PESARO Nicoletta

Qualifica Professoressa Associata
Telefono 041 234 9532
E-mail xiaopei@unive.it
Fax 041 234 9596
SSD LINGUE E LETTERATURE DELLA CINA E DELL'ASIA SUD-ORIENTALE [L-OR/21]
Sito web www.unive.it/persone/xiaopei (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsaam
Sede: Palazzo Vendramin
Struttura Centro Interdipartimentale "Scuola Interdipartimentale in Economia, Lingue e Imprenditorialità per gli Scambi Internazionali"
Sito web struttura: https://www.unive.it/selisi
Sede: Treviso - Palazzo San Paolo
Research Institute Research Institute for International Studies

Dati relazione

Periodo di riferimento 01/11/2017 - 31/10/2020
Afferenza Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Ruolo professori associati

Attività didattica

A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2017/2018LETTERATURA CINESE MODERNA E CONTEMPORANEALM002I3.63.2
2017/2018LINGUA CINESE 3 MOD. 2LT009I2.93.2
2017/2018LINGUA E TRADUZIONE CINESELM72503.23.2
2017/2018STORIA DEI GENERI LETTERARI (CINA-EUROPA)LM71903.23.2
2018/2019LETTERATURA CINESE MODERNA E CONTEMPORANEALM002I3.43.2
2018/2019LINGUA CINESE 3 MOD. 2LT009I3.43.2
2018/2019LINGUA E TRADUZIONE CINESELM72503.13.2
2018/2019STORIA DEI GENERI LETTERARI (CINA-EUROPA)LM71903.23.2
2019/2020LETTERATURA CINESE MODERNA E CONTEMPORANEALM002I8.68.1
2019/2020LINGUA CINESE 3 MOD. 2LT009I7.78.1
2019/2020LINGUA E TRADUZIONE CINESELM72508.28.1
2019/2020TESTI E GENERI LETTERARI CINESILM73508.48.1

Tesi

Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2017Corso di laurea14
2017Corso di laurea magistrale194
2018Corso di dottorato1
2018Corso di laurea8
2018Corso di laurea magistrale1419
2019Corso di laurea10
2019Corso di laurea magistrale1819

Finanziamenti

  • Interculturalità, formazione e generi letterari: proposta di un manuale di letteratura cinese per gli studenti della scuola secondaria
  • Littérature chinoise et globalisation : enjeux linguistiques, traductologiques et génériques

Ricerche sviluppate e in corso

  • Assimilazione e resistenza: spazi e contesti di definizione delle categorie letterarie cinesi in rapporto ai modelli, alle forme e ai generi della teoria occidentale
  • Interculturalità, formazione e generi letterari: proposta di un manuale di letteratura cinese per gli studenti della scuola secondaria
  • La traduzione delle lingue orientali: problemi e strategie traduttive
  • Le correnti narrative del Novecento in Cina
  • Modelli narrativi e linguaggi: analisi dei processi cognitivi e delle modalità di rappresentazione dell'esperienza in testi cinesi moderni e contemporanei
  • Ricezione e traduzione di Italo Calvino in Cina
  • Traduzione settoriale dal cinese

