DE VIDO Stefania

Qualifica
Professoressa Ordinaria
Incarichi
Vice-Direttrice del Dipartimento di Studi Umanistici
Telefono
041 234 6334
E-mail
devido@unive.it
axon@unive.it - Progetto AXON
Fax
041 234 6370
SSD
STORIA GRECA [L-ANT/02]
Sito web
www.unive.it/persone/devido (scheda personale)
 http://www.unive.it/laboratorio-epigrafia-greca
Struttura
Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà
Research Institute
Research Institute for Digital and Cultural Heritage

Dati relazione

Periodo di riferimento
01/01/2018 - 31/12/2020
Afferenza
Dipartimento di Studi Umanistici
Ruolo
Professori Associati
A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2017/2018EPIGRAFIA GRECA SP.FM0057
2017/2018STORIA GRECA (APPROFONDIMENTI)FT02543.63.3
2017/2018STORIA GRECA IFT02533.33.3
2017/2018STORIOGRAFIA GRECA SP.FM0204
2018/2019EPIGRAFIA GRECA SP.FM0057
2018/2019STORIA GRECAFT02523.13.3
2018/2019STORIOGRAFIA GRECA SP.FM0204
2019/2020EPIGRAFIA GRECA SP.FM00579.28.3
2019/2020STORIA GRECAFT025288.3
2019/2020STORIOGRAFIA GRECA SP.FM02049.58.3
Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2018Corso di laurea1
2018Corso di laurea magistrale12
2019Corso di laurea1
2019Corso di laurea magistrale11
  • AXON. Iscrizioni storiche greche
  • Diodore de Sicile et le Ier siècle avant J.-C.
  • Venice Squeeze Project. Digital library of epigraphic squeezes open access.
  • AXON. Greek Historical Inscriptions
  • Corpo politico e corpo sociale: riflessione teorica ed esperienze storiche
  • Definizione politica e processi di interazione culturale in Sicilia
  • Figure e forme del potere politico nel mondo siceliota e magno greco tra IV e III secolo
  • Paesaggio e territorio nelle aree coloniali: lessico, documentazione epigrafica, riletture storiografiche
  • Ricerche di storiografia greca
  • Storia dell’epigrafia e dell’archeologia tra Otto e Novecento
  • Venice Squeeze Project. Digital library of epigraphic squeezes open access.
  • DE VIDO STEFANIA (2020), Democrazia paradossale , Dike. Ovvero della giustizia tra l'Olimpo e la Terra in CLASSICI CONTRO, Milano, Mimesis, vol. 15, pp. 107-126 (ISBN 9788857563909) (Articolo su libro)
  • De Vido Stefania (2020), Epilogo: guerra e società nella Sicilia greca / Epilogue: War and Society in Greek Sicily , The Fight for Greek Sicily: Society, Politics, and Landscape, Oxford, Oxbow Books, pp. 327-350 (ISBN 9781789253566) (Articolo su libro)
  • Stefania De Vido (2020), Erodoto in Scizia e lo spazio della conoscenza. Una nota a Hdt. IV 16 , Greci che pensano, creano, scrivono la loro storia in SEMINARI DI STORIA E STORIOGRAFIA GRECA, Roma, Aracne Editrice, vol. 1, pp. 21-40 (ISBN 9788825533637) (Articolo su libro)
  • Stefania, DE VIDO (2020), Villes visibles dans les Histoires d’Hérodote , Dire la ville en grec aux époques antique et byzantine, Lyon, MON Editions, vol. 1, pp. 45-55 (ISBN 978-2-35668-064-8) (Articolo su libro)
  • Stefania, DE VIDO (2020), Egesta , Encyclopedia of Ancient History, Blackwell Publishing Ltd. Published (ISBN 9781444338386) (Voce in dizionario/enciclopedia)
  • DE VIDO STEFANIA (2019), Terra e territorio nella Sicilia coloniale: qualche riflessione in PALLAS, vol. 109, pp. 133-152 (ISSN 0031-0387) (Articolo su rivista)
