Lingue, culture e società dell'Asia e dell'Africa Mediterranea

Indirizzo del sito: www.unive.it/cdl/lt40
English version: www.unive.it/degree/lt40

QS World University Rankings 2018 Modern Languages Top 150

Sei interessato all’Asia o al Vicino e Medio Oriente? Scegli la lingua e il paese che più ti attira in un’ampia offerta che comprende l’arabo, l’armeno, il cinese, il coreano, l’ebraico, il giapponese, l’hindi, il persiano e il turco. Il corso di laurea fornisce una competenza di base orale e scritta in una o due lingue dell’Asia e dell’Africa Mediterranea (a seconda del curriculum), abbinata alla conoscenza avanzata della lingua inglese o francese.

Ca’ Foscari ti offre la guida di studiosi di fama internazionale, esercitazioni con esperti madrelingua e un ricco programma di scambi e tirocini per la mobilità internazionale. Avrai modo di esplorare l’affascinante patrimonio artistico, filologico, letterario, religioso e storico, nonché le dinamiche contemporanee in ambito economico, giuridico e sociale dell’area che avrai scelto.

Grazie alle competenze acquisite potrai scegliere se arricchire ulteriormente la tua formazione con una specializzazione (Master di I° livello; Laurea Magistrale); oppure, potrai avvalerti delle tue conoscenze linguistico-culturali per avvicinarti a molteplici contesti lavorativi di impronta internazionale e multiculturale, sia in Europa che nei paesi dell’Asia e del Vicino o Medio Oriente: la traduzione, l’interpretariato, l'editoria, il turismo, il giornalismo, la formazione e l'educazione linguistica, la consulenza per i servizi sociali ed educativi di accoglienza e integrazione dei cittadini extracomunitari, l'organizzazione e promozione di eventi culturali e artistici, l’esportazione del Made in Italy, l’importazione di prodotti asiatici e del Vicino o Medio Oriente.

Leggi La parola agli studenti: il corso raccontato da chi lo vive.

Curriculum Sudasia

Il curriculum Sudasia si propone la formazione di base di esperti nella civiltà del subcontinente indiano. La formazione si fonda su un ricco impianto multi-linguistico (almeno due lingue dell’area) e sull’approfondimento multi-disciplinare negli ambiti filologico-letterario, filosofico-religioso, storico, storico-artistico e etnologico. Ruolo centrale è costituito dalla lingua hindi, prima lingua del curriculum e chiave di volta per aprirsi alla conoscenza dell'India moderna e contemporanea. A essa s'affiancano altre due lingue moderne del Sudasia, la urdu (Pakistan) e la marathi (lingua regionale dello Stato del Maharashtra), cui s'aggiungono il tibetano e il persiano.

Sul versante classico, lo studio della lingua sanscrita offre la possibilità agli studenti di approfondire la civiltà dell'India antica e pre-moderna. Nella prospettiva dell'internazionalizzazione, il curriculum Sudasia offre la possibilità ai suoi studenti di soggiornare in India presso diverse Università e Centri di ricerca consorziati, in modo tale da perfezionare la conoscenza linguistica e culturale e fare esperienza diretta della realtà indiana contemporanea. Il percorso di studi dà accesso all'intermediazione linguistica e culturale nonché all'inserimento nei settori imprenditoriali pubblici e privati rivolti all’Asia meridionale. Il curriculum Sudasia è inoltre un buon avvio alla traduzione culturale, all’insegnamento, all'editoria e alle carriere correlate alla conservazione dei beni culturali.

Caricamento...
Caricamento...