Pubblicazioni realizzate nel triennio

  • N. Pesaro (2020), Ah Q travels to Europe: Christoph Hein’s Die wahre Geschichte des Ah Q (1983) and Dario Fo’s La storia di Qu (2011) in ANNALI DI CA' FOSCARI. SERIE ORIENTALE, vol. 56, pp. 451-480 (ISSN 1125-3789) (Articolo su rivista)
  • Pesaro, N. (2020), Il fiore anello in INTERNAZIONALE, vol. 1390, pp. 50-58 (ISSN 1122-2832) (Traduzione in Rivista)
  • Pesaro N. (2020), Il romanzo cinese degli ultimi trent'anni: tra globalizzazione e localismi , Il romanzo del nuovo millennio in I SENSI DEL TESTO, Milano-Udine, Mimesis Edizioni, pp. 713-731 (ISBN 97888575353) (Articolo su libro)
  • Pesaro N. (2020), Il romanzo cinese e la Cina "liquida" di Yu Hua , Il romanzo del nuovo millennio in I SENSI DEL TESTO, MIlano-Udine, Mimesis Edizioni, pp. 733-751 (ISBN 97888575353) (Articolo su libro)
  • Pesaro, N. (2020), The Clash Between Personal Fate, the Future, and Society in Ge Fei’s Jiangnan Trilogy , Fate and Prognostication in the Chinese Literary Imagination, Leiden, Boston, Brill Academic Pub, pp. 144-161 (ISBN 9789004427341) (Articolo su libro)
  • PESARO N.; PIRAZZOLI M. (2019), La narrativa cinese del Novecento: autori, opere, correnti in FRECCE, Roma, Carocci (ISBN 978-88-430-9825-5) (ISSN 1827-3467) (Monografia o trattato scientifico)
  • N. Pesaro (2019), L'eco della pioggia , Giangiacomo Feltrinelli Editore srl (ISBN 9788807892363) (Traduzione di Libro)
  • Nicoletta Pesaro (2019), Contemporary Chinese Science Fiction: Preliminary Reflections on the Translation of a Genre in FANYI XUEBAO, vol. 3, pp. 7-43 (ISSN 1027-7978) (Articolo su rivista)
  • Nicoletta Pesaro (2019), L’avanguardia narrativa cinese. Consacrazione transculturale di un’esperienza letteraria in NUOVA SECONDARIA, vol. Dicembre 4 (ISSN 1828-4582) (Articolo su rivista)
  • Nicoletta Pesaro (2019), The Death of the Mother Tongue: Language‘s Inadequacy and Body Representation in Chinese-American Writer Yiyun Li , Viajes y escrituras: migraciones y cartografías de la violencia in COLLOQUIA, Paris, Eduardo Ramos-Izquierdo, vol. 8, pp. 107-123 (ISSN 2605-8723) (Articolo su libro)
  • (a cura di) Alice Favaro; Nicoletta Pesaro (2019), "Viajes y escrituras: migraciones y cartografías de la violencia" in Favaro, Alice; Pesaro, Nicoletta in COLLOQUIA, Parigi, Eduardo Ramos-Izquierdo (ISSN 2605-8723) (Curatela)
  • (a cura di) Nicoletta Pesaro (2019), Viajes y escrituras: migraciones y cartografías de la violencia in COLLOQUIA, Eduardo Ramos-Izquierdo, vol. 8, pp. 7-12 (ISSN 2605-8723) (Curatela)
  • Pesaro, N. (2018), Between the Transnational and the Translational: Language, Identity, and Authorship in Ma Jian’s Novels in CADERNOS DE TRADUÇÃO, vol. 38, pp. 106-126 (ISSN 2175-7968) (Articolo su rivista)
  • Nicoletta, Pesaro (2018), Follia e linguaggio. Un percorso letterario nella Cina del Novecento in SINOSFERE, vol. 4 (ISSN 2612-6982) (Articolo su rivista)
  • Nicoletta Pesaro (2018), Il futuro è dietro di noi in SINOSFERE, vol. 1 (ISSN 2612-6982) (Articolo su rivista)
  • Nicoletta, Pesaro (2018), L’Italo Calvino di Can Xue: l’appropriazione di un modello intellettuale in SULLA VIA DEL CATAI, vol. 17, pp. 129-146 (ISSN 1970-3449) (Articolo su rivista)
  • Nicoletta Pesaro (2018), Another type of “old tales retold”. Translation and self-translation, intertextuality and self-intertextuality in Zhang Ailing’s works , Between Texts, Beyond Words: Intertextuality and Translation in TRANSLATING WOR(L)DS, Venezia, Edizioni Ca' Foscari - Digital Publishing, vol. 2, pp. 87-106 (ISBN 978-88-6969-312-0; 978-88-6969-311-3) (ISSN 2610-9131) (Articolo su libro)
  • Pesaro, N. (2018), Fiction of Left-Wing Writers: Between Ideological Commitment and Aesthetic Dedication , The Routledge Handbook of Modern Chinese Literature, London and New York, Routledge, pp. 84-96 (ISBN 9781138647541) (Articolo su libro)
  • Pesaro, N. (2018), Sacralità e decostruzione di un mito: Mao Zedong nella letteratura cinese contemporanea , Quel che resta di Mao. Apogeo e rimozione di un mito occidentale, Milano, Le Monnier, pp. 239-261 (ISBN 978-8800747899) (Articolo su libro)
  • Nicoletta Pesaro (2018), Xiao Hong: corpi in fuga , Donne in fuga in DIASPORE, Venezia, Edizioni Ca' Foscari - Digital Publishing, pp. 91-107 (ISBN 978-88-6969-288-8; 978-88-6969-238-3) (ISSN 2610-8860) (Articolo su libro)
  • (a cura di) Nicoletta Pesaro (2018), Between Texts, Beyond Words: Intertextuality and Translation in TRANSLATING WOR(L)DS, Edizioni Ca' Foscari - Digital Publishing, vol. 2, pp. 7-11 (ISBN 978-88-6969-312-0; 978-88-6969-311-3) (ISSN 2610-9131) (Curatela)
  • Pesaro, N. (2017), La place de la littérature chinoise et le rôle de la traduction à l’époque de la globalisation. Un regard aux théories chinoises courantes. , Littérature chinoise et globalisation : enjeux linguistiques, traductologiques et génériques in Translating Wor(l)ds, Venezia, Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing, vol. 1, pp. 29-44 (ISBN 978-88-6969-209-3) (Articolo su libro)
  • (a cura di) Nicoletta, Pesaro; Yinde, Zhang (2017), Littérature chinoise et globalisation : enjeux linguistiques, traductologiques et génériques in N. Pesaro, Y. Zhang in TRANSLATING WOR(L)DS, Venezia, Edizioni Ca' Foscari - Digital Publishing, vol. 1 (ISBN 978-88-6969-209-3; 978-88-6969-203-1) (ISSN 2610-9131) (Curatela)

