BAGLIONI Daniele

Qualifica
Professore Ordinario
Telefono
041 234 7205
E-mail
daniele.baglioni@unive.it
italianoscritto@unive.it - ITALIANO SCRITTO
SSD
LINGUISTICA ITALIANA [L-FIL-LET/12]
Sito web
www.unive.it/persone/daniele.baglioni (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà

Dati relazione

Periodo di riferimento 15/03/2017 - 14/03/2020
Afferenza Dipartimento di Studi Umanistici
Ruolo Professori associati

Attività didattica

A.A.InsegnamentoCodice VotoVoto medio area
2016/2017DIALETTOLOGIA ITALIANA SP.FM00393.63.3
2016/2017STORIA DELLA LINGUA ITALIANA SP.FM01923.83.3
2017/2018DIALETTOLOGIA ITALIANA SP.FM00393.33.3
2017/2018STORIA DELLA LINGUA ITALIANA SP.FM01923.33.3
2018/2019DIALETTOLOGIA ITALIANA SP.FM00393.63.3
2018/2019LINGUISTICA ITALIANA IFT01323.63.3
2018/2019STORIA DELLA LINGUA ITALIANA IIFT02213.33.3
2018/2019STORIA DELLA LINGUA ITALIANA SP.FM01923.63.3

Tesi

Anno solareTipologiaTesi RelatoreTesi Correlatore
2017Corso di dottorato1
2017Corso di laurea2
2017Corso di laurea magistrale41
2017Corso di laurea specialistica1
2018Corso di dottorato1
2018Corso di laurea2
2018Corso di laurea magistrale33
2019Corso di dottorato1
2019Corso di laurea1
2019Corso di laurea magistrale21

Ricerche sviluppate e in corso

  • Etimologia e grammatica storica: metodi, tecniche e applicazioni alle varietà italo-romanze
  • La lingua franca mediterranea: testi, contesti, interpretazioni
  • Lingue inventate nella letteratura italiana

