Michele

BUGLIESI

Si avviano le attività estive della School for International Education

11. April 2016

programmi foundation, finalizzati ad integrare le competenze studenti giardinodegli studenti internazionali che intendono iscriversi ai nostri corsi;

corsi di lingua italiana per stranieri, rivolti a studenti che partecipano a programmi di scambio o che svolgono periodi di studio a Ca' Foscari;

corsi integrativi, rivolti ancora a studenti internazionali in scambio  su tematiche trasversali e finalizzati alla conoscenza della cultura, dell'arte e del sistema economico e sociale italiano e locale;

scuole estive internazionali svolte in collaborazione con università straniere che prevedono la frequentazione congiunta di studenti cafoscarini e delle università partner.

Nel primo semestre dell'Anno Accademico 2015/2016 i corsi integrativi dedicati a studenti in scambio hanno raccolto oltre 280  iscrizioni, mentre i corsi di lingua italiana per stranieri sono stati erogati a circa cento studenti.  A gennaio la SIE ha attivato anche la prima edizione dei corsi associati al programma Marco Polo-Turandot, con pre-iscritti presso l'Accademia, il Conservatorio, IUAV e Ca' Foscari.

Da qualche giorno sono attive le iscrizioni a SeiXSIE, il programma estivo della SIE, con otto corsi tematici, alcuni svolti in collaborazione con Accademia e IUAV.
Sono anche aperte le iscrizioni al programma foundation  con i due percorsi di ambito socio-economico e storico-artistico, ai nuovi corsi intensivi di italiano e al corso in Italian Language and Culture in Venice  indirizzato agli studenti della National Singapore University ma aperto a tutti gli interessati.
Continuano infine i corsi presso le scuole estive internazionali, una grande occasione per gli studenti cafoscarini, con gli ormai tradizionali appuntamenti della Ca' Foscari Harvard Summer School (che quest'anno ospita anche le attività legate alle celebrazioni del cinquecentesimo anniversario del ghetto), della Ca' Foscari Columbia Summer School  e della Fall School in Digital Humanities con EPFL (qui  il link all'edizione del 2015).

In programma, infine, anche un corso di Academic Lecturing che estende un'esperienza già in essere presso il Campus Economico di S. Giobbe e si indirizza ai docenti che desiderino migliorare le proprie capacità comunicative e didattiche in lingua straniera.

Tante attività dunque, per le quali ringrazio tutti i docenti che prestano il loro servizio presso la scuola, e tutto il personale della scuola, per il grande impegno e l'ottimo lavoro.

0 commenti  

I commenti sono disabilitati per questo post.

0 commenti