Economia, Ca’ Foscari attiva nel job market internazionale

L'Università Ca' Foscari Venezia, con il suo