Pubblicazioni in corso di stampa

  • Pesaro, Nicoletta “Men control our vaginas; the state controls our wombs”. Sheng Keyi’s Novel The Womb (Zigong)and the representation of the female reproductive body in DEP. DEPORTATE, ESULI, PROFUGHE, vol. PRIMAVERA 2021 (ISSN 1824-4483) (Articolo su rivista)
  • PESARO N. Human/Inhuman/Posthuman Female Bodies in Modern and Contemporary Chinese Literature: Literary Descriptions of Psychological and Social Unease , The Body in Asian Literatures in the 20th et 21st Centuries : Discourses, Representations, Intermediality, Open Edition of the Collège de France (Articolo su libro)
  • Pesaro, N. Par des mots au-delà des mots : stratégies cross-médiatiques dans l’enseignement de la littérature chinoise moderne et contemporaine. , L'enseignement des littératures étrangères et traduction, Paris, You Feng (Articolo su libro)
  • (a cura di) Pesaro N. Ecocriticism and Chinese Literature: Imagined Landscapes and Real Lived Spaces in Riccardo Moratto, Nicoletta Pesaro, Di-kai Chao, New York, London, Routledge (Curatela)

Tesi di laurea/dottorato anno solare

2019 Corso di dottorato Tesi relatore (Federico Picerni)
2020 Corso di dottorato Tesi relatore (Federico Picerni)

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

Direttrice della collana Translating Wor(l)ds, Edizioni Ca' Foscari
Membro del comitato scientifico della rivista online Sinosfere http://sinosfere.com
Membro del comitato editoriale di Asiasphere, Collana di narrative dell’Asia orientale e del Sudest asiatico diretta da Gianluca Coci. Editore Atmosphere Libri, Roma

