Cafoscarinews

CO2 da problema a risorsa: premiata la ricerca di Alberto Olivo

Durante la quarta IMPEE Conference tenutasi alla Heriot Watt University di Edimburgo, al cafoscarino Alberto Olivo è stato assegnato il premio per il miglior poster per il lavoro intitolato “The search for the golden age in CO2 photoreduction”.

Alberto Olivo, dottorando in Chimica a Ca’ Foscari sotto la supervisione della professoressa Michela Signoretto del Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi, sta sviluppando la sua ricerca riguardante la conversione fotocatalitica dell’anidride carbonica in combustibili solari. 

“L’aumento delle emissioni di CO2 in atmosfera  - spiega il ricercatore - rappresenta uno dei più grandi problemi del nostro tempo e trovare dei metodi innovativi per trasformare l’anidride carbonica da rifiuto a risorsa per il futuro rappresenta la sfida del mio progetto dottorato. Nella mia ricerca mi sto occupando di materiali che, attivati dalla luce, sono in grado di trasformare l’anidride carbonica in molecole che possono essere utilizzate come carburanti. Per molti aspetti, questo processo potrebbe può essere definito fotosintesi artificiale Questa tecnologia ha enormi potenzialità in termini di sostenibilità e innovazione, ma la ricerca necessita di ulteriori studi.”

Attualmente Alberto Olivo sta svolgendo un periodo di ricerca presso il gruppo CICCS (Centre for Innovation in Carbon Carbon Capture and Storage) guidato da Mercedes Maroto-Valer alla Heriot Watt University di Edimburgo.

“Sono venuto qui ad Edimburgo – aggiunge - per ampliare le mie conoscenze in uno dei gruppi più rinomati nel mio settore e studiare la fotoconversione di CO2 da un altro punto di vista. Allo stesso tempo però ho portato nel gruppo ospitante le competenze maturate nel gruppo di ricerca della professoressa Michela Signoretto, instaurando un rapporto di reciproca collaborazione. Il premio alla IMPEE conference rappresenta per me un apprezzamento internazionale per il lavoro che sto svolgendo a Ca’ Foscari ”.

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo