Atelier Aperti, performance e Mostra collettiva

Apertura ore 19.00

Chiusura ore 22.00

Isola di San Servolo

"Come play with us?”, tema della XII edizione di CORPO.doc | performance e arti visive, iniziativa promossa da San Servolo srl, dall’Accademia di Belle Arti di Venezia e curata da Ivan D’Alberto (Centro di Archiviazione e Promozione della Performing Art (CAPPA) di Pescara) è anche il titolo della serata che si terrà sull’Isola di San Servolo, in occasione dell’XI edizione di Art Night, l’Arte Libera la Notte, con gli allievi dell’Accademia come protagonisti principali.

La serata prenderà avvio a partire dalle ore 19.00 con la re-performance di Ketty La Rocca (1938-1976) “In principio erat verbum”, con Benedetta Giammarco e Chiara Brusadin e la partecipazione di Keren Liang, Yirui Fang, Aysegul Aydin, Zhang Shiqi, Giorgia Rinaldi, Katia Crivellaro, Liu Yanning, Magdalena Marczuc, Simone Zanchin, Alexandrina Godorogea, Liu Wensu e Diana Dobre.

La performance, prevista in due repliche successive, sarà introdotta da una video intervista del curatore dell’azione Ivan D’Alberto con Michelangelo Vasta, professore all’Università di Siena e responsabile dell’Archivio Ketty La Rocca.

A seguire, sarà presentato il brano musicale “We Are Sitting In A Room” tratto da una partitura del compositore americano Alvin Lucier (1931-2021) divenuta un classico della musica sperimentale e dell’arte concettuale della seconda metà del ‘900. Il brano verrà eseguito in una versione collettiva estesa e declinata in diverse lingue dagli studenti dei corsi di Sound Design e Progettazione di Spazi Sonori, coordinati dal prof. Massimo Carozzi.

A conclusione, dopo la presentazione della seconda re-performance, seguirà un aperitivo accompagnato da una selezione musicale prodotta da Chiara Pecchini e Valeria Borrelli.

In concomitanza sarà possibile visitare la mostra collettiva con le ricerche visive di Michela Dell’Olivo, Xi Lin, Alberto Favaro, Paola Bresciani e Irene Paccagnella.
Oltre a quelle di Giuliano Vaccai e Francesco Niero Bruno. Che hanno studiato e che studiano nella sede dell’Accademia in isola, nell’ambito del progetto Laboratorio Arti Visive C (LabC) del professore Manuel Frara, coadiuvato dalla partecipazione del collega Nemanja Cvijanovic e coordinato con gli artisti Enrico Antonello e Matteo Vettorello.

Sito: www.accademiavenezia.it

l'arte libera la notte 18.6.2022