Michele

BUGLIESI

Occupazione, tirocini e mobilità internazionali: i dati di Ca' Foscari secondo Almalaurea

15. June 2020

Emerge un quadro davvero positivo per Ca' Foscari dal Rapporto Almalaurea  presentato nei giorni scorsi.


Il tasso di occupazione dei laureati di secondo livello del 2014, intervistati a cinque anni dal conseguimento del titolo, è pari al 90,3%, contro una percentuale di 86,8% registrata a livello nazionale. Tra i laureati di secondo livello del 2018 intervistati a un anno dal conseguimento del titolo, il tasso di occupazione è pari all’81,8% (media nazionale 71,7%). Un altro dato di grande rilievo riguarda la percentuale di tirocini riconosciuti dal proprio corso di studi (81,9%) rispetto alla media nazionale del 59,9%. Ca’ Foscari si distingue sul piano nazionale anche per le esperienze di studio all’estero riconosciute dalla laurea (24,8%, oltre il doppio della media nazionale che si attesta all’11%).


Relativamente alla composizione della popolazione studentesca, si evidenzia un aumento dei laureati magistrali di cittadinanza estera che passano dal 5 al 5,9%, e i laureati provenienti da fuori regione, dal 27,1 al 28,8%, anche in questi casi con percentuali superiori alla media nazionale (23%) e regionale (24,8%).


Il Rapporto mette inoltre in luce il grado di soddisfazione degli studenti rispetto all’università che hanno frequentato: l’89,3% dei laureati è soddisfatto del rapportostudenti con il corpo docente e l’88,1% ritiene il carico di studio adeguato alla durata del corso. In merito alle infrastrutture messe a disposizione dall’Ateneo, l’80,6% dei laureati che le ha utilizzate considera le aule adeguate.
Più in generale, l’89,1% dei laureati si dichiara soddisfatto dell’esperienza universitaria nel suo complesso.


Come dicevo in apertura è un quadro decisamente positivo, e un segno concreto della qualità del lavoro di questi anni da parte di tutte e tutti. Abbiamo ancora molto lavoro davanti a noi, ma questi dati ci danno il senso che siamo sulla strada giusta. Lo confermano anche gli ultimi dati del QS World University Ranking che evidenzia il miglioramento di Ca’ Foscari sui parametri di Academic Reputation ed Employer Reputation per i quali l’Ateneo ha guadagnato rispettivamente 42 e 34 posizioni. 

0 commenti  
Nuovo commento

0 commenti