  • Stefania, DE VIDO (2019), Oltre il confine. Egemonie territoriali, barbari misti, primato greco nella Sicilia di Timoleonte , Tra le rive del Mediterraneo: relazioni diplomatiche, propaganda e egemonia politica nella Sicilia antica in INSTITUT DES SCIENCES ET TECHNIQUES DE L'ANTIQUITÉ, Besançon, Institut des Sciences et Techniques de l'Antiquité, pp. 109-134 (ISBN 978-2-84867-642-5) (Articolo su libro)
  • DE VIDO STEFANIA (2019), Scritture esposte. Storie e documenti epigrafici nel Reale Museo di Palermo dopo l’Unità d’Italia , Epigrafia tra erudizione antiquaria e scienza storica. Ad honorem Dietlef Heikamp,, Firenze, Firenze University Press, pp. 117-130 (ISBN 978-88-6453-833-4) (Articolo su libro)
  • (a cura di) Stefania de vido (2019), Terra e territorio In Sicilia in De Vido S., Péré-Noguès S. in PALLAS, PUM - Presses Universitaire du Midi, vol. 109, pp. 121-296 (ISSN 0031-0387) (Curatela)
  • Stefania De Vido, (2018), Selinunte greca dopo il 409 a.C. Il profilo della città nel contesto del IV secolo siceliota , Gli esametri Getty e Selinunte. Testo e contesto, Alessandria, Edizioni dell'Orso, pp. 285-299 (ISBN 978-88-6274-906-0) (Articolo su libro)
  • Stefania De Vido (2018), Terra e società nel mondo coloniale: il privilegio dei primi , Koinonia. Studi di Storia antica offerti a Giovanna De Sensi Sestito, Roma, Giorgio Bretschneider Editore-13 (ISBN 978-88-7689-304-9) (Articolo su libro)
  • De Vido, Stefania Italy and its Islands , Oxford Handbook of Pre-Roman Italy, Oxford, New York, Oxford University Press (Articolo su libro)
  • Stefania De Vido La città dei morti , Atene. Guida alla città della democrazia (V-IV sec. a.C.), Roma, Carocci Editore (Articolo su libro)
  • Stefania De Vido Literacy and the Development of Writing , The World of the Western Greeks, London, Taylos and Francis Group (Articolo su libro)
  • DE VIDO Stefania Possedere la terra, diventare un'élite. Osservazioni a partire dai casi di Megara Iblea e Selinunte , Comparing Greek Colonies: mobility and settlement consolidation from Southern Italy to the Black Sea (8th – 6th century BC), De Gruyter, Convegno: International Conference "Comparing Greek Colonies: mobility and settlement consolidation from Southern Italy to the Black Sea (8th – 6th century BC), 7-9 novembre 2018 (Articolo in Atti di convegno)
  • Stefania DE VIDO Segesta , Sicula Religio. Sanctuaires et cultes de la Sicile prehéllénique in EGEA, Univ. de Genève, Convegno: Sicula Religio. Sicula Religio. Sanctuaires et cultes de la Sicile prehéllénique, 16-20 ottobre 2017 (ISSN 2296-8628) (Articolo in Atti di convegno)
  • De Vido Stefania Spedizioni e interventi navali , La Magna Grecia nel Mediterraneo in età arcaica e classica. Forme, mobilità, interazioni, Istituto per la Storia e l'Archeologia della Magna Grecia, vol. 58, Convegno: La Magna Grecia nel Mediterraneo in età arcaica e classica. Forme, mobilità, interazioni, 27-30 settembre 2018), (Articolo in Atti di convegno)
Laurea Triennale - Relatore
2020 - Giorgio Tronca, Lo sguardo americano su Atene: dall'ostilità verso la democrazia alla guida del mondo libero
2020 - Carlo Marasciulo, Da Senofonte a Rigoni Stern: il racconto della ritirata
2020 - Luca Califano, Dionisio I di Siracusa: le dimensioni del potere
2020 - Costantino Ferrarese, I rapporti tra Poseidonia e gli indigeni

