 07/2019.
  • Progetto di Ateneo nell'ambito dell'iniziativa SPIN - Supporting Principal INvestigators di Ca' Foscari. Progetto AWExPHARMA. Assessing Wild-birds Exposure to active PHARMAceutical ingredients
  • Programma di ricerca "Venezia 2021", Linea 2.1: Qualità del sedimento lagunare a supporto della sua gestione sostenibile.
  • Programma di ricerca "Venezia 2021", Linea 2.3: Contaminanti emergenti in laguna, esposizione ed effetti.
  • Assessment of new ecotoxicological approaches for emerging pollutants
  • Rimozione tossicità in reattori SBR e MBR
  • Studio degli effetti ecotossicologici di contaminanti emergenti negli ecosistemi costieri di transizione
  • Studio del bioaccumulo di inquinanti prioritari ed emergenti in invertebrati e uccelli marini
  • Studio dell’ecotossicità di nanoparticelle e nanomateriali ingegnerizzati per organismi acquatici marini
  • Studio ecotossicologico della frazione ultrafine del sedimento lagunare
  • Sviluppo di metodi ecotossicologici (saggi, scale di tossicità e indici multimetrici) per la valutazione della qualità di sedimenti marini e lagunari
  • Sviluppo di metodi ecotossicologici per la valutazione delle prestazioni di tecnologie per la depurazione delle acque e la remediation di suoli contaminati
  • Sviluppo di metodi per lo studio degli effetti ecotossicologici a lungo termine dei sedimenti
  • Trasferimento di nanoparticelle in reti trofiche semplificate
  • Valutazione compatibilità ambientale di materiali impiegati in ambiente marino costiero attraverso un approccio ecotossicologico
  • Valutazione ecotossicologica del digestato da reflui vinicoli
  • Picone, Marco; Delaney, Eugenia; Tagliapietra, Davide; Guarneri, Irene; Volpi Ghirardini, Annamaria (2020), Bioaccumulation of Polychlorinated Dibenzo-p-Dioxins (PCDDs) and Dibenzofurans (PCDFs) in Hediste diversicolor (Polychaeta: Nereididae) in FRONTIERS IN ECOLOGY AND EVOLUTION, vol. 8 (ISSN 2296-701X) (Articolo su rivista)
  • Corami, Fabiana; Morabito, Elisa; Gambaro, Andrea; Cescon, Paolo; Libralato, Giovanni; Picone, Marco; Volpi Ghirardini, Anna; Barbante, Carlo (2020), Geospeciation, toxicological evaluation, and hazard assessment of trace elements in superficial and deep sediments in ENVIRONMENTAL SCIENCE AND POLLUTION RESEARCH INTERNATIONAL, vol. N/D (ISSN 0944-1344) (Articolo su rivista)
  • Picone, Marco; Corami, Fabiana; Vendramin, Serena; Volpi Ghirardini, Annamaria (2019), A Hybrid Phase I–Phase II Toxicity Identification Evaluation (TIE) for the Simultaneous Characterization and Identification of Toxicants of Concern in Coastal and Estuarine Environments in ARCHIVES OF ENVIRONMENTAL CONTAMINATION AND TOXICOLOGY, SPRINGER, vol. 77, pp. 223-236 (ISSN 0090-4341) (Articolo su rivista)
  • Picone, Marco; Corami, Fabiana; Gaetan, Carlo; Basso, Marco; Battiston, Alberto; Panzarin, Lucio; Volpi Ghirardini, Annamaria (2019), Accumulation of trace elements in feathers of the Kentish plover Charadrius alexandrinus in ECOTOXICOLOGY AND ENVIRONMENTAL SAFETY, vol. 179, pp. 62-70 (ISSN 0147-6513) (Articolo su rivista)
  • Semenzin E.; Giubilato E.; Badetti E.; Picone M.; Volpi Ghirardini A.; Hristozov D.; Brunelli A.; Marcomini A. (2019), Guiding the development of sustainable nano-enabled products for the conservation of works of art: proposal for a framework implementing the Safe by Design concept in ENVIRONMENTAL SCIENCE AND POLLUTION RESEARCH INTERNATIONAL, vol. 26, pp. 26146-26158 (ISSN 0944-1344) (Articolo su rivista)