Pubblicazioni realizzate nel triennio

  • Daniele Baglioni; Davide Basaldella (2020), I quantificatori , Sintassi dell'italiano antico II. La prosa del Duecento e del Trecento. La frase semplice, Roma, Carocci, pp. 458-495 (ISBN 9788843098873) (Articolo su libro)
  • Baglioni (2020), L'etimologia nel pensiero linguistico di Cesarotti , Melchiorre Cesarotti. Linguistica e antropologia nell'età dei Lumi, Roma, Carocci, pp. 205-227 (ISBN 978-88-430-9577-3) (Articolo su libro)
  • Baglioni (2020), Per la storia di "grattachecca" , "'E parole de Roma". Studi di etimologia e lessicografia romanesche in BEIHEFTE ZUR ZEITSCHRIFT FÜR ROMANISCHE PHILOLOGIE, Berlin, De Gruyter, pp. 3-19 (ISBN 978-3-11-067749-2) (ISSN 0084-5396) (Articolo su libro)
  • Baglioni, Daniele (2020), Progressione narrativa e climax nel "Critico d'arte" di Dino Buzzati , La detection della critica. Studi in onore di Ilaria Crotti in STUDI E RICERCHE, Venezia, Edizioni Ca' Foscari, pp. 119-132 (ISBN 978-88-6969-456-1) (ISSN 2610-9123) (Articolo su libro)
  • Baglioni (2019), Un esercizio etimologico mediterraneo: maltese "gremxul(a)" 'lucertola' in L'ITALIA DIALETTALE, vol. 80, pp. 135-146 (ISSN 0085-2295) (Articolo su rivista)
  • Baglioni (2019), Il veneziano dopo Venezia: sondaggi sulle varietà italiane(ggianti) dell'Impero Ottomano , Il veneziano "de là da mar". Contesti, testi, dinamiche del contatto linguistico e culturale in BEIHEFTE ZUR ZEITSCHRIFT FÜR ROMANISCHE PHILOLOGIE, Berlin, De Gruyter, pp. 201-222 (ISBN 9783110652772) (ISSN 0084-5396) (Articolo su libro)
  • Baglioni, Daniele (2019), Odeporica fantastica e lingue immaginarie: su "Viaggio in Drimonia" di Lia Wainstein , "Un viaggio realmente avvenuto". Studi in onore di Ricciarda Ricorda in ITALIANISTICA, Venezia, Edizioni Ca’ Foscari - Digital Publishing, pp. 175-187 (ISBN 978-88-6969-345-8) (ISSN 2610-9514) (Articolo su libro)
  • Baglioni (2019), Al posto di un'introduzione in Daniele Baglioni, Lorenzo Tomasin, Anna Rinaldin, Francesco Crifò, Nikola Vuletić, Diego Dotto, Rembert Eufe, Laura Minervini, Il veneziano "de là da mar". Contesti, testi, dinamiche del contatto linguistico e culturale in BEIHEFTE ZUR ZEITSCHRIFT FÜR ROMANISCHE PHILOLOGIE, Berlin, De Gruyter, pp. 1-7 (ISBN 9783110652772) (ISSN 0084-5396) (Breve introduzione)
  • (a cura di) Baglioni (2019), Il "veneziano de là da mar". Contesti, testi e dinamiche del contatto linguistico e culturale in Daniele Baglioni, Lorenzo Tomasin, Anna Rinaldin, Francesco Crifò, Nikola Vuletić, Diego Dotto, Rembert Eufe, Laura Minervini in BEIHEFTE ZUR ZEITSCHRIFT FÜR ROMANISCHE PHILOLOGIE, Berlin, De Gruyter (ISBN 9783110652772) (ISSN 0084-5396) (Curatela)
  • BAGLIONI, DANIELE (2018), Romagnolo "fe(r) e' curdo(n)" 'fare le fusa' in ZEITSCHRIFT FÜR ROMANISCHE PHILOLOGIE, vol. 134, pp. 533-540 (ISSN 0049-8661) (Articolo su rivista)
  • Baglioni, Daniele (2018), Attestazioni precinquecentesche della lingua franca? Pochi dati, molti problemi , Migrazioni della lingua. Nuovi studi sull'italiano fuori d'Italia, Franco Cesati, pp. 69-92 (ISBN 978-88-7667-747-2) (Articolo su libro)
  • Baglioni, Daniele; Abete, Giovanni (2018), Riaggiustamenti intra- e interparadigmatici nei dialetti alto-veneti: a proposito di "cantensi" 'cantavamo', "cantesi" 'cantavate' e forme affini , Capitoli di morfosintassi delle varietà romanze d'Italia: teoria e dati empirici in Supplementi al Bollettino del Centro Studi Filologici e Linguistici Siciliani, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, pp. 71-95 (ISBN 978-88-96312-90-2) (Articolo su libro)
  • Baglioni Daniele (2018), Etimologia e grammatica storica: il caso di gòra , Etimologia e storia delle parole. Atti del XII Convegno ASLI Associazione per la Storia della Lingua Italiana, Firenze, Franco Cesati Editore, pp. 155-166, Convegno: Etimologia e storia delle parole. XII Convegno ASLI Associazione per la Storia della Lingua Italiana, 3-5 novembre 2016 (ISBN 978-88-7667-739-7) (Articolo in Atti di convegno)
  • Baglioni, Daniele (2017), Etimologia in NUOVA INFORMAZIONE BIBLIOGRAFICA, vol. 14, pp. 263-283 (ISSN 1824-0771) (Articolo su rivista)
  • Daniele Baglioni (2017), The vocabulary of the Algerian Lingua Franca. A critical survey of the lexicon of the "Dictionnaire de la langue franque" compared with non-lexicographic sources in LEXICOGRAPHICA, vol. 33, pp. 185-205 (ISSN 1865-9403) (Articolo su rivista)
  • Baglioni, Daniele (2017), Come ricostruiamo la storia delle parole? , Tutto ciò che hai sempre voluto sapere sul linguaggio e sulle lingue, Cesena/Bologna, Caissa Italia, pp. 133-136 (ISBN 978-88-6729-044-4) (Articolo su libro)
  • Baglioni, Daniele (2017), Perché scrivere un testo in più lingue: sulle dinamiche del code-switching e code-mixing nei documenti cancellereschi plurilingui , Perché scrivere? Motivazioni, scelte, risultati, Firenze, Franco Cesati, pp. 289-300 (ISBN 978-88-7667-670-3) (Articolo su libro)

Pubblicazioni in corso di stampa

  • Daniele Baglioni Altre scritture , Storia dell'italiano scritto, Roma, Carocci, vol. 5 (Articolo su libro)
  • Baglioni Romance in Contact with Semitic , The Oxford Encyclopedia of Romance Linguistics, Oxford, Oxford University Press (Articolo su libro)

Partecipazione a comitati editoriali di riviste/collane scientifiche

Redattore degli "Studi linguistici italiani"
Membro dell'Advisory Board dei "Romanica Olomucensia"
Revisore delle voci del "Lessico Etimologico Italiano" (LEI)