2020 - Tesi Triennale - Correlatore: 1

Laurea Magistrale - Relatore
2020 - Federico Bonaccorso, Per uno studio sul medismo
2020 - Lucia Petrarota, L'errore in Erodoto
2020 - Riccardo Costanzo, Brasida: un caso studio

2020 - Tutor del progetto di Dottorato di Valentina Mignosa (XXXII Ciclo)
"Mobilità, paesaggi urbani e società a Siracusa" (tesi discussa nel
febbraio 2020)
Membro del Comité d’évaluation dell’ UMR 7303 TELEMMe – Temps, Espaces, Langages, Europe Méridionale – Méditerranée di Aix Marseille Université – MMSH ; 5, rue du Château de l'Horloge – BP 647 ; 13094 Aix-en-Provence Cedex 2) su nomina dell’HCERES, Paris

Valutatore di Progetti di Ricerca per il FWF Austrian Science Fund (2018)

Valutatore per l'European Research Council (2019)
Direttore (responsabile e scientifico) della Rivista scientifica "Axon. Iscrizioni storiche greche" (ECF, ISSN: 2532-6848) – Indicizzata in Scopus)
Direttore scientifico della Rivista scientifica "Ricerche ellenistiche" (Fabrizio Serra Editore; ISSN: 2704-8292)
Segretario della collana "Diabaseis" (Direttore: C. Antonetti), ETS, Pisa.
Membro del Comitato scientifico della collana "Seminari di storia e storiografia greca" (Direttore: M. Polito)
Membro del comitato scientifico della Rivista ‘Incontri di Filologia Classica’.
Membro del comitato scientifico della Rivista ‘Kokalos'.
Membro del comitato scientifico della Rivista ‘Hesperia. Nuova serie’


Ho svolto e svolgo attività di Referee per riviste italiane e internazionali: Aristonothos. Scritti per il Mediterraneo Antico; Erga/Logoi; Historika; Incidenza dell’Antico; Lexis; Papers of the British School at Rome; Dialogue d’Histoire Ancienne, Hormos, nonché per volumi editi presso Editori italiani e stranieri.
1) AXON. Greek Historical Inscriptions
Nel triennio, anche grazie a finanziamenti dedicati del progetto d'eccellenza (VeDPH) ho provveduto ad allineare definitivamente il Database Axon agli standard internazionali con particolare attenzione per i vocabolari condivisi, le bibliografie, le traduzioni, la maschera in lingua inglese. La Rivista Axon ha continuato le sue uscite regolari, è stata riconosciuta come Rivista scientifica da ANVUR e indicizzata in Scopus. Nel futuro intendo inserire il Database in una rete nazionale e internazionale di Database epigrafici nella prospettiva della costruzione di un Net epigrafico ad ampio raggio.

2) Paesaggio e territorio nelle aree coloniali: lessico, documentazione epigrafica, riletture storiografiche
Si tratta del filone di ricerca che mi ha impegnata in maniera più stabile e che ritengo al momento tra i più promettenti anche in vista di una progettualità di livello nazionale e internazionale. Ho avviato una riflessione (condivisa in alcuni appuntamenti seminariali e in un Convegno) su forme, definizioni, lessico relativi al regime della terra in aree coloniali, con particolare attenzione per l'organizzazione dello spazio urbano e rurale e la definizione delle strutture sociali delle apoikiai sin dalle prime generazioni di coloni. Questa indagine abbraccia diverse aree del Mediterraneo coloniale e dopo alcuni approfondimenti legati a contesti di Sicilia, Magna Grecaie e Cirenaica, intendo allargare l'orizzonte anche alle 'galassie' corinzia e milesia.

3)Definizione politica e processi di interazione culturale in Sicilia.
Strettamente collegato al tema precedente, ma in altra ambientazione cronologica e contestuale (a partire cioè dal IV sec. a.C.), è l'approfondimento degli esiti della definizione politica e sociale del mondo greco siceliota alla luce da un lato delle interazioni con componenti culturali e politiche non greche (popolazioni locali, Cartaginesi, Italici), dall'altro del costituirsi di forme di potere autocratico.
Si tratta di una consolidata linea di ricerca che intendo approfondire e sviluppare nello studio di alcuni contesti specifici, particolarmente esposti alle forze egemoniche prevalenti (comunità greche della Sicilia punica; comunità calcidesi nel territorio di controllo siracusano).

4) Ricerche di storiografia greca
La storiografia greca costituisce un ambito di studio privilegiato, oggetto anche di parte della mia attività didattica. Sto conducendo una ricerca su parole e nozioni del metodo storiografico di Erodoto e Tucidide, con particolare attenzione per i passaggi in cui questi storici mettono in atto strategie in cui la narrazione stessa è rivelatrice di un percorso di indagine e di argomentazione. Dopo aver individuato una selezione di passi e di snodi meritevoli di questo tipo di approfondimento, sto svolgendo studi analitici che si concentrano sui Libri III e IV di Erodoto e sul Libro II di Tucidide.

