Michele

BUGLIESI

Assegnazione punti organico / buone notizie dai Decreti ministeriali

07. October 2019

Nei giorni scorsi il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca ha definito, con due Decreti, l’attribuzione a ciascuna università dei punti organico  per l’anno 2019 e anche l’assegnazione straordinaria per gli Atenei "virtuosi", ovvero che presentano un indicatore di spese di personale inferiore al 75% e un indicatore di sostenibilità economico-finanziaria (ISEF) maggiore di 1,10.


Entrambe le assegnazioni hanno premiato Ca’ Foscari in termini significativi posizionando l'Ateneo nelle prime posizioni in Italia sia relativamente agli indicatori di riferimento, migliorati rispetto al 2018 (le spese per il personale sono scese al 56,73% rispetto al 58% e l’ISEF è salito a 1,39 rispetto a 1,36), sia per il valore della quota  premiale.


Conseguentemente, il riparto ministeriale riconosce a Ca’ Foscari una assegnazione definitiva di 36,49  punti organico, pari al 52% in più rispetto alle risorse derivanti dalle cessazioni del 2018 (p.o. 23,97), mentre l’assegnazione straordinaria per l’anno 2019 è stata pari a 4,8 punti organico, a fronte di una previsione prudenziale per il 2019 che era stata stimata dall’Ateneo in 2,5 p.o.

Un risultato molto positivo reso possibile anche grazie alla raccolta di finanziamenti esterni per le spese di personale che contribuisce a ridurre la quota a carico dell’Ateneo. Tali finanziamenti ammontano infatti a 3,988 milioni di euro, corrispondenti a  una percentuale del 5,80% del totale delle spese per il personale e un incremento dal 2016 a oggi del 66% (2,635 milioni nel 2016).


Grazie a tutte e a tutti, per questi risultati, che confermano l'efficacia di un grande lavoro corale e il buono stato di salute del nostro bilancio, e ci permettono di continuare a dare attuazione agli obiettivi di sostenibilità didattica e alle politiche di attrazione e valorizzazione dei docenti e del personale TA e CEL che abbiamo perseguito negli anni appena trascorsi. 

0 commenti  
Nuovo commento

0 commenti