CAMPANINI Magda

Qualifica
Professoressa Associata
Telefono
041 234 7840
E-mail
campacat@unive.it
SSD
LETTERATURA FRANCESE [L-LIN/03]
Sito web
www.unive.it/persone/campacat (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
Sito web struttura: https://www.unive.it/dslcc
Sede: Palazzo Cosulich

Dati relazione

Periodo di riferimento
01/11/2017 - 31/10/2020
Afferenza
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
Ruolo
Professori associati

Attività didattica

A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2017/2018LETTERATURA FRANCESE 3LT003L3.13.2
2017/2018LITTÉRATURE FRANÇAISE 1 MOD. 2LMF03L3.13.2
2018/2019LETTERATURA FRANCESE 3LT003L3.13.2
2018/2019LITTÉRATURE FRANÇAISE 1 MOD. 2LMF03L33.2
2018/2019STORIA DELLA CULTURA FRANCESELT04502.53.2
2019/2020LETTERATURA FRANCESE 3LT003L6.48.1
2019/2020LITTÉRATURE FRANÇAISE 1 MOD. 2LMF03L9.28.1

Tesi

Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2017Corso di laurea5
2017Corso di laurea magistrale27
2018Corso di laurea6
2018Corso di laurea magistrale32
2019Corso di laurea31
2019Corso di laurea magistrale11

Ricerche sviluppate e in corso

  • Fonti novellistiche e teatrali italiane nella ricezione europea tra Cinquecento e Seicento: traduzioni, riscritture, incroci di culture e di generi (Progetto di Eccellenza DSLCC, Linea C)
  • Génétique XVI-XVII (ITEM-CNRS/ENS, dir. Guillaume Peureux-Anne Réach-Ngô): étude de la textualité de la première modernité dans ses modalités de production, de diffusion e de réception.
  • I generi narrativi brevi nella Francia del Cinquecento e del primo Seicento: interferenze franco-italiane
  • Il piacere del male. Le rappresentazioni letterarie di un'antinomia morale. Il Seicento (Associazione Malatesta, progetto concluso)
  • La finzione epistolare in Francia dal Rinascimento all'età dei Lumi
  • Progetto editoriale internazionale "Joyeuses Inventions" (ITEM-CNRS-ENS): edizione critica digitale collettiva di una compilazione poetica francese della Prima Modernità https://rouealivres.hypotheses.org/joyeuses-inventions
  • Progetto interuniversitario « DUBI-Les exemplaires des Du Bellay dans les bibliothèques italiennes » (Università di Verona e Gruppo di studio sul Cinquecento francese, http://www.cinquecentofrancese.it/index.php/dubi/progetto-di-ricerca-scientifica)
  • Teatro francese del Rinascimento: edizione critica di testi
  • Tragiques inventions. Usages pédagogiques du numérique dans la médiation des récits tragiques de la Première Modernité http://eman-archives.org/tragiques-inventions/ (Progetto di Eccellenza DSLCC, linea C)