  • Da Ros, Cinzia; Libralato, Giovanni; Ghirardini, Annamaria Volpi; Radaelli, Marta; Cavinato, Cristina* (2018), Assessing the potential phytotoxicity of digestate from winery wastes in ECOTOXICOLOGY AND ENVIRONMENTAL SAFETY, vol. 150, pp. 26-33 (ISSN 0147-6513) (Articolo su rivista)
  • Picone, Marco; Bergamin, Martina; Delaney, Eugenia; Volpi Ghirardini, Annamaria (2018), Assessment of whole-sediment chronic toxicity using sub-lethal endpoints with Monocorophium insidiosum in ECOTOXICOLOGY, vol. 27, pp. 1237-1248 (ISSN 0963-9292) (Articolo su rivista)
  • Moreira, Anthony; Freitas, Rosa; Figueira, Etelvina; Volpi Ghirardini, Annamaria; Soares, Amadeu M.V.M.; Radaelli, Marta; Guida, Marco; Libralato, Giovanni (2018), Combined effects of arsenic, salinity and temperature on Crassostrea gigas embryotoxicity in ECOTOXICOLOGY AND ENVIRONMENTAL SAFETY, vol. 147, pp. 251-259 (ISSN 0147-6513) (Articolo su rivista)
  • Elisa Morabito, Fabiana Corami, Paolo Cescon, Annamaria Volpi Ghirardini, Andrea Gambaro, Carlo Barbante. (2018), Il quadro normativo ambientale nella Laguna di Venezia. Proposta di una nuova procedura di gestione dei sedimenti in INGEGNERIA DELL'AMBIENTE, vol. 2, pp. 107-122 (ISSN 2420-8256) (Articolo su rivista)
  • Picone, Marco; Bergamin, Martina; Delaney, Eugenia; Volpi Ghirardini, Annamaria; Kusk, Kresten Ole (2018), Testing lagoonal sediments with early life stages of the copepod Acartia tonsa (Dana): An approach to assess sediment toxicity in the Venice Lagoon in ECOTOXICOLOGY AND ENVIRONMENTAL SAFETY, vol. 147, pp. 217-227 (ISSN 0147-6513) (Articolo su rivista)
  • Tagliapietra D., Baldan D., Barausse A., Buosi A., Curiel D., Guarneri I., Pessa G., Rismondo A., Sfriso A., Smania D., Volpi Ghirardini A., (2018), Protecting and restoring the salt marshes and seagrasses in the lagoon of Venice , Management and restoration of Mediterranean coastal lagoons in Europe. Recerca i Territori, Càtedra d’Ecosistemes Litorals Mediterranis Parc Natural del Montgrí, les Illes Medes i el Baix Ter Museu de la Mediterrània (Articolo su libro)
  • Hurel, C; Taneez, M.; Volpi Ghirardini, A.; Libralato, G. (2017), Effects of mineral amendments on trace elements leaching from pre-treated marine sediment after simulated rainfall events in ENVIRONMENTAL POLLUTION, vol. 220, pp. 364-374 (ISSN 0269-7491) (Articolo su rivista)
  • Teatini, Pietro; Isotton, Giovanni; Nardean, Stefano; Ferronato, Massimiliano; Mazzia, Annamaria; Da Lio, Cristina; Zaggia, Luca; Bellafiore, Debora; Zecchin, Massimo; Baradello, Luca; Cellone, Francisco; Corami, Fabiana; Gambaro, Andrea; Libralato, Giovanni; Morabito, Elisa; VOLPI GHIRARDINI, Annamaria; Broglia, Riccardo; Zaghi, Stefano; Tosi, Luigi (2017), Hydrogeological effects of dredging navigable canals through lagoon shallows. A case study in Venice in HYDROLOGY AND EARTH SYSTEM SCIENCES, vol. 21, pp. 5627-5646 (ISSN 1607-7938) (Articolo su rivista)
  • Minetto, D.; Libralato, G.; Marcomini, A.; Volpi Ghirardini, A. (2017), Potential effects of TiO2 nanoparticles and TiCl4 in saltwater to Phaeodactylum tricornutum and Artemia franciscana in SCIENCE OF THE TOTAL ENVIRONMENT, vol. 579, pp. 1379-1386 (ISSN 0048-9697) (Articolo su rivista)