Descrizione dell'attività di ricerca svolta nel triennio e gli obiettivi futuri

1) Nel triennio considerato, sono apparsi sia in Italia sia all’estero i risultati dei miei studi sulla narrativa cinese – asse principale della mia ricerca sulla narratologia e l’estetica del romanzo, ricerca tesa a definire le principali tendenze della narrativa cinese moderna e contemporanea approfondendone le peculiarità anche in ottica comparativa. Nel primo anno del triennio, ho portato a termine il progetto riguardante lo scrittore Ge Fei, con la pubblicazione avvenuta nel 2018 dell’articolo “The Clash Between Personal Fate, the Future, and Society in Ge Fei’s Jiangnan Trilogy” nel volume Fate, Freedom and Prognostication in Chinese Literature, Film and Folktale, per la casa editrice Brill. Sempre in campo internazionale su invito del curatore, Gu Ming Dong, ho contributo a un volume collettaneo edito dalla prestigiosa casa editrice inglese Routledge, pubblicato nel 2018, che ha riunito studiosi cinesi, europei e statunitensi. Il mio contributo verte sugli scrittori cinesi di sinistra degli anni ’30 del Novecento. Sempre per Routledge sono stata invitata a partecipare a un’opera interamente dedicata allo scrittore Yan Lianke, uno dei più importanti autori cinesi contemporanei, Routledge Companion to Yan Lianke, che dovrebbe uscire nel tardo 2021. Nel medesimo ambito di ricerca, è in corso di stampa il contributo richiestomi nel 2019 all’interno di un volume sull’estetica cinese per l’editore Bloombsbury (London) in uscita entro l’estate del 2021.
Questo lavoro mi ha permesso di sistematizzare una riflessione sulle principali tendenze dell’estetica del romanzo in Cina, attraverso l’analisi di alcuni autori e autrici rappresentativi del secolo scorso e dell’attuale: Lu Xun, Xiao Hong, Can Xue, Yan Lianke, Yu Hua e Sheng Keyi. In particolare ho pubblicato nel 2019 un contributo richiestomi per il numero speciale della rivista in fascia A "Sulla via del Catai" su Can Xue (di cui fornisco i dettagli nel paragrafo 2 della relazione) mentre uno studio su Xiao Hong è stato pubblicato nella rivista "Diaspore" di Edizioni Ca’ Foscari nel 2018. Un’altra scrittrice contemporanea alla quale sto dedicando una parte della mia ricerca narratologica è Sheng Keyi, emersa nel panorama letterario cinese come voce anticonformista che oltre a utilizzare strategie narrative complesse si pone come esponente di spicco del femminismo letterario cinese. La mia relazione sul suo romanzo "Zigong" (L’utero) è stata accettata al convegno internazionale "(Non) reproductive freedom" nel dicembre 2019. Dalla relazione, intitolata “‘Men control our vaginas; the state controls our wombs’. Modern Chinese literature and the representation of the female reproductive body”, ho sviluppato un saggio che uscirà sul numero 46 della rivista DEP nell’estate del 2021.
Inoltre, su invito dei colleghi Ugo Rubeo e Giacomo Di Giovanni dell’Università di Roma La Sapienza, ho pubblicato due capitoli relativi al romanzo cinese nel volume da loro curato Il romanzo del nuovo millennio (Mimesis Edizioni, 2020).
Il risultato più significativo in questo asse di ricerca è stata la pubblicazione, con la collaborazione di Melinda Pirazzoli, di una monografia, unica nel suo genere in Italia ma significativa anche a livello internazionale: La narrativa cinese del Novecento. Autori, opere, correnti (Carocci 2019) colma infatti un vuoto sul piano della storiografia e critica della letteratura cinese moderna a livello italiano e si colloca come uno studio rilevante anche rispetto ai trend stranieri, in cui raramente sono state di recente pubblicate opere di questo respiro, se non in forma di miscellanea di saggi a molte mani. Un altro significativo contributo alla disseminazione della mia ricerca è stato l’invito a tenere quattro lezioni di dottorato presso la Fudan daxue di Shanghai, nel settembre-ottobre 2018, nelle quali ho presentato i risultati dei miei studi di carattere narratologico e traduttologico.