Descrizione dell'attività di ricerca svolta nel triennio e gli obiettivi futuri

Nel triennio che va dal marzo 2017 al marzo 2020 ho avuto modo di completare ricerche già avviate e anche di cominciarne di nuove. Ho illustrato i risultati delle mie ricerche in articoli, in italiano e in inglese, apparsi su riviste internazionali italiane e straniere (tutte, tranne una, in fascia A per l'area 10) e in volumi pubblicati in sedi editoriali per lo più di alta visibilità nazionale e internazionale. Ho inoltre presentato i miei lavori in vari convegni scientifici e anche in lezioni e corsi tenuti su invito in università italiane e straniere (Zurigo). Ho curato la pubblicazione di un volume sul veneziano "de là da mar" nella prestigiosa collana "Beihefte zur Zeitschrift fuer romanische Philologie" della casa editrice tedesca de Gruyter (2019). Di seguito riassumo i risultati dei miei studi secondo i principali campi di ricerca, aggiungendo nel paragrafo finale gli obiettivi futuri.

1. Etimologia e grammatica storica delle varietà italo-romanze
Su impulso della pubblicazione del manuale "L'etimologia" (Roma, Carocci, 2016, ristampato più volte nel triennio 2017-2020) ho continuato a occuparmi dei fondamenti scientifici, dei metodi e delle tecniche della ricerca etimologica, specie in applicazione alla linguistica italiana. Ho inoltre approfondito le relazioni tra l'etimologia e la grammatica storica (attraverso il "case-study" della parola "gòra"), tra l'etimologia dei linguisti e l'etimologia dei parlanti (romagnolo "fer e' curdon", romanesco "grattachecca", veneziano "bacaro"), tra l'etimologia romanza e quella di altre lingue mediterranee (con applicazione al rompicapo etimologico del maltese "gremxula") e, in prospettiva di storia della linguistica, tra l'etimologia scientifica e l'etimologia settecentesca (in particolare, la riflessione sull'etimologia di Melchiorre Cesarotti). Infine, ho avuto modo di occuparmi della morfologia verbale dei dialetti alto-veneti (con Giovanni Abete) e della sintassi dei quantificatori nell'italiano antico (con Davide Basaldella).

2. Diffusione delle varietà italo-romanze nel Mediterraneo medievale e moderno
Dalla giornata di studi "De là da mar. Per una storia del veneziano in Oltremare" (Ca' Foscari, Aula Baratto, dicembre 2015) hanno preso le mosse l'ideazione e la curatela del volume "Il veneziano de là da mar. Contesti, testi, dinamiche del contatto linguistico e culturale", pubblicato nel 2019 per i tipi di de Gruyter, che costituisce la prima raccolta di studi - a cinquant'anni dalla pionieristica "Introduzione" di Folena - dedicata all'irradiazione del volgare veneziano nell'Adriatico orientale, a Creta e nel Levante tra il Basso Medioevo e l'età moderna. All'enigmatica realtà linguistica mediterranea indicata dai viaggiatori con il nome di "lingua franca" sono invece dedicati due saggi: il primo sulle presunte attestazioni - per lo più letterarie - della "lingua franca" nel Medioevo; il secondo sul lessico del "Dictionnaire de la langue franque" pubblicato a Marsiglia nel 1830, la più ampia (e al contempo inaffidabile) fonte relativa a questa varietà.

3. Lingue inventate in letteratura
Ho scritto su questo tema due brevi saggi pubblicati in volumi delle Edizioni Ca' Foscari dedicati alle colleghe contemporaneiste Ricciarda Ricorda e Ilaria Crotti. Nel primo di questi contributi mi sono occupato della scrittrice, giornalista, attivista politica e linguista Lia Wainstein, che nella sua raccolta di racconti "Viaggio in Drimonia" (1965) immagina un gran numero di lingue e grammatiche fantastiche, costruite con grande attenzione alle teorie linguistiche del Novecento. Nel secondo articolo, invece, ho proposto una lettura del racconto "Il critico d'arte" di Dino Buzzati (1956), in cui la parodia della scrittura del protagonista si dissolve progressivamente in puro nonsense linguistico.

4. Obiettivi futuri
Nei prossimi anni intendo sviluppare le ricerche già avviate, anche se non necessariamente nell'ultimo triennio. Un tema che ho trascurato ultimamente e che ho intenzione di riprendere è quello delle allografie, ossia dei testi in varietà italo-romanze scritti in caratteri non latini (greci, ebraici, anche arabi): su questo argomento ho già scritto un capitolo di sintesi per il VI e ultimo volume della "Storia dell'italiano scritto" (Roma, Carocci), in corso di stampa. Vorrei inoltre continuare a dedicarmi al contatto tra le lingue romanze e le altre lingue mediterranee, in particolare le lingue semitiche: anche su questo tema ho già scritto la voce "Romance in Contact with Semitic" per la Oxford Research Encyclopedia of Romance Languages, che verrà pubblicato verosimilmente nel 2021. Infine, mi piacerebbe approfondire il tema delle lingue inventate nella letteratura italiana, estendendo l'analisi anche al Medioevo e all'età moderna: un primo stimolo in questo senso è venuto dal corso monografico di Storia della lingua italiana sp. che ho tenuto nel II semestre dell'a.a. 2019-2020.

Menzioni e premi ricevuti

2017: Assegnatario del FFABR (Fondo per il Finanziamento delle
Attività Base di Ricerca)
2017: Abilitazione nazionale a Professore di I fascia (ASN 2016-
2018)

Relazioni invitate presso convegni o workshops

30.09-02.10.2019 "Tra Chioggia e Grado: la laguna veneta come sistema ecolinguistico", Congresso dell’Atlante Linguistico Mediterraneo (ALM) 2019, Grado
01-06.07.2019 "Per un’analisi comparata delle false etimologie nelle lingue romanze contemporanee", 29ème Congrès International de Linguistique et Philologie Romanes (CILPR), Københavns Universitet
26-27.02.2019 [su invito] "Creative ma non troppo: riscritture e scritture vincolate nella scuola secondaria", Convegno dell’ADI-sd (Associazione degli Italianisti – sezione didattica) “Dalla scuola all’Università. Lettere in classe”, Università Ca’ Foscari, Venezia
17-19.12.2018 [su invito] "Ancora sull’etimologia di bàcaro", Convegno nel centenario della nascita di Manlio Cortelazzo “Dialettologia, etimologia, contatto linguistico”, Collegio Morgagni, Padova
29-31.10.2018 [su invito] "Pronouns in early Dylan’s songs: An Insight into Dylanesque Deixis", Convegno internazionale “Bob Dylan and the Arts. Masked and Anonymous: The Many Facets of the Art of Bob Dylan”, Università degli Studi di Roma Tre
02-04.07.2018 [con Giovanni Abete] "Riaggiustamenti intra- e interparadigmatici nei dialetti alto-veneti: a proposito di cantensi ‘cantavamo’, cantesi ‘cantavate’ e forme affini", Cambridge Italian Dialect Syntax-Morphology Meeting, Università degli Studi di Messina
23-24.05.2018 [su invito] "L’etimologia nel pensiero linguistico di Cesarotti", Convegno internazionale “Melchiorre Cesarotti. Linguistica e antropologia nell’età dei Lumi”, Université de Genève
03-04.05.2018 [su invito] "Attestazioni precinquecentesche della lingua franca? Pochi dati, molti problemi", Convegno internazionale “Migrazioni della lingua. Nuovi studi sull’italiano fuori d’Italia”, Università per stranieri di Perugia
23-24.10.2017 [su invito] "Letteratura franco-italiana e «simbiosi franco-veneziana» in Oltremare: intorno a una suggestione foleniana", II Seminario sul Franco-Italiano, Università degli Studi di Padova

Seminari su invito tenuti presso altre Università, Centri di Ricerca, Aziende, etc.

18.12.2019 "Sulla nozione di falsa etimologia", Corso di Metodi e problemi di linguistica italiana per la Laurea magistrale (Prof. Vincenzo Faraoni), Sapienza Università di Roma
17.12.2019 "Il vocabolario e l’addestramento alla sua consultazione in classe e a casa", Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Istituto Veneto, Venezia
20.11.2019 "L’etimologia e le sue possibili applicazioni nella scuola secondaria di primo grado", Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Istituto Veneto, Venezia
05.11.2019 "L’italiano nell’impero ottomano", Seminar “Italoromance as a vehicular language in the Mediterranean”, Venezia, Venice International University (VIU)
07.03.2019 "L’etimologia a scuola: si può fare?", Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Università degli Studi di Brescia
23.01.2019 “In glorious Italian”: l’italiano come lingua sovranazionale nell’impero ottomano, Oberseminar Romanistische Linguistik, Ludwig-Maximilians-Universität München
14.01.2019 "Dal sapere la grammatica al saperla usare", Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Istituto Veneto, Venezia
10.12.2018 Fantasia della grammatica, Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Istituto Veneto, Venezia
08.05.2018 [con Carlo M. Bajetta, Francesco Bruni, Claudio Marazzini] "Il punto sull’italiano all’estero tra Cinquecento e Ottocento", tornata accademica dell’Accademia della Crusca, Firenze
20.03.2018 "Il libro di grammatica nella scuola secondaria di I grado", Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I e II grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Università per Stranieri di Perugia
27.02.2018 "Qualche idea su come testare la comprensione del testo argomentativo e letterario", Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Istituto Veneto, Venezia
24.01.2018 "Lessico critico dantesco: lingua", Seminario dantesco della Fondazione Besso, Roma
12.12.2017 "Creative ma non troppo: dalle riscritture alle scritture vincolate", Corso di Italiano rivolto a docenti della scuola secondaria di I grado, Fondazione “I Lincei per la Scuola”, Istituto Veneto, Venezia
16.11.2017 I dizionari etimologici dell’italiano, Corso di Storia della lingua italiana per la Laurea magistrale (Prof. Emiliano Picchiorri), Università degli Studi “Gabriele D’Annunzio”, Chieti
12.10.2017 "Recusìa estemesica! Lingue inventate e nonsense nella letteratura italiana", Biblioteca Passerini Landi, Piacenza
18.05.2017 L’etimologia, Rassegna “ClassicaMente. Più saggi coi classici”, Mediateca Montanari, Fano

Altre attività scientifiche

- Partecipazione al comitato scientifico del convegno internazionale "Migrazioni della lingua. Nuovi studi sull'italiano fuori d'Italia" (Università per Stranieri di Perugia, 4-5 maggio 2018)
- Revisore anonimo per le riviste "Archivio Glottologico Italiano", "Italian Journal of Linguistics", "La lingua italiana", "Mediterranean Language Review", "Rivista degli Studi Orientali", "Studi di lessicografia italiana"
- Revisore anonimo di articoli per gli atti del convegno "Parola. Una nozione unica per una ricerca interdisciplinare", Università per Stranieri di Siena, 21-23 novembre 2018

Altre attività didattiche

a.a. 2019-20 e 2020-21: organizzazione e coordinamento dei due seminari annuali della scuola di Dottorato in Italianistica di Ca' Foscari
17.04.2018 "False etimologie", lezione nell'ambito del seminario primaverile del dottorato di Italianistica (Ca' Foscari)
1° semestre 2018-2019 Universität Zürich: "Contatto linguistico: la prospettiva italo-romanza" (28 ore) – Corso di Laurea triennale e magistrale (Vorlesung) tenuto in qualità di professore ospite
1° semestre 2018-2019 Universität Zürich: "Grammatica scolastica e linguistica: un dialogo possibile?" (28 ore) – Corso di Laurea magistrale (Masterseminar) tenuto in qualità di professore ospite
4-5.12.2017 Universität Zürich, Romanisches Seminar: "Dinamiche della commutazione di codice nei testi scritti" (3 ore) – seminario per dottorandi nell’ambito del workshop "Il testo incarnato: prospettive di materialità testuale tra filologia, linguistica e letteratura"

Incarichi accademici e attività organizzative

giugno-settembre 2019 Membro della Commissione giudicatrice per un posto da ricercatore a tempo determinato di tipo B in Linguistica italiana (SSD: L-Fil-Let/12)
gennaio 2019- Rappresentante di Ca’ Foscari presso il consorzio ICoN – Italian Culture on the Net
luglio-settembre 2018 Membro della Commissione giudicatrice per un posto da ricercatore a tempo determinato di tipo B in Filologia della letteratura italiana (SSD: L-Fil-Let/13)
maggio-giugno 2018 Membro della Commissione giudicatrice per l’esame d’accesso al Dottorato in Italianistica
2014- Coordinatore dei corsi di Italiano scritto e Italiano professionale, Dipartimento di Studi Umanistici, Dipartimento di Filosofia e Beni culturali

Partecipazione alle attività di valutazione della ricerca

ottobre 2017-settembre 2019 Valutatore per l'assegnazione dell'ADIR (in qualità di membro del Comitato per la ricerca del Dipartimento di Studi Umanistici)

Componente di Collegi didattici, Comitati e Commissioni di Dipartimento, Commissioni di Ateneo

ottobre 2019- Coordinatore del Dottorato di ricerca in Italianistica
ottobre 2019- Componente del Presidio di Qualità di Ateneo
febbraio 2018- Referente dei Collaboratori esperti linguistici (CEL) della Ca’ Foscari School of International Education (CFSIE)
ottobre 2017-settembre 2019 Delegato del Dipartimento di Studi Umanistici alla comunicazione esterna
ottobre 2017-settembre 2019 Membro del Comitato per la ricerca del Dipartimento di Studi Umanistici

Attività e incarichi esterni

2017- Coordinatore del Corso di Italiano rivolto a docenti della Scuola secondaria di I grado, nell’àmbito del progetto “I Lincei per una nuova didattica nella scuola: una rete nazionale” (Polo veneto)