  • Libralato, G.; Costa Devoti, A.; Volpi Ghirardini, A.; Vignati, D.A.L. (2017), Environmental effects of nZVI for land and groundwater remediation in Libralato, G., Nanotechnologies for Environmental Remediation: Applications and Implications, Springer International Publishing, pp. 269-286 (ISBN 9783319531625) (Articolo su libro)
Tesi LM: Funzionalità dell’impianto di depurazione delle acque reflue di Pozza di Fassa e impatto fecale sul Fiume Avisio (F. Costantino, 2018-2019), correlatore
Guest editor della Special Issue di Ecotoxicology and Environmenal Safety volume 156, 2018 7th Biannual ECOtoxicology MEeting (BECOME 2016) - Managing aquatic and terrestrial environments: An ecotoxicological perspective (Edited by Volpi Ghirardini A., Della Torre C., I. Buttino, M. Faimali, C. Mugnai G. Libralato)
Nel triennio grazie ad un maggiore consolidamento del GdR, la sottoscritta ha portato avanti questi tre filoni di ricerca di base ed applicata in Ecotossicologia:
- Sviluppo metodologico ed applicazione di EBM (Effect Based Methods) miranti alla valutazione della tossicità di inquinanti prioritari ed emergenti (sostanze farmaceutiche, pesticidi, personal care products, NM, etc), con particolare riferimento agli effetti cronici. Lo sviluppo e l'applicazione di test cronici è stato condotto nell'ottica di proporre diversi set di saggi di tossicità che siano applicabili ad ambienti marino-costieri e ad ambienti dulciacquicoli, con particolare riguardo anche alla valutazione di nuovi formulati e materiali da impiegare in ambito acquatico. Per quanto concerne le acque dolci, l'attività ha riguardato l'applicazione dei test cronici di riproduzione con il crostaceo cladocero Daphnia magna e con il gasteropode Lymnea auricularia, e relativi metodi di allevamento in laboratorio. Per le aree marino-costiere, lo sviluppo di metodi ecotossicologici si è focalizzato sui test di sviluppo larvale e sul ciclo vitale con il crostaceo copepode Acartia tonsa e sul test di crescita e riproduzione con il crostaceo anfipode bentonico Monocorophium insidiosum. Per la valutazione degli effetti di contaminanti emergenti l'attenzione è stata rivolta ai test con gli stadi larvali dei copepodi, vista la particolare sensibilità di questi indicatori alla presenza di pesticidi sistemici e di endocrine disrupting chemicals. L'attività svolta nel triennio ha consentito di completare il percorso valutativo su applicabilità ed affidabilità di entrambi i metodi.
- Qualità dei sedimenti: sviluppo e messa a punto di procedure di Toxicity Identification Evaluation (TIE) per la caratterizzazione e l'identificazione dei contaminanti di interesse in acque interstiziali estratte da sedimenti estuarini. Questa linea di ricerca è particolarmente importante, in quanto rappresenta uno strumento diagnostico in grado di identificare il nesso di causalità, che i soli test di tossicità e le analisi chimiche non sono in grado di risolvere. Nel corso del triennio, inoltre, l'attività di ricerca ha riguardato anche approfondimenti ecotossicologici relativi allo status dei sedimenti lagunari e la messa a punto di procedure per lo studio degli effetti ecotossicologici della frazione più fine dei sedimenti della Laguna di Venezia.