Pubblicazioni realizzate nel triennio

  • Campanini Magda; Anne Réach-Ngô (2020), Étudier les Thresor de la Renaissance aujourd’hui : outils, méthodes et enjeux , Un trésor de textes. Images, présences et métaphores du trésor dans la langue et la littérature françaises in BIBLIOTECA DELL'ARCHIVUM ROMANICUM. SERIE I, STORIA-LETTERATURA-PALEOGRAFIA, Firenze, Olschki, vol. 498, pp. 59-82 (ISBN 9788822266798) (ISSN 0066-6807) (Articolo su libro)
  • Campanini Magda (2019), Goethe, Madame de Staël et Venise. Autour du Voyage en Italie et de Corinne. , Goethe, le mythe et la science. Regards croisés dans les littératures européennes, Fabula.org Creative Common CC BY-NC-ND 2.0, pp. 1-13, Convegno: Goethe, le mythe et la science. Regards croisés dans les littératures européennes, 14-16/11/2018 (Articolo in Atti di convegno)
  • Campanini (2019), L’actualité au carrefour des langages : formes et destins croisés de quelques occasionnels sur la mort de la Maréchale d’Ancre. , Canards, occasionnels, éphémères « Information » et infralittérature en France à l’aube des temps modernes in ACTES DE COLLOQUES ET JOURNÉES D'ÉTUDE, Rouen, Publications numériques du CÉRÉdI, vol. 23, pp. 1-15, Convegno: Canards, occasionnels, éphémères : « information » et infralittérature en France de la Renaissance à la Contre-Réforme, 18-21 settembre 2018 (ISSN 1775-4054) (Articolo in Atti di convegno)
  • Campanini, Magda (2018), « Faire le procès à son livre ». Épistolarité et discours d’auteur chez Étienne Pasquier in REVUE ITALIENNE D'ÉTUDES FRANÇAISES, vol. 8/2018 (ISSN 2240-7456) (Articolo su rivista)
  • Olivier Bivort, Magda Campanini, Alessandro Costantini (2018), Centocinquant’anni di letteratura francese a Ca’ Foscari , Le lingue occidentali nei 150 anni di storia di Ca’ Foscari in I LIBRI DI CA' FOSCARI, Venezia, Edizioni Ca' Foscari - Digital Publishing, vol. 7, pp. 65-84 (ISBN 978-88-6969-262-8; 978-88-6969-263-5) (ISSN 2610-9506) (Articolo su libro)
  • CAMPANINI, Magda (2018), Introduction , Dramaturgies vagabondes, migrations romanesques. Croisements entre théâtre et roman (XVIIe-XVIIe siècles) in Colloques, congrès et conférences sur le XVIe siècle, Paris, Honoré Champion, pp. 7-22 (ISBN 9782745347183) (Prefazione/Postfazione)
  • Campanini, (2018), Al confine dei generi. Rifrazioni romanzesche nei "Comptes amoureux" , Romans de la Renaissance, Gruppo di studio sul Cinquecento francese, vol. 2, pp. 1-10, Convegno: Les romans de la Renaissance, 2012 (ISBN 9788894189056) (Articolo in Atti di convegno)
  • (a cura di) CAMPANINI, Magda (2018), Dramaturgies vagabondes, migrations romanesques. Croisements entre théâtre et roman (XVIIe-XVIIe siècles) in Colloques, congrès et conférences sur le XVIe siècle, Paris, Honoré Champion (ISBN 9782745347183) (Curatela)
  • Campanini, (2017), Le printemps d'Yver. Édité par Marie-Ange Maignan, en collaboration avec Marie Madeleine Fontaine, Genève, Droz, « Textes Littéraires Français », 2015. in L'UNIVERSO MONDO, vol. 45, pp. 58-59 (ISSN 2039-6740) (Scheda bibliografica)
  • M. Campanini (2017), La Nouvelle Héloïse et la tradition littéraire italienne : une réception ratée? , Rousseau et l'Italie. Littérature, morale et politique in Des morales et des oeuvres, Paris, Hermann Editeurs, pp. 211-226 (ISBN 9782705694265) (Articolo su libro)
  • M. Campanini (2017), Rappresentazione del male e piacere perverso della lettura nelle histoires tragiques del primo Seicento , Il Piacere del Male. Le rappresentazioni letterarie di un’antinomia morale (1500-2000), Pisa, PACINI, vol. vol. I, pp. 401-416 (ISBN 978-88-6995-415-3) (Articolo su libro)
  • Campanini Magda (2017), Sacred and Profane Perfume. Sensorial Mazes and Paths of Meaning in the Italian and French Renaissance , Perfume and Literature. The Persistence of the Ephemeral, Linea Edizioni (ISBN 978-88-996442-9-1) (Articolo su libro)
  • M. Campanini (2017), « Remettre en nouvelle forme » : métamorphoses et recréation du modèle dans les Histoires tragiques de Pierre Boaistuau. , Les Histoires tragiques du XVIe siècle. Pierre Boaistuau et ses émules, Paris, Classiques Garnier, pp. 103-120, Convegno: La collection des Histoires tragiques 1559-1586, 12-13 febbraio 2015 (ISBN 978-2-406-06832-7) (Articolo in Atti di convegno)
  • (a cura di) Audegean, Philippe; Campanini, Magda, ; Carnevali, Barbara (2017), Rousseau et l'Italie. Littérature, morale et politique. Sous la direction de Philippe Audegean, Magda Campanini et Barbara Carnevali in Des morales et des oeuvres, Hermann (ISBN 9782705694265) (Curatela)

Tesi di laurea/dottorato anno solare

2020 Tesi di laurea: 1 ( 862990 Sara Oniga)
2020 Tesi di laurea magistrale: 2 (847975 Ludovico Setten e 851796 Erica Vianello)

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

Co-direzione della collana "Théâtre français de la Renaissance", Firenze, Olschki.
Comitato di redazione della sezione di letteratura degli "Annali di Ca' Foscari - Sezione occidentale".
Comitato scientifico de "L'Universo mondo". Rivista del Gruppo di studio sul Cinquecento francese (ISSN 2039-6740).