2) Nell’ambito degli studi sulla traduzione e letteratura comparata, strettamente legato anche alla mia didattica presso il corso di Laurea Magistrale ITES, nei tre anni indicati ho continuato a organizzare seminari dottorali presso Ca’ Foscari (nel 2018 e 2019) anche in collaborazione con il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati (DSLCC). Di particolare importanza è stata l’organizzazione nel giugno 2019, con i colleghi Paolo Magagnin e Caterina Mazza, della Terza Edizione della East Asian Translation Studies Conference, un importante convegno internazionale che ha riunito a Venezia oltre 80 studiose e studiosi di traduzione delle lingue cinese, giapponese e coreano. Nello stesso anno ho anche organizzato con la collega Mirella Agorni del DSLCC un convegno internazionale sulla traduzione in occasione del 25° anniversario della fondazione della sede di Ca’ Foscari a Treviso, intitolato “Translation History and History of Translation”, cui hanno partecipato diverse studiose e studiosi italiani e internazionali.
Ho proseguito la mia ricerca traduttologica applicata alla letteratura cinese moderna e contemporanea con un saggio su Ma Jian, pubblicato presso la rivista in fascia A "Cadernos de Traduçao", e “Another type of ‘old tales retold’. Translation and self-translation, intertextuality and self-intertextuality in Zhang Ailing’s works” sulla scrittrice Zhang Ailing, entrambi del 2018. Ho potuto mettere a frutto le mie competenze su traduzione, migrazione e sinofonia presso la Università Autonoma de Barcelona, che mi ha invitato a tenere un corso di 8 ore presso la Summer school dottorale nel giugno del 2018 (Escola d’Estiu de Doctorat: Traductologia, Estudis Interculturals i Àsia Oriental).
In questo ambito di ricerca sono stati utilizzati gli strumenti della teoria della traduzione e della letteratura comparata con particolare attenzione all’uso della lingua – cinese, inglese o, in traduzione, l’italiano – come rivelatrice di fenomeni identitari, di critica sociale e di espressione artistica. La ricerca di carattere comparatistico sulla letteratura cinese – avviata con il progetto “Ricezione e traduzione di Italo Calvino in Cina” – si è ulteriormente estesa con la pubblicazione sulla rivista di fascia A "Sulle Vie del Catai" dell’articolo “L’Italo Calvino di Can Xue: l’appropriazione di un modello intellettuale”.
La mia ricerca in questo ambito si è arricchita nel 2017-18 di un nuovo percorso che unisce i miei studi di narrativa e traduzione allo studio dei generi, avviato già con il progetto “Assimilazione e resistenza: spazi e contesti di definizione delle categorie letterarie cinesi in rapporto ai modelli, alle forme e ai generi della teoria occidentale”. Nella fattispecie ho avviato una riflessione sulla “traduzione” dei generi nel caso dell’attuale sviluppo della fantascienza cinese, che incarna una serie di istanze letterarie e socio-culturali relative al futuro, di grande interesse, anche in relazione a modelli occidentali con cui il genere intrattiene rapporti sia di specularità sia di rinnovamento. Oltre ad aver partecipato al seminario su invito “Translating Science Fiction, Translation in Science Fiction: between China and the USA” presso la Chinese University di Hong Kong alla fine di maggio 2018, con una relazione dal titolo “Contemporary Chinese Science Fiction: The Translation of a Genre”, un articolo su queste tematiche è stato quindi accettato e pubblicato nel 2019 dalla rivista "The Journal of Translation Studies" della Chinese University di Hong Kong.
A questo filone di studi inoltre si ricollega la mia partecipazione su invito al workshop internazionale organizzato online nel settembre del 2020 presso l’Università di Friburgo, "Earth and its Others: The Geographies of Science Fiction", dove ho presentato una relazione sulla narrazione degli spazi e la narrativa di fantascienza in Cina (in particolare Hao Jingfang). Il workshop, in modo trasversale e transdisciplinare, ha riunito studiosi e studiose di geografia, letteratura e traduzione, combinando approcci diversi, di tipo sociologico, estetico e geoculturale.
