NEGRI Carolina

Qualifica Professoressa Associata
Telefono 041 234 9513
E-mail carolina.negri@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/carolina.negri (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsaam
Sede: Palazzo Vendramin

Dati relazione

Periodo di riferimento 06/08/2015 - 05/08/2018
Afferenza Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea
Ruolo Professori associati

Attività didattica

A.A.InsegnamentoCodice Voto (max 4)Voto medio area (max 4)
2014/2015LETTERATURA GIAPPONESE CLASSICALM001N3.53.2
2014/2015LINGUA GIAPPONESE 1LT004N3.23.2
2014/2015LINGUA GIAPPONESE 2LT005N3.23.2
2015/2016LETTERATURA GIAPPONESE 1LT001N3.43.2
2015/2016LETTERATURA GIAPPONESE CLASSICALM001N3.63.2
2015/2016LINGUA GIAPPONESE 1LT004N3.43.2
2016/2017LETTERATURA GIAPPONESE 1LT001N3.33.2
2016/2017LETTERATURA GIAPPONESE CLASSICALM001N3.63.2
2016/2017LINGUA GIAPPONESE 1LT004N3.43.2

Tesi

Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2015Corso di laurea10
2015Corso di laurea magistrale1
2016Corso di laurea21
2016Corso di laurea magistrale1
2017Corso di laurea17
2017Corso di laurea magistrale51

Ricerche sviluppate e in corso

  • Across the Boundaries. Japanese Premodern Literature in a Global Perspective
  • Diario di Murasaki Shikibu (XI secolo)
  • Donne e istituzioni nel Giappone del medioevo
  • Il monachesimo femminile nel Giappone del medioevo
  • Il ruolo della dama di corte in Giappone tra l'XI e il XIII secolo
  • Images from the past. Intertextuality in Japanese Premodern Literature
  • La produzione letteraria della monaca Abutsu (1225-1283)

Pubblicazioni realizzate nel triennio

  • Negri, Carolina (2018), Reference manuals for young ladies-in-waiting. A comparison of the Murasaki Shikibu Diary and the Letter of Abutsu in RIVISTA DEGLI STUDI ORIENTALI, vol. 90, pp. 277-290 (ISSN 0392-4866) (Articolo su rivista)
  • Negri, Carolina (2017), Come diventare una donna di successo nel periodo Kamakura (1185-1333). Consigli utili dalla Lettera di Abutsu in ANNALI. ISTITUTO UNIVERSITARIO ORIENTALE NAPOLI, vol. 77, pp. 262-280 (ISSN 0393-3180) (Articolo su rivista)
  • Carolina Negri (2017), Onna no yobai. ‘Donne intraprendenti’ nell’antico Giappone in QUADERNI ASIATICI, vol. 118, pp. 77-98 (ISSN 2038-9795) (Articolo su rivista)
  • (a cura di) Ruperti, Bonaventura; Vesco, Silvia; Negri, Carolina (2017), Rethinking Nature in Japan. From Tradition to Modernity in Bonaventura Ruperti; Silvia Vesco; Carolina Negri in CA’ FOSCARI JAPANESE STUDIES, Venezia, Ca' Foscari Edizioni, vol. 2, pp. 7-175 (ISBN 978-88-6969-172-0) (ISSN 2610-8976) (Curatela)
  • Negri, Carolina; De Benedittis, Andrea (2015), Introduzione alla scrittura giapponese , Milano, Hoepli, pp. 1-100 (ISBN 978-88-203-6686-8) (Monografia o trattato scientifico)
  • Negri, Carolina (2015), Diario di Murasaki Shikibu in LETTERATURA UNIVERSALE MARSILIO, Venezia, Marsilio Editori, pp. 7-127 (ISBN 978-88-317-2313-8) (Edizione critica di testi/Edizione critica di scavo)
  • Negri, Carolina (2015), La scrittura giapponese in Carolina Negri, Andrea De Benedittis, Introduzione alla scrittura giapponese, Milano, Hoepli, pp. 8-12 (ISBN 978-88-203-6686-8) (Breve introduzione)

Pubblicazioni in corso di stampa

  • Negri, Carolina Interpretare un'eroina romantica. Utatane e la letteratura di epoca Heian (794-1185) in IL GIAPPONE, vol. 1 (ISSN 0390-6647) (Articolo su rivista)

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

Partecipazione al comitato scientifico della collana Ca' Foscari Japanese Studies (Art and Literature)

Descrizione dell'attività di ricerca svolta nel triennio e gli obiettivi futuri

Le pubblicazioni realizzate nel triennio di riferimento (2015-2018) e quelle in preparazione sono il risultato di tre linee di ricerca fondamentali: 1) l’analisi del ruolo sociale, politico e culturale delle dame di corte in Giappone dall’XI al XIII secolo; 2) lo studio della condizione della donna come moglie, madre, vedova e monaca nel Giappone del medioevo con l’ausilio dei documenti letterari, storici e giuridici; 3) la produzione di materiali didattici con due diversi obiettivi: a) facilitare l’apprendimento della lingua giapponese per studenti principianti nelle università e nelle scuole superiori; b) promuovere la diffusione e la conoscenza della storia della letteratura giapponese premoderna tra un pubblico più ampio di potenziali lettori.
Alla prima linea di ricerca sono riconducibili la monografia "Diario di Murasaki Shikibu" (2015) che comprende una ampia e articolata introduzione critica, la prima traduzione completa dell’opera in lingua italiana e le note esplicative al testo. Sempre sul ruolo della dama di corte, analizzato nella sua evoluzione diacronica, dall’epoca Heian (794-1185) all’epoca Kamakura (1185-1333), sono incentrati pure i due saggi “Come diventare una donna di successo nell’epoca Kamakura. Consigli utili dalla Lettera di Abutsu” (2017) e “Reference Manuals for young ladies in waiting. A comparison of the Murasaki Shikibu Diary and the Letter of Abutsu” (2018). Alla condizione femminile, e più in particolare allo studio delle relazioni uomo-donna nell’epoca Heian attraverso i documenti letterari, è invece dedicato il contributo “Onna no yobai. ‘Donne intraprendenti’ nell’antico Giappone” (2017).
La seconda linea di ricerca, sviluppata a più riprese durante i frequenti soggiorni di studio in Giappone e più di recente grazie al supporto finanziario del National Institute of Japanese Literature di Tokyo, dove è stato possibile trascorrere tre mesi (ottobre – dicembre 2018) in qualità di Guest Researcher (Guest Associate Professor) si è concentrata sulla vita e la produzione letteraria della monaca Abutsu (1209-1283) nel tentativo di ricostruire, attraverso varie tipologie di fonti, la condizione femminile in un’epoca di grandi trasformazioni che preludono alla costituzione della moderna società giapponese. Come risultati concreti di questa seconda linea di ricerca sono annoverabili, oltre al già citato saggio “Come diventare una donna di successo nell’epoca Kamakura. Consigli utili dalla Lettera di Abutsu” (2017), il contributo in corso di pubblicazione “Interpretare un’eroina romantica. Utatane (Sonni leggeri, 1260 ca.) e la produzione letteraria di epoca Heian” (2018) e uno studio critico, attualmente in preparazione, dal titolo “L’Izayoi nikki (Diario della sedicesima notte, 1280 ca.). La storia di un’eredità contesa nell’epoca Kamakura”, di cui si prevede la pubblicazione nel 2020 in un volume collettaneo dedicato alla analisi della condizione femminile in Giappone nelle varie epoche storiche. Sempre nel 2020 si auspica di licenziare per la stampa anche la monografia "Donne, matrimonio ed eredità nel Giappone del Medioevo".
La terza linea di ricerca, scaturita come naturale conseguenza dell’esperienza didattica maturata negli ultimi anni presso l’Università Ca’ Foscari, ha portato alla pubblicazione del manuale "La scrittura giapponese" (2015), realizzato insieme ad Andrea De Benedittis, attualmente utilizzato in varie università italiane e scuole superiori in cui si insegna la lingua giapponese. A necessità di carattere didattico è pure riconducibile l’idea di realizzare con un gruppo di specialisti di vari atenei italiani una storia della letteratura giapponese premoderna che ha suggerito nel 2018 la presentazione del progetto PRIN "Crossing the Boundaries. Japanese Premodern Literature in a Global Perspective" (attualmente in attesa di valutazione) in qualità di principal investigator. Alle finalità di questo ultimo progetto è collegata anche la partecipazione in qualità di authorized representative al “Grant Program for Intellectual Exchange Conferences” della Japan Foundation (attualmente in attesa di valutazione) dal titolo "Images from the Past. Intertextuality in Japanese Premodern Literature" che prevede l’organizzazione di un convegno internazionale e la successiva pubblicazione dei contributi degli studiosi intervenuti.

Altri prodotti scientifici

Soggiorni di studio all'estero:
-01.10.18-31.12.18: Guest Researcher (Guest Associate Professor) su invito del National Institute of Japanese Literature, Tokyo;
-14.06.18-06.07.2018: Visiting Scholar con il programma Erasmus + ICM (staff mobility for training),presso la Graduate School of Education della Waseda University, Tokyo (Host Faculty Professor Tabuchi Kumiko);
16.11.2017-29.11.2017:Visiting Scholar con il programma Erasmus + ICM (staff mobility for training), presso la Graduate School of Education della Waseda University, Tokyo (Host Faculty Professor Tabuchi Kumiko);
05.11.2015- 02.12.2015: Visiting Scholar presso la Graduate School of Education della Waseda University, Tokyo (Host Faculty Professor Fukuya Toshiyuki) con il programma per la mobilità dei docenti nell'ambito degli accordi internazionali dell'Università Ca' Foscari.

Relazioni invitate presso convegni o workshops

27.10.2017: Relazione dal titolo “Lo haiku giapponese: Tra tradizione e modernità" nell'ambito del workshop "Lo haiku dal Giappone alla lingua dei segni italiana" su invito del Dipartimento di Studi Linguistici e Comparati, Università Ca’ Foscari Venezia.

Seminari su invito tenuti presso altre Università, Centri di Ricerca, Aziende, etc.

4.12.2018: Conferenza dal titolo “Itaria de manabu nihon bungaku” (Studiare la letteratura giapponese in Italia) su invito della Facoltà di Studi Interculturali, Dipartimento di Studi Giapponesi, Università femminile di Gakushuin, Tokyo;
22.11.2017: Conferenza "Kamakura jidai ni nozomareru nyōbō. Abutsu no fumi to sono shūen" (La dama di corte ideale nell'epoca Kamakura. "La lettera di Abutsu" e dintorni) nell'ambito delle lezioni del dottorato della Graduate School of Education della Waseda University, Tokyo;
26.02.2016: Conferenza dal titolo “Donne alla ricerca di un uomo da conquistare nell’antico Giappone” su invito dell’Istituto Giapponese di Cultura, Roma;
2015-2018: Organizzazione e partecipazione in qualità di esperto di cultura giapponese al seminario annuale "Atelier Giappone" per l'EBT (Ente bilaterale del turismo veneziano)

Altre attività scientifiche

- 2013-oggi: partecipazione al comitato scientifico dell'AISTUGIA (Associazione Italiana di Studi sul Giappone);
- 2013-oggi: peer-review di articoli presentati per la pubblicazione nei volumi dell'AISTUGIA (Associazione Italiana di Studi sul Giappone);
- 2018: peer-review di testi pubblicati dalla casa editrice Aracne.

Incarichi accademici e attività organizzative

- 2015-2017: Referente del corso di laurea triennale LICSAAM, Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea;
- 2016-2018: Coordinatore scientifico del Programma ERASMUS + CALL 2016 - AZIONE KA 107 – International Credit Mobility- (Università partner: Waseda University – Tokyo);
- 2011-2015: Referente degli scambi internazionali per gli studi giapponesi, Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea;
-14-16 settembre 2017: Organizzazione del LI Convegno di Studi sul Giappone (AISTUGIA), Università Ca' Foscari Venezia;
-21.02.2018: Organizzatore e moderatore della conferenza "Autobiography and Ise monogatari. The Love song of Lord Takafusa", Professor Joshua Mostow, University of British Columbia;
-19.02.2018: Organizzatore e moderatore della conferenza "Japanese Myths. A comparative look on Kojiki and Nihon shoki", Professor Robert F. Wittkamp, Kansai University.

Partecipazione alle attività di valutazione della ricerca

- 2016 ad oggi: Partecipazione alle attività di valutazione della ricerca del Dipartimento di Studi sull'Asia e l'Africa Mediterranea;
-VQR (2011-2014).

Componente di Collegi didattici, Comitati e Commissioni di Dipartimento, Commissioni di Ateneo

-2015-2017: Componente della giunta del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea;
-2016 ad oggi: Componente del comitato per la ricerca del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea;
- 2015-2018: Componente del collegio didattico del corso di laurea magistrale LICAAM, Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea;
-2015-2017: Componente di commissioni dipartimentali per l'attribuzione di incarichi di insegnamento e per il conferimento di incarichi di tutor al servizio degli studenti.

Attività e incarichi esterni

-2013 ad oggi: Componente del consiglio direttivo dell’Associazione Italiana per gli Studi sul Giappone (AISTUGIA);
- Esperto disciplinare ANVUR;
- 18.11. 2016: Componente della commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca in Civiltà, Culture e Società dell'Asia e dell'Africa Mediterranea presso l'ISO, "Sapienza" Università di Roma;
-22.05. 2018: Componente della commissione giudicatrice per un posto di ricercatore a tempo determinato SSD L-OR/22 presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università degli studi di Catania.

Altre informazioni

Partecipazione in qualità di coordinatore scientifico al Programma ERASMUS + CALL 2016 - AZIONE KA 107 – International Credit Mobility-, Università partner: Waseda University, Tokyo, (programma finanziato e concluso);
Presentazione nel 2018 in qualità di "principal investigator" del progetto PRIN "Across the Boundaries. Japanese Premodern Literature in a Global Perspective" (in attesa di valutazione);
Partecipazione nel 2018 in qualità di "authorized representative" al “Grant Program for Intellettuali Exchange Conferences” della Japan Foundation con il progetto "Images from the Past. Intertextuality in Japanese Premodern Literature" (in attesa di valutazione).