Descrizione dell'attività di ricerca svolta nel triennio e gli obiettivi futuri

1. Attività svolta
Durante il triennio di riferimento la mia ricerca si è concentrata su 3 assi principali:

A. Studio delle compilazioni narrative (raccolte d’autore) della Prima Modernità francese con particolare riguardo alle loro dinamiche costitutive, alla poetica dei generi narrativi brevi, alla testualità rinascimentale e barocca.
L’avanzamento della ricerca in questa direzione ha implicato un’attenzione via via maggiore posta agli aspetti editoriali e di “mise en recueil”, alla circolazione dei materiali narrativi, ai fenomeni di intertestualità (traduzioni e riscritture tra Italia e Francia), alla nozione di autorialità e ai percorsi di ricezione. Questa attenzione si è rivolta in particolare al proseguimento di una ricerca iniziata negli anni precedenti sul genere narrativo ed editoriale delle “histoires tragiques” (XVI e XVII secolo), allo studio di alcune dinamiche di contaminazione tra novella e materia romanzesca nei "Contes amoureux"[1542] e ad alcune forme narrative paraletterarie come gli “occasionnels” nel primo Seicento. La riflessione su questi temi di ricerca è sfociata nella pubblicazione di alcuni articoli in volumi (Garnier 2017, Pacini 2017), di contributi in atti di convegno (Gruppo di studio sul Cinquecento francese 2018, CEREdl Rouen, 2019), della curatela di un volume sulle interferenze tra modalità drammatiche e narrative (Champion, 2018) e nell’organizzazione di una giornata di studi internazionale su La mise œuvre: genre auctorial et format éditorial (XVIe-XVIIe siècles), nel 2019.
Questa linea di ricerca continua a svilupparsi anche mediante la collaborazione, dal 2018, al gruppo di ricerca internazionale "Génétique XVI-XVII" (ITEM-ENS-CNRS) che studia la nozione di genetica editoriale in associazione alla specificità del regime testuale della prima modernità francese e si riunisce in seminari periodici a Parigi e, in questo ultimo anno, online.

B. Epistolarità e finzione epistolare dal Rinascimento al XVIII secolo.
Si tratta di un filone di ricerca attivo da un decennio, che ha dato luogo nel 2011 alla pubblicazione di una monografia e che continuo ad indagare con particolare riguardo alla produzione epistolare di Etienne Pasquier (articolo in rivista, 2018, sulla funzione autoriale e la dimensione metadiscorsiva nelle lettere familiari e amorose), alle dinamiche della “mise en recueil” delle “Lettres de Babet” di Edme Boursault (relazione su invito a un convegno a Mulhouse-UHA nel 2019, in corso di pubblicazione) e alla prima ricezione della “Nouvelle Héloïse” in Italia (co-curatela di volume e articolo, Hermann 2017).

C. Edizione critica di testi della prima modernità.
La partecipazione al progetto editoriale digitale “Joyeuses Inventions” (ITEM-ENS-CNRS, dir. A. Réach-Ngô) e, in parallelo, ai seminari di ricerca annuali (2016-2019) su Génétique éditoriale de la première modernité, mi ha condotta ad interrogarmi sulla nozione di opera nel Cinquecento, sul processo genetico del libro a stampa e sulle varianti editoriali, nonché a collaborare al progetto di edizione digitale collettiva del "Thrésor des joyeuses inventions du parangon de poésies" nelle sue varianti editoriali (1554-1601). La ricerca in questo ambito ha prodotto un contributo in coaturaggio in volume (Olschki 2020), l’organizzazione di un seminario di ricerca a Ca’ Foscari (luglio 2018) e la partecipazione al coordinamento scientifico del convegno "Circulation des écrits littéraires de la Première Modernité et Humanités Numériques" (ENS Paris, 4-5 giugno 2019).
Questa linea di ricerca ha sviluppato, dal 2020, un versante didattico mediante l’avvio di un progetto di produzione di un’antologia digitale di testi narrativi cinque-seicenteschi a registro tragico rivolto dapprima agli studenti del CdS magistrale LLEAP, ora esteso anche a studenti magistrali di due università francesi. Il progetto « Tragiques Inventions : Usages pédagogiques du numérique dans la médiation des récits tragiques de la Première Modernité », https://eman-archives.org/tragiques-inventions/ è da me co-diretto A. Réach-Ngô ed è inserito nella linea C del Progetto di Eccellenza del DSLCC.

2. Obiettivi futuri
Gli obiettivi futuri puntano al mantenimento e al consolidamento delle reti di ricerca e all’avanzamento del progetto collaborativo di edizione critica digitale in corso (in primis, la conclusione della prima parte, di prossima pubblicazione).
Si punta anche a continuare lo sviluppo del progetto “Tragiques inventions” e ad aprirlo ad altre collaborazioni.
A breve e medio termine è prevista la collaborazione al numero monografico di “Arts et Savoirs” su « L’ordre des textes dans les recueils épistolaires (XVIE-XVIIE siècles) » e al volume "Boccace Lyonnais" presso la Librairie Droz (Ginevra).
È inoltre in fase di progettazione l’edizione critica delle “Lettres de Babet” di Edme Boursault (1669).