5) Corpo sociale e corpo politico: definizioni e interazioni
La lunga esperienza di studio del mondo occidentale mi ha consentito di mettere a fuoco le interazioni tra corpo sociale e corpo politico, mettendo in evidenza l'inevitabile duttilità delle istituzioni politiche quando sottoposte alla pressione di corpi sociali mutevoli e instabili. Trovo interessante verificare questa interazione anche in realtà della Grecia propria dove la relativa omogeneità etnica non azzera la varietà sociale, ma la declina in maniera differente. Resta comunque centrale il rapporto dinamico con le istituzioni anche in politetai apparentemente più duttili come la democrazia ateniese: ho cominciato infatti a lavorare sul rapporto tra rappresentazione politica e realtà sociale nell'Atene classica, con particolare attenzione per alcuni momenti nodali come la celebrazione dei funerali pubblici.

5) Storia dell’epigrafia e dell’archeologia tra Otto e Novecento
Continuo a coltivare questo ambito, con interventi singoli che continuano un interesse che data molti anni, ma che intendo sviluppare spostando la mia attenzione dagli anni dell'Unità di Italia ai primi decenni del Novecento e al Ventennio fascista.
DOTTORATO.
Sono membro del collegio docenti del Corso di Dottorato Interateneo in Scienze dell'Antichità (già Dottorato in Storia Antica e Archeologia dell'Ateneo veneziano). In tale veste ho fatto parte delle commissioni per la selezione dei dottorandi, partecipato alle attività seminariali e alle sedute di presentazione delle attività di ricerca degli allievi, presentato lezioni su temi di volta in volta oggetto di discussione.

Valutatore esterno (Decreto Rettorale n. 82 del 19 gennaio 2018) della tesi di Annamaria D’Onofrio, dottoranda del XXIX Ciclo del Dottorato di ricerca Internazionale di Studi Umanistici. Testi, saperi, pratiche: dall'antichità alla contemporaneità dell'Università della Calabria, dal titolo: Le conoscenze sull'Occidente magno-greco e siciliano nella Scuola di Aristotele.

Valutatore esterno (Decreto Rettorale n. 128 del 24 gennaio 2019) della tesi di Antonella Impieri, dottoranda del XXXII Ciclo del Dottorato di ricerca Internazionale di Studi Umanistici. Testi, saperi, pratiche: dall'antichità alla contemporaneità dell'Università della Calabria, dal titolo: Le emozioni della guerra. Lo spazio della compassione e dell'ira nel pragmatismo politico tucidideo.

ORGANIZZAZIONE DI SEMINARI E CONVEGNI
Seminario Sguardi sulla Sicilia. Diodoro e Cicerone (con C. Durvey, MMSH, Università Marseille Aix-en-Provence). DSU, giugno 2018

a.a. 2018/2019, I semestre
Organizzazione e coordinamento del ciclo Dialoghi nel Mediterraneo
a.a. 2019/2020 II semestre
Organizzazione e coordinamento del ciclo Dialoghi nel Mediterraneo
a.a. 2020/2021 I semestre/II semestre
Organizzazione e coordinamento del ciclo Dialoghi nel Mediterraneo
Istituto per la Storia e l’Archeologia della Magna Grecia, Taranto. 27-30 settembre 2018
LVIII Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia “La Magna Grecia nel Mediterraneo in età classica. Forme, mobilità, interazioni”
Spedizioni e interventi navali (relazione invitata)

Sapienza Università di Roma, DAI Rom, Istituto Svizzero di Roma. 7-9 novembre 2018
International Conference "Comparing Greek Colonies: mobility and settlement consolidation from Southern Italy to the Black Sea (8th – 6th century BC)"
Possedere la terra, diventare un'élite. Osservazioni a partire dai casi di Megara Iblea e Selinunte (relazione invitata)

Università di Venezia. 16-18 gennaio 2019
VI Seminario Avanzato di Epigrafia Greca, Venezia,
Progetto Axon. Dal Database alla rivista, e ritorno

Università di Udine. 22-25 gennaio 2019
8th AIUCD Conference
C. Antonetti, S. De Vido, E. Paganoni, Il Laboratorio di Epigrafia Greca
dell’Università Ca’ Foscari. Una fucina didattica per l’epigrafia greca (relazione invitata)

Università di Toulouse II Jean Jaurès. 22 febbraio 2019
Séminaire TRACES 2, 2019 "Migrants, exilés, réfugiés... Comment penser la mobilité en histoire?"
Guerre et mobilité en Sicile Occidentale (Relazione invitata)

Società Magna Grecia, Roma. 11 ottobre 2019
Seminari “Umberto Zanotti Bianco”
Moneta sovranazionale e potere in età pre-romana in Sicilia e Magna Grecia (relazione invitata)

Université de Haute-Alsace; UMR Archimede, Mulhouse. 7-8 novembre 2019
Colloque International “Cités de frontière, villes des marges.
Regards croisés et perspectives de recherche sur les formes urbaines (de l’époque archaïque à l’Antiquité tardive)”
Segesta tra VI e V secolo: verso la forma urbana? (relazione invitata)

Università degli Studi di Palermo, 20-22 novembre 2019
Convegno Internazionale « Identità etniche e politica nella Sicilia antica: tra storiografia occidentale e storiografia di madrepatria “
Identità etniche e identità sociali nella Sicilia di Diodoro (relazione invitata)

Scuola Normale Superiore, Pisa. 12 dicembre 2019
Giornata ‘In ricordo di Giuseppe Nenci’
L’insegnamento di un Maestro (relazione invitata)

Università di Genova, 12 giugno 2020
Workshop (webinar) "Centaurs, horses and riders in Euboic area. Archeology, social history and iconografich representations".
Cavalli e cavalieri nella Sicilia di tradizione calcidese (relazione invitata)
Dipartimento di Studi umanistici, Università di Salerno. 2-3 maggio 2018
Seminario di Studi “Il mestiere dello storico 2. I meccanismi del fare storia”
Fare storia nel V secolo. Esercizi di lettura

Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma. 2 maggio 2019
Ciclo di Conferenze “La regalità nel mondo greco”
Tiranni, strateghi e re nella Sicilia di IV secolo (relazione invitata)

Istituto Universitario ‘L’Orientale’, Napoli, 23-24 gennaio 2020
I Workshop dei Dottorandi italiani di Storia
Discussant del Panel Arte e politica
Dal 2020 sono referente con Francesca Rohr per la convenzione con la Classe di Lettere della Scuola Normale Superiore di Pisa, con riferimento alle Attività di ricerca e di didattica del Laboratorio SAET di ambito storico antico (L-ANT/02 e L-ANT/03).
Sono tutor di Fabio Maielli, dottorando del XXXV, che lavora su un progetto dal titolo "Corinto, terza forza in età classica"

Ho coordinato e sono referente del Corso MOOC L'Officina della storia, disponibile su piattaforma Eduopen: https://learn.eduopen.org/eduopen/institution_details.

ATTIVITA' DI TERZA MISSIONE
16 marzo 2018
Museo Archeologico di Venezia
Officina della Storia. Itinerari.
Itinerario tra le scritture greche

28 marzo 2019
AICC Svizzera italiana, Bellinzona
Ciclo di Conferenze “La democrazia e altre forme di governo nel mondo antico (e non solo)”
Aristocrazia come governo dei migliori. Una possibilità impossibile

4 marzo 2019
Liceo Artistico 'Marco Polo', Venezia
Progetto Didattico del CEDODI
I paradossi della democrazia

26 febbraio 2019
Classici Contro. Aletheia Laboratori 19/2, Venezia
Presentazione del libro di D. Piovan, Tucidide in Europa

6 aprile 2019
Vicenza, Palazzo Leoni Montanari
Classici Contro 2019. Anthropos. Diritti e Doveri dell’uomo
Diritti ed esercizio di potere nell'Atene classica

4 maggio 2019
Liceo Statale Luigi Stefanini, Mestre
Progetto Didattico del CEDODI
I paradossi della democrazia

27 settembre 2019
Museo Archeologico Nazionale, Venezia
VenetoNight 2019
Voci di donne dall'antichità

13 ottobre 2019
Rimini, Festival Dell’Antico
Conversazione con F. Muccioli su Storia dell’ellenismo, Il Mulino 2019
Dal 21 ottobre 2020 –
Vicedirettrice del DSU e membro di diritto della Giunta di Dipartimento
Dal 1 ottobre 2017 al 21 ottobre 2020
coordinatore del Collegio Didattico LM-Scienze dell’antichità e membro di diritto del Comitato Didattica del DSU

A partire dal 2013 sono il Referente per gli scambi del Programma Socrates/Erasmus con le Università di Hamburg, Zuerich e Paris Nanterre.

Dal 2019- sono docente referente per il Double Degree LM-Scienze dell’Antichità di Ca’ Foscari e il Master Mondes Anciens dell’Università Jean Jaurès Toulouse.

Dal novembre 2020 –
Vicecoordinatrice del Dottorato interateneo di Scienze dell’Antichità (Venezia, Udine, Trieste)
Dal 28 aprile 2017:
membro eletto della Giunta della CUSGR; dal febbraio 2019 svolgo anche le funzioni di Segretario.