Flooring - The Rape of Venice di Andrea Morucchio

Performance/Lab

Apertura ore 20.30

Chiusura ore 22.00

Campo San Fantin, San Marco 1895    

The Merchant of Venice, il marchio di profumeria artistica veneziana presenta l'opera Flooring dell’artista veneziano Andrea Morucchio che per l’evento trasformerà Campo San Fantin in uno spazio suggestivo ed elettrizzante. Il progetto artistico multimediale sarà visibile il 23 giugno 2018 dalle 20.30 alle 22.00 in Campo San Fantin.

In occasione del terzo anniversario del progetto artistico multimediale The Rape of Venice - realizzato da Andrea Morucchio in sinergia con Marco Vidal e MAVIVE al Museo di Palazzo Mocenigo per MUVE Contemporaneo, Biennale di Venezia 2015 - sarà presentata in esclusiva per Art Night l’installazione video-audio Flooring The Rape of Venice.

Si tratta di un’opera che rielabora l’elemento più significativo di The Rape of Venice ovvero la riproduzione scomposta di parti della pavimentazione musiva della Basilica di San Marco. In un flusso visivo alterato composto da migliaia di tasselli marmorei i cui motivi originali geometrici, fitomorfi e zoomorfi vengono disgregati, alterati e manipolati al suono elaborato dal musicista Francesco Gibaldi di registrazioni sonore subacquee effettuate nei principali canali di Venezia. Dalla fine degli anni '90 Andrea Morucchio ha ampliato la propria ricerca linguistica - sovente supportata da riflessioni di carattere politico-sociale - su diversi fronti, dalla scultura all’installazione, dal video alla fotografia, alla performance. Sue opere sono conservate presso il Museo del Vetro di Murano e il Museum of Old and New Art di Hobart, Australia.

Alle 20.30 l’artista presenterà la sua opera illustrando le scelte poetiche e stilistiche che hanno dato forma ad uno spettacolo affascinante ed ipnotico ma anche ad un’incisiva metafora della condizione attuale della città di Venezia.

Andrea Morucchio (Venezia 1967). Laureato in Scienze Politiche presso l'Università di Padova, inizia l'attività di fotografo nel 1989. 
Dalla fine degli anni '90 amplia la propria ricerca linguistica - sovente supportata da riflessioni di carattere politico-sociale - su diversi fronti, dalla scultura all’installazione, dal video alla fotografia, alla performance.
Sue opere sono conservate presso il Museo del Vetro di Murano e il Museum of Old and New Art di Hobart, Australia. 

Andrea Morucchio (Venice 1967). After receiving a degree in Political Science from the University of Padua, he began his photographic career in 1989.
In the mid-90s he produced an important body of work connected to prolonged stays in Cuba and Nepal. Since the end of the '90s, he has expanded his own linguistic research – often based on considerations of a socio-political nature – in various directions, from sculpture to installation, from video to photography and performance. 
His works are preserved in the Museo del Vetro / Glass Museum, Murano, Musei Civici, Venezia and in the Museum of Old and New Art, Hobart, Australia.

www.morucchio.com

l'arte libera la notte 23.06.2018

Città di Venezia
Università Ca’ Foscari