Nell’ambito della traduzione e della letteratura comparata si collocano anche le mie ricerche su Lu Xun (1881-1936), con un nuovo studio sulle ri-traduzioni della sua opera che si collocherà in un volume edito da Springer al quale sono stata invitata a collaborare; di questi temi ho parlato in occasione di una conferenza su invito tenuta al seminario "China 1918: Days of the Madmen The Revolution of China’s Literature Language and Politics" presso l’Università degli Studi di Bergamo nel 2018, nel quale ho presentato una nuova analisi e interpretazione di Lu Xun come traduttore. Tale ricerca si combina con la traduzione in corso dell’opera narrativa dello scrittore (raccolte "Nahan" e "Panghuang") per l’editore Sellerio, la cui pubblicazione in due volumi è prevista per la primavera-estate 2021. Si tratta della prima traduzione integrale della narrativa dell’autore (anche la traduzione della terza raccolta è compresa, a cura di Fiorenzo Lafirenza), se si eccettua la traduzione di Primerose Gigliesi che risale agli anni Sessanta del secolo scorso. Oltre alla pubblicazione di questa traduzione annotata e con mia postfazione, la mia ricerca su Lu Xun si è focalizzata su due adattamenti europei della sua novella "La vera storia di Ah Q", uno tedesco, a cura di Christoph Hein (Die wahre Geschichte des Ah Q, 1983) e uno a cura di Dario Fo (Storia di Qu, 2011); i primi risultati della ricerca sono stati presentati rispettivamente a un convegno dedicato al centenario del Quattro Maggio presso l’Università di Mons (Belgio): “4 May 1919: History in Motion” e presso il convegno della Association of Chinese and Comparative Literature (ACCL), che si è tenuto nel luglio 2019 a Changsha in Cina, dove con alcune colleghe dell’Università di Torino e di Napoli L’Orientale ho proposto un panel intitolato "Fitting the Space of Translation: New Geographies of Chinese Literature". Il mio progetto consiste in un’analisi dei fenomeni di transculturazione dell’opera di Lu Xun, in termini di appropriazione e adattamento del testo cinese in un contesto storico-culturale europeo. I risultati di questa ricerca che unisce studi sulla traduzione e studi transculturali – uno dei filoni di ricerca del DSAAM – sono presentati nell’articolo che ho pubblicato sugli "Annali di Ca’ Foscari Serie Orientale" nel giugno 2020.
Nell’anno solare 2020 ho avviato un nuovo filone di ricerca dal titolo "Unnatural narratives and Chinese female writers" i cui primi risultati verranno presentati in alcuni convegni internazionali a cui sono stata accettata che si terranno online (e parzialmente in presenza) nell’estate 2021: la Association of Chinese and Comparative Literature (ACCL) conference a Taiwan (luglio) e la European Association for Chinese Studies (EACS) conference a Lipsia (agosto). In entrambe le occasioni la mia relazione si colloca in un panel da me diretto, con diverse colleghe e colleghi italiani e stranieri. Mia intenzione in questo nuovo thread è esplorare le tendenze anti-realistiche di alcune scrittrici sia nella Cina continentale sia a Hong Kong.
Nel settembre del 2020 sono stata invitata a partecipare a un progetto che si inserisce nei miei studi su Calvino e la Cina, si tratta di un volume sulla traduzione e ricezione di "Le città invisibili" in varie lingue e culture che dovrebbe essere pubblicato nel 2022. Nello stesso anno dovrebbe uscire un mio contributo sulle scritture sinofone in un volume sulla traduzione letteraria dal cinese edito da Bloomsbury.
Infine, ho avviato un nuovo progetto per la preparazione di un volume sulla poesia cinese moderna.