Relazioni invitate presso convegni o workshops

Presentazioni:

1. Tavola rotonda "Éditions critiques numériques entre Moyen Âge et Première Modernité : retour d’expériences, enjeux et perspectives" (11 luglio 2018): intervento su "L’édition critique du « Thresor des joyeuses inventions », une entrée dans la circulation des recueils poétiques au XVIe siècle".

2. Convegno internazionale "L’écrivain critique de lui-même" (Ca’ Foscari, 23-24 novembre 2017): relazione su "« Faire le procès à son livre ». Épistolarité et discours d’auteur chez Étienne Pasquier".

3. Convegno internazionale "Goethe, le mythe et la science: regards croisés dans les littérature européennes" (UHA Mulhouse, 14-16 novembre 2018): relazione: su "Goethe, Madame de Staël et Venise. Autour du Voyage en Italie et de Corinne".

4. Convegno internazionale "L’œuvre recomposée. Regroupement et agencement des écrits littéraires de la Renaissance à nos jours" (UHA Mulhouse, 14-15 novembre 2019) : relazione su "Reconfigurations épistolaires: parcours éditoriaux et dynamiques littéraires dans les recueils de lettres d’Edme Boursault (1669-1738)".

Relazioni su invito:

5. Convegno internazionale della Società Universitaria per gli Studi di Lingua e Letteratura Francese "Un trésor de textes. Images, présences et métaphores du trésor dans la langue et la littérature françaises" (Padova, 26-28 settembre 2018): relazione su "Étudier les Thresor de la Renaissance aujourd’hui : outils, méthodes et enjeux" (con A. Réach-Ngô.

6. Tavola rotonda "Les exemplaires des Du Bellay dans les bibliothèques italiennes". progetto DUBI (Du Bellay et l'Italie), Verona, 9 novembre 2018.

7. Convegno internazionale "Canards, occasionnels, éphémères : i'nformation' et infralittérature en France de la Renaissance à la Contre-Réforme" (Rouen, 18-21 settembre 2018) : relazione su "L’actualité au carrefour des langages : formes et destins croisés de quelques occasionnels sur la mort de la maréchale d’Ancre".

Seminari su invito tenuti presso altre Università, Centri di Ricerca, Aziende, etc.

Seminario "Quand la genèse éditoriale rencontre l’écriture de l’actualité: le cas des Histoires tragiques de François de Rosset (1613-1619)" (Paris, ENS, 26 marzo 2019), nell'ambito del progetto « Génétique éditoriale XVI-XVII ».

Altre attività scientifiche

A. Peer-review di articoli sottomessi alle riviste (ANVUR, classe A):
“Il Confronto letterario. Quaderni di Letterature Straniere Moderne e Comparate dell’Università di Pavia”, “Studi francesi” e "Revue italienne d'études françaises".

B. Partecipazione al comitato scientifico dei seguenti convegni /seminari di ricerca:

1. Seminario di ricerca « Génétique éditoriale de la première Modernité » (Venezia, 9-12 luglio 2018)

2. Giornata di studio internazionale "La mise en oeuvre. Genre auctorial et format éditorial dans la littérature narrative des XVIe et XVIIe siècles" (Venezia, 16 maggio 2019)

3. Convegno internazionale annuale del Seminario di Filologia francese « La vérité et ses ruses : stratégies du dévoilement dans le discours littéraire » (Napoli, 14-15 novembre 2019).

4. Convegno internazionale "Circulation des écrits littéraires de la Première Modernité et Humanités Numériques" (Paris, ENS, 4-5 giugno 2019).

5. Convegno internazionale "Littératures de la Première Modernité et création multimédia : quels accès pour quels publics ?" (Venezia, 18-19 maggio 2020, rinviato per covid).

Incarichi accademici e attività organizzative

- Organizzazione del seminario di ricerca « Génétique éditoriale de la première Modernité » (Venezia, 9-12 luglio 2018) nell'ambito del progetto "Joyeuses Inventions".
- Organizzazione della giornata di studio internazionale "La mise en oeuvre. Genre auctorial et format éditorial dans la littérature narrative des XVIe et XVIIe siècles" (Venezia, 16 maggio 2019).
- Co-organizzazione del Convegno internazionale "Circulation des écrits littéraires de la Première Modernité et Humanités Numériques" (Paris, ENS, 4-5 giugno 2019).

Componente di Collegi didattici, Comitati e Commissioni di Dipartimento, Commissioni di Ateneo

- Componente del CUG (Comitato Unico di Garanzia) di Ca' Foscari dal 2015 al 2020.
- Componente del Comitato ricerca del DSLCC dal dicembre 2014 a oggi.
- Componente del Collegio di Dottorato Lingue culture e società moderne e Scienze del linguaggio di Ca’ Foscari dal 19.05.2017 a oggi.