FAQ accesso agli atti

Responsabile elaborazione e/o trasmissione dati, documenti e informazioni: Direttore Ufficio Comunicazione e Relazioni con il Pubblico
Responsabile pubblicazione: Dirigente ad interim Area Pianificazione e Programmazione Strategica

1. Come posso fare richiesta di accesso agli atti?
Puoi rivolgerti all’ufficio di riferimento o all’URP che ti indicheranno la modulistica e le modalità per richiedere l’accesso.

2. Come trovo l’ufficio di riferimento per la procedura che mi interessa?
Puoi utilizzare l’apposito motore di ricerca nella pagina del sito dedicata all’accesso agli atti. Il motore assegna a ogni provvedimento/atto un ufficio di riferimento.

3. A quali documenti posso accedere?
Puoi accedere ai documenti nei confronti dei quali hai “un interesse diretto, concreto ed attuale” (art. 22 comma 1 L. 241/90). I documenti esclusi dall’accesso sono specificati nell’art. 9 del Regolamento.

4. Posso  accedere a documenti che contengono dati riguardanti altre persone?
L’accesso a documenti che contengono dati riguardanti altre persone è consentito solo in alcuni casi. L’ufficio di riferimento ti fornirà le indicazioni necessarie.

5. Posso  visionare i documenti con altre persone?
Sì, puoi visionare i documenti con altre persone, purché queste specifichino e attestino le loro generalità, che devono essere poi registrate in calce alla richiesta (art. 7 D.P.R. 184/06).

6. Posso copiare a mano i documenti?
Sì, puoi prendere appunti o trascrivere in tutto o in parte il contenuto dei documenti visionati, ovviamente senza apportare alcuna modifica agli stessi (art. 14 Regolamento; art. 7 D.P.R. 184/06).

7. Posso asportare i documenti dall’ufficio?
No, non puoi asportare i documenti dall’ufficio. Hai però diritto a chiedere le copie degli stessi, che ti verranno rilasciate al costo indicato nell’apposita modulistica (art. 14 Regolamento; art. 7 D.P.R. 184/06).

8. Posso richiedere la spedizione dei documenti al mio domicilio?
La spedizione dei documenti non è possibile. Puoi richiedere la presa visione o l’estrazione di copia degli stessi solo presso l’ufficio di riferimento, nell’orario e nel termine indicato, alla presenza del personale addetto (art. 14 Regolamento; art. 7 D.P.R. 184/06).

9. Cosa si intende per “estrazione di copia”?
L’estrazione di copia è la fotocopiatura di un documento amministrativo (o parte di esso) richiesto dall’utente nella procedura di accesso agli atti.

10. Quali sono i costi dell’estrazione di copia?
I costi per l’estrazione di copia sono € 0,20 per ogni copia in formato A4 e € 0,40 per ogni copia in formato A3 (D.D. 292/09 prot. n. 5154 del 2 marzo 2009).

11. Posso pagare le fotocopie in un secondo momento?
No, il pagamento va effettuato contestualmente al rilascio delle copie.

12. Come studente ho diritto a tariffe agevolate per l’estrazione di copia dei documenti amministrativi?
No, le tariffe sono uniche e uguali per tutti gli utenti.

13. Cosa posso fare se mi viene negato l’accesso?
Contro un diniego all’accesso puoi presentare ricorso al TAR (art. 25 L. 241/90).

14. Cosa posso fare se non ricevo risposta alla mia richiesta di accesso?
La risposta ti dovrà pervenire entro trenta giorni dalla registrazione al protocollo della tua  richiesta. Superati i trenta giorni, puoi presentare ricorso al TAR (art. 25 L. 241/90).

15. Come si conteggiano i giorni in caso di differimento?
I giorni indicati nel provvedimento di differimento sono da intendersi naturali e consecutivi, se non diversamente specificato.