Altri prodotti scientifici

Nel quadro delle mie attività di ricerca vanno considerate anche:
- direzione della collana Translating Wor(l)ds per Edizioni ca' Foscari, fondata nel 2017: sono usciti finora 5 volumi di cui due da me curati: la collana verte su studi sulla traduzione e traduzioni nell'ambito delle lingue e culture asiatiche e del Nordafrica, con la partecipazione di studiose e studiosi italiani e stranieri.
- gestione sito e attività di disseminazione della ricerca del Laboratorio sulla Traduzione delle Lingue Orientali: https://thewaysoftranslation.com/
- organizzazione (insieme ai colleghi e colleghe del CdS ITES) del ciclo di seminari "The Translator's Profession" giunto alla sua settima edizione.

Relazioni invitate presso convegni o workshops

RELAZIONI SU INVITO
2020
- Firenze, 18 settembre, Giornata di studi AISC 2020, Studi Cinesi e Studi Culturali: interdisciplinarità come strumento di ricerca, relazione: “Il corpo in letteratura. Close reading, studi culturali e sulla traduzione nell’analisi di tre scrittrici cinesi”
- Fribourg, 28-29 agosto, University of Fribourg, International Online Workshop, “Social Space and Dystopian Geography in Hao Jingfang’s Novel Wandering Maerth”
2019
- Venezia, 26 novembre, Dottorato Dipartimento di Studi Umanistici: relazione “La (ri)traduzione di un classico della letteratura cinese moderna: problemi linguistico-culturali, sfide e opportunità”
- Bergamo, 7-9 novembre, International Conference "East in Translation. Tradurre arabo, cinese e giapponese oggi", Università degli Studi di Bergamo, relazione: “Theoretical and Practical Reflections on the Re-translation of a Modern Classic of Chinese Literature”
- London, 28-29 marzo, SOAS University of London, Chinese Translation Workshop, relazione: “Sinophone Routes: Between Translation, Self-translation and Deterritorialisation”
2018
- Venezia, 17 dicembre, Ca’ Foscari, International Conference, Viaggi e scritture: cartografie della violenza. Corpi migranti tra culture e accoglienze, relazione: “La morte della lingua madre: inadeguatezza del linguaggio e rappresentazione del corpo in Yiyun Li”
- Hong Kong, 1-2 giugno, The Chinese University of Hong Kong, International Workshop Translating Science Fiction, Translation in Science Fiction: Chinese and English, relazione “Contemporary Chinese Science Fiction: The Translation of a Genre”
- Bergamo, May 11, Università degli Studi di Bergamo, China 1918: Days of the madmen
The Revolution of China’s Literature Language and Politics, relazione: “Lu Xun: A ‘Hard’ Translator’ Between China and the West”
2017
- Venezia, 29-30 novembre, Ca’ Foscari, Mujeres en fuga/ Femmes en fuite, Relazione: “Xiao Hong: corpi in fuga”


PRESENTAZIONI ACCETTATE
2019
- Venezia, 5-6 dicembre, International Conference (Non) reproductive freedom, intervento accettato: “‘Men control our vaginas; the state controls our wombs’. Modern Chinese literature and the representation of the female reproductive body”
- Venezia, settembre, Convegno Biennale dell’Associazione Italiana Studi Cinesi, panel organizzato: Due grandi “metafore storico-letterarie” del Novecento cinese: tra creazione, appropriazione e transculturazione, tra contestazione e rinnovamento, presentazione: “Un’appropriazione “europea” del Quattro Maggio: ‘La vera storia di Ah Q’ negli adattamenti teatrali di Christophe Hein e Dario Fo”
- Changsha, 17-19 luglio, Hunan Normal University, Association of Chinese and Comparative Literature, panel organizzato: Fitting the Space of Translation: New Geographies of Chinese Literature, presentazione: “Ah Q travels to Europe: Christoph Hein’s Die wahre Geschichte des Ah Q (1983) and Dario Fo’s Storia di Qu (2011)”
- Mons, May 2-4, International Conference 4 May 1919: History in Motion, presentazione: “Transculturing the May Fourth: From Lu Xun’s ‘Ah Q Zhengzhuan’ (1921-22) to Dario Fo’s ‘La storia di Qu’ (1989; 2011)”
2018
- Glasgow, 29 agosto-1 settembre, 22nd Biennial Conference of the European Association for Chinese Studies, panel organizzato: Literary Translation as Cultural Mediation? Strategies and Paradoxes of Translating Chinese Literariness, presentazione: “The Dilemma of Cultural Mediation: Searching for a ‘Dialogic Translation’ of Lu Xun’s Early Fiction”
2017
- Paris, 16-18 novembre, Université Paris 7-Paris Diderot, International Conference Le corps dans les littératures d’Asie aux XXe et XXIe siècles : discours, représentation et intermédialité, presentazione, “Human, Inhuman, Posthuman Female Bodies in Modern and Contemporary Chinese Literature: Literary Descriptions of Psychological and Social Unease”

Seminari su invito tenuti presso altre Università, Centri di Ricerca, Aziende, etc.

