LUCIANI Franco

Qualifica Cultore della materia
E-mail franco.luciani@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/franco.luciani (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu

 

Nato a Treviso il 21/12/1981. Dopo il Diploma di Maturità Classica ottenuto presso il Liceo Ginnasio “Antonio Canova” di Treviso, ha frequentato l'Università Ca' Foscari di Venezia, dove nel 2005 ha conseguito a pieni voti la Laurea Magistrale in Conservazione dei Beni Culturali (indirizzo Archeologico) con una tesi in Epigrafia Latina dedicata allo spoglio di tutte le epigrafi latine provenienti dal sito di Tarvisium (Treviso) e dal suo ager. Tale studio è stato pubblicato nel 2009 all'interno della rivista "Supplementa Italica. Nuova serie" in collaborazione con Filippo Boscolo. Nell'anno accademico 2010-2011 è stato borsista per un periodo di 10 mesi presso l'Université de Neuchâtel (Svizzera). Nel 2011 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in "Storia Antica e Archeologia" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, con una tesi di Dottorato volta a indagare dal punto di vista storico, sociale ed epigrafico il fenomeno dei servi e dei liberti municipali nell'ambito della Cisalpina romana (Regiones VIII, IX, X, XI). Nel febbraio 2012 ha ottenuto un assegno di ricerca della durata di 24 mesi presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Ca' Foscari di Venezia per un progetto dal titolo "Gestire il territorio dalla romanizzazione alla romanità: strutture amministrative 'secondarie' e insediamenti rurali nella X regio augustea". Nel marzo 2014 ha ottenuto un secondo assegno di ricerca della durata di 12 mesi presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Ca' Foscari di Venezia per un progetto dal titolo "Dall’inventario manoscritto alla scheda digitale. Studio, catalogazione e informatizzazione dei documenti manoscritti riferibili alle collezioni archeologiche dei Musei Civici di Treviso: sperimentazione di una ricerca applicabile alle realtà museali del Veneto". Da giugno ad agosto 2015 ha lavorato come Visiting Fellow presso la Newcastle University (UK). Nell'anno accademico 2015-16 è stato titolare di un assegno di ricerca della durata di 12 mesi presso l'Università degli Studi di Trento. Dall'ottobre 2016 al settembre 2018 è stato ricercatore post-doc presso la Newcastle University (UK) in seguito all'ottenimento di una prestigiosa Marie Skłodowska-Curie Fellowship. Dall'ottobre 2018 al settembre 2020 è stato Lecturer in Ancient History presso il medesimo ateneo (Newcastle University) con incarichi di docenza e ricerca nell'ambito della storia romana.