- Impatto e compatibilità ambientale di materiali: La ricerca sui materiali ha visto lo sviluppo di una strategia integrata di valutazione (ITS) per la valutazione di materiali e nuovi formulati, che consiste in uno schema di tipo gerarchico che permette di guidare il processo decisionale relativo alla valutazione dell’impatto sull’ambiente di prodotti chimici e materiali presenti sul mercato e/o di nuova formulazione. Questa procedura è stata applicata nell’ambito del Progetto H2020 NanoRestArt (obiettivo: valutare il pericolo per l’ambiente acquatico, a breve e lungo termine, associato al rilascio di formulati di nuova sintesi per la pulitura, protezione e conservazione delle opere d’arte moderna e contemporanea) e più recentemente nel Progetto Interreg Italia-Slovenija DuraSoft (obiettivo: valutazione della compatibilità ambientale di nuovi prodotti volti ad aumentare la durabilità di legni di conifera in ambiente acquatico).

Sono state inoltre poste le basi metodologiche per una linea di ricerca futura ed innovativa sullo Studio del Bioaccumulo di inquinanti emergenti con particolare riferimento ad elementi in traccia (metalli e terre rare) e a microinquinanti organici (pesticidi e prodotti farmaceutici) nell'avifauna nidificante e di interesse conservazionistico.
Supervisione scientifica RtdA in Ecotossicologia (triennio 2017-2020)
Supervisione scientifica di 2 assegnisti di ricerca
Membro del comitato scientifico e organizzativo delle Giornate di Studio di Ecotossicologia promosse da ISPRA in collaborazione con UNICHIM ed altre Istituzioni e Società scientifiche nazionali (2018)
Membro del Collegio docenti del Master di II livello in “Caratterizzazione e Risanamento di Siti Contaminati” (Ca' Foscari Challenge School, Ed.2018-19) (Coordinamento del modulo di Ecotossicologia)

Incarico didattico nell’ambito Piano Lauree Scientifiche finanziamento 2017/2018 – Laboratorio per l’insegnamento delle scienze di base – Azione 4- Introduzione alla Bioindicazione, Principi e metodi di analisi di comunità biologiche impiegate nella bioindicazione (AA 2018-2019, 8h). Negli anni accademici 2017-2018 e 2018-2019 ha inoltre svolto attività di formazione ad una decina di studenti/esse di scuola superiore (5 Istituti nella Provincia di Venezia e Treviso) con attività di laboratorio continuativa nei mesi di giugno e luglio nell’ambito di Progetti di ASL e PLS.
Incarico Istituzionale da parte del Direttore di Dipartimento per la formulazione di un parere scientifico richiesto dalla Procura di Venezia/NOE (3/6/2020 al 31/12/2020).
Membro del Comitato della Ricerca per il DAIS (CDR) (referente per i 5 SSD dell’area 05 rappresentati in DAIS)

Membro del Collegio docenti del Dottorato in Scienze ambientali
Presidente della Commissione per l’assegnazione di un Ricercatore di III livello - Art.23 presso il CNR-ISMAR di Venezia (ecologia del meso-zooplancton) (2020)

Componente della Commissione di Concorso per l’assunzione di un Ricercatore (III livello) presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn (ecotossicologia) (2019)
Nell'AA 2019-2020 i due corsi CM0517 e CT0370 sono stati svolti durante il lock down. I laboratori sono stati erogati on-line (CM0398) o non sono stati erogati seppur programmati (CT0370). Grossi problemi a svolgere la didattica in streaming causa problemi di connessione per cui ho dovuto sopperire, almeno in parte, con lezioni registrate. Per il Corso CM0517 la valutazione è stata prodotta senza tener conto della proroga chiesta e per il corso CT0370 è stata valutata solo la parte di laboratorio.