- Stockholm, 8 aprile 2019, University of Stockholm, seminario su invito: “Lu Xun: A ‘Hard’ Translator Between China and the West”

Altre attività scientifiche

CONVEGNI ORGANIZZATI
2019
28-30 giugno, The Third East Asian Translation Studies (EATS) Conference From the Local to the Global and Back. Translation as a Construction of Plural and Dialogic Identities of East Asia
15-16 aprile, International Conference, Translation History and Translation Stories
12 aprile, Department of Asian and North African Studies/Department of Linguistics and Comparative Cultural Studies, Joint Doctoral Workshop The Evolution of Modern Translation Theory in Asia and the West
2018
7-8 maggio, Doctoral Workshop New Frontiers in Translation Studies: Ethics and Translation, Eco-Translation, Post-Translation Studies, Gender and Power

PEER REVIEW
2020
- peer review di un articolo per la rivista Translation and Interpreting Studies
- peer review per proposte di paper sulla letteratura cinese moderna da selezionare per la 2021 European Association of Chinese Studies (EACS) Conference di Leipzig
2019
- peer review di un articolo per Kervan, International Journal of Afro-Asiatic - Studies

Altre attività didattiche

- Shanghai, 10 settembre - 10 ottobre 2018, Fudan daxue, 3 lezioni dottorali rispettivamente su: Traduzione e ricezione della letteratura cinese in Italia (Lijie yu diaojie. Zhongguo dangdai wenxue zai Yidali de jieshou yu fanyi); Ritraduzione dei classici (Weishenme du (yi) jingidian? Chongyi Lu Xun de wenhua yu yuyan shang de taozhan)e Schemi narrativi e letteratura cinese contemporanea (Bujin shi xingshi: Xuxhi moshi yu Zhongguo dangdai wenxue yanjiu);

- Barcelona, 25-28 giugno 2018, Universitat Autònoma de Barcelona, PhD Summer School, titolo del corso tenuto: "Cultural Translation, Identity, Migration. Sinophone Trajectories Between Translation, Self- translation and Deterritorialisation"

Didattica per il dottorato in Studi sull'Asia e sull'Africa a Ca' Foscari, organizzazione e partecipazione ai seguenti seminari:

- 2019 12 aprile Department of Asian and North African Studies/Department of Linguistics and Comparative Cultural Studies Joint Doctoral Workshop
The Evolution of Modern Translation Theory in Asia and the West. Intervento dal titolo: From “Hard Translations” to the Concepts of “Sublimation” and “Conveying the Spirit”. A Historical View on Modern Chinese translation

- 2018 7-8 maggio New frontiers in translation studies: ethic and translation, eco-translation, post-translation studies, gender and power;

Componente di Collegi didattici, Comitati e Commissioni di Dipartimento, Commissioni di Ateneo

Coordinatrice dal 2008 del collegio didattico del CdS Magistrale in Interpretazione e Traduzione Editoriale, Settoriale
Membro dal 2012 del collegio dottorale in Studi sull'Asia e sull'Africa

Attività e incarichi esterni

Nell'ambito della terza missione:
1) sono dal 2018 organizzatrice presso il DSAAM del Confucius Institute Chinese Writers' Residency Program interamente finanziato dallo Hanban. Il programma consiste nell'organizzazione del soggiorno a Venezia di uno scrittore cinese (due volte l'anno, per 3/4 settimane), e delle relativi attività riguardanti seminari e conferenze dello scrittore, incontri con traduttori ed editori, per la diffusione e promozione della letteratura cinese in Italia.
2) dal 2018 organizzo insieme ad alcune colleghe e colleghi il Tè letterario, Book club del DSAAM, attività di lettura e diffusione della letteratura cinese e giapponese: https://thewaysoftranslation.com/book-club/ Agli incontri con scadenza mensile partecipano studentesse, studenti e altre persone interessate anche esterne a Ca' Foscari. Sono coinvolte anche le case editrici e traduttrici/traduttori delle opere trattate.