Cafoscarinews

Finanza, ricerca di Billio e Pelizzon tra le più influenti degli ultimi anni

È possibile diagnosticare l’approssimarsi di una crisi sistemica? Quali sono i sintomi? Quali sono le istituzioni che più contribuiscono al rischio sistemico? La ricerca cafoscarina che risponde a queste domande, osservando gli intrecci di connessioni tra fondi speculativi, banche, intermediari finanziari e compagnie assicurative, è stata selezionata tra le più influenti degli ultimi anni dall’editore Elsevier e resa accessibile a tutti online fino al 16 dicembre. 

Il riconoscimento internazionale è andato in particolare a uno studio realizzato dalle professoresse del Dipartimento di Economia di Ca’ Foscari Monica Billio e Loriana Pelizzon, in collaborazione con Andrew W. Lo, professore di Finanza al Massachusetts Institute of Technology (MIT) e con Mila Getmansky della University of Massachusetts Amherst.

Il paper riportato all’attenzione degli studiosi di mercati finanziari di tutto il mondo è Econometric measures of connectedness and systemic risk in the finance and insurance sectors, pubblicato nel 2012 dal Journal of Financial Economics.

«L’obiettivo dei nostri studi è capire già dai primi sintomi la possibile portata del contagio e permettere a chi regola il sistema di valutare come intervenire», afferma Monica Billio illustrando in un’intervista i contenuti delle ricerche del gruppo di ricerca sviluppatosi tra Ca’ Foscari e gli Stati Uniti, che ha coinvolto anche il premio Nobel Robert C. Merton, professore dell’MIT. 

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo