Mario Ruggenini

La scomparsa di Mario Ruggenini

Nelle prime ore del 18 gennaio è mancato Mario Ruggenini, prof. Emerito di Filosofia Teoretica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. È stato tra i fondatori presso il nostro Ateneo dell’allora Facoltà di Lettere e Filosofia, essendo parte del gruppo di ricerca legato al Prof. Emanuele Severino, proveniente dall’Università Cattolica di Milano.

Per quattro decenni Mario Ruggenini ha insegnato discipline filosofiche, prima Storia della filosofia contemporanea, poi Ermeneutica filosofica e infine Filosofia teoretica. La sua figura è stata significativa per  la formazione di moltissimi studenti e studentesse, le sue lezioni animate da sincera passione filosofica sono ancora vive nella memoria di molti di loro. Altrettanto significativo è stato il suo contributo alla comunità accademica, per i diversi ruoli istituzionali rivestiti all’interno di Ca’ Foscari, tra cui direttore del dipartimento di Filosofia e Teoria delle Scienze per due volte e coordinatore dei direttori di dipartimento.  E' soprattutto come filosofo e come studioso che Mario Ruggenini ha lasciato il segno nella comunità scientifica, non semplicemente nazionale. I suoi scritti da “I fenomeni e le parole” (1992) sino a “Il Dio assente” (1996) e “Dire la verità” (2006) – per citarne solo alcuni – hanno offerto un contributo originale all’interno della riflessione fenomenologica ed ermeneutico-filosofica.

Mario Ruggenini ha insegnato a molti dei suoi allievi e interlocutori che le parole e i discorsi sono azioni che producono conseguenze concrete nei parlanti. Il pensiero filosofico in Ruggenini riusciva a essere vivo, appassionato, sempre legato a ciò che più è decisivo nell’esistenza dei suoi destinatari. Perciò custodiremo memoria unitaria e dello studioso e della sua persona.  

Luigi Perissinotto, Gian Luigi Paltrinieri, Daniele Goldoni e Roberta Dreon

Ca' Foscari aveva tributato un omaggio al prof. Mario Ruggenini nel 2011 per il suo settantesimo compleanno con "Nelle parole del mondo, scritti in onore di Mario Ruggenini" In quell'occasione gli era stato attribuito il titolo di Emerito e aveva tenuto una lectio magistralis nella cornice dell'Aula Magna di Ca' Dolfin.

a cura di Federica Ferrarin