Michele

BUGLIESI

Settembre a Ca' Foscari

22. June 2020

Da qualche settimana è in corso in Ateneo un diffuso dibattito sulle modalità didattiche previste per la ripresa delle attività a settembre.


Come ho già avuto modo di dire più volte, e in particolare in occasione della diretta Facebook seguente alla delibera del Senato Accademico di maggio, credo che riprendere le attività in presenza sia indispensabile, per Ca’ Foscari, come per tutti gli Atenei. È una posizione condivisa all'interno della CRUI, la cui commissione didattica si è espressa unanime a favore dell’impegno del sistema universitario per il ritorno alla riapertura dei propri spazi, nel rispetto delle misure a tutela della salute collettiva, per riaffermare il suo ruolo di luogo di condivisione della conoscenza, che si anima attraverso lo scambio e il contatto tra la comunità di individui che lo popolano.


A tutte e tutti, e in particolare agli studenti, voglio quindi dire che riprenderemo le nostre attività. Manterremo attivi tutti i servizi a distanza per la didattica, la ricerca, il lavoro amministrativo, e grazie alle tecnologie digitali ci riorganizzeremo per essere più inclusivi e sostenibili. Ma riprenderemo anche le attività in presenza, attivando le lezioni in modalità duale (prevedendo cioè la coesistenza di una classe in presenza e di una classe a distanza) così come descritto nella delibera approvata dal Senato Accademico del 20 maggio scorso.


Tengo particolarmente a rassicurare sul fatto che l'Ateneo adotterà tutte le misure per garantire la massima sicurezza delle sedi e la flessibilità necessaria per tutelare le persone fragili e chiunque documenti condizioni di salute che debbano indurre a una particolare prudenza. 
Nei prossimi giorni pubblicheremo le linee guida per la ripresa delle attività lavorative in presenza (per la ricerca e per il lavoro amministrativo). A seguire, adotteremo e condivideremo le prassi relative all'utilizzo delle aule in fase di predisposizione da parte della Conferenza dei Rettori, I.N.A.I.L. e Ministero dell'Università e Ricerca.


Grazie alle tante persone che in queste settimane stanno lavorando senza sosta per predisporre le condizioni per la ripresa. Sarà importante poterci ritrovare! 
Buona settimana a tutte e a tutti, e buon lavoro!

0 commenti  
Nuovo commento

0 commenti