Tirocinio/stage

1. Finalità

Lo stage internazionale permette di:

  • conoscere altre realtà politiche, sociali, culturali e diversi sistemi economici
  • familiarizzare con strutture e meccanismi internazionali
  • migliorare le proprie conoscenze linguistiche
  • maturare a livello personale e di sviluppare autonomia e competenze organizzative

2. Periodi e destinazioni

Lo stage all'estero è facoltativo, può essere svolto preferibilmente al 2° anno di studi, l’avvio è previsto nei mesi di: febbraio/marzo, giugno/luglio e settembre/ottobre di ciascun anno accademico in Paesi europei ed extra-europei.

3. Contenuti dello stage

Lo stage può essere svolto in uffici internazionali di organismi, imprese private che operano nel mercato internazionale, amministrazioni pubbliche e di enti territoriali, organismi nazionali e internazionali della cooperazione internazionale, negli uffici consolari, in istituti, enti, agenzie, fondazioni, centri studi e camere di commercio italiane e straniere all’estero che si prefiggono l'approfondimento dei rapporti internazionali e l'ideazione, il monitoraggio e l'attuazione di programmi di cooperazione internazionale.

4. Durata

Lo stage deve avere una durata di un minimo di 150 ore pari a 6 crediti formativi universitari (CFU), distribuiti in un periodo da un minimo di 1 mese fino ad un massimo di 6 mesi.

5. Requisiti

Al momento della presentazione della domanda per lo stage lo studente deve essere in possesso dei seguenti requisiti (sia nel caso di proposta autonoma sia nel caso di avvio stage attraverso enti già convenzionati con Ca' Foscari):

  • esami sostenuti e registrati per un minimo di 48 CFU dei quali 6 CFU corrispondenti all’esame obbligatorio di lingua inglese sostenuto e registrato;
  • l’eventuale conoscenza della lingua del Paese in cui si svolge lo stage potrà essere richiesta dall’ente

Eccezioni adeguatamente motivate potranno essere valutate ed autorizzate dal Collegio didattico o da un suo delegato.

6. Assicurazioni

L’Università copre gli studenti per lo svolgimento dello stage all'estero con le assicurazioni infortuni sul lavoro e la responsabilità civile. Per la copertura sanitaria, nelle destinazioni europee vale la Tessera Europea Assistenza Malattia (TEAM), mentre nelle destinazioni extra UE è caldamente consigliato attivare un'asssicurazione sanitaria privata.

7. Report finale sullo stage

Alla fine dello stage lo studente deve presentare al tutor universitario il report scritto in lingua inglese sulle attività di stage svolte.

8. Chiusura dello stage e riconoscimento crediti

Concluso lo stage internazionale, lo studente ha 15 (quindici) giorni di tempo per rientrare in Italia e presentare al Settore Stage all'Estero il registro delle presenze.
Prima di portare i documenti originali all'Ufficio, lo studente deve presentare al docente (tutor universitario) il registro assieme ad un report sulle attività svolte durante lo stage. 
Il docente (tutor universitario) valuterà, dopo aver ricevuto il report sullo stage, sentito il resoconto dello studente e letto la valutazione del tutor aziendale, il riconoscimento dei 6 CFU per un minimo di 150 ore di lavoro svolte (1 CFU = 25 ore lavorative).