Giorno della Laurea in Piazza San Marco: le foto di venerdì 11 novembre

Venerdì 11 novembre Ca’ Foscari ha proclamato più di 1000 dottoresse e dottori della sessione autunnale 2021/2022, con due cerimonie durante l’arco della giornata.

Sfoglia la gallery del Giorno della Laurea su Flickr

Entrambe le cerimonie sono state aperte dal Prorettore Vicario Antonio Marcomini che ha rivolto un discorso di benvenuto e augurio:
«Qualche suggerimento per il vostro futuro. Il coraggio innanzitutto, credete in voi stessi.
Ognuno di noi è più forte di un altro in qualcosa, imparate a gestire l’imperfezione. Non abbiate paura di sbagliare. Tutti sbagliamo. Se non sbagli non impari, non abbiatene paura. Non smettete di provarci, non mollate sapendo però riconoscere il confine tra il difficile e l’impossibile. Non perdete tempo nell'impossibile, ma mettetecela tutta nel difficile. Sdrammatizzate il fallimento, è una occasione per migliorare. Ciò che conta è la velocità con cui ci si rialza.

Nessuno di noi è lo stesso per tutta la vita. Le persone che cambiano sono quelle che hanno la capacità di adattarsi e reinventarsi. Ricordate anche che, oggi più che mai, la squadra fa la differenza, nel gergo dei nostri aziendalisti è il team che è tutto. Le persone con cui lavorerete e che lavoreranno con voi sono
fondamentali. Fate le cose che gli altri non fanno. Fate qualcosa di diverso, osate».

Nella cerimonia del mattino è stato consegnato il diploma di laurea al fratello di Alessandro Tabaku, laureato cafoscarino prematuramente scomparso in un incidente stradale alcune settimane fa. Alessandro avrebbe dovuto ritirare il diploma di laurea proprio oggi.

Dal palco della Piazza hanno portato i loro saluti anche Giorgia Pea, Consigliera del Comune di Venezia, e Simone Venturini, Assessore al Turismo e Coesione Sociale del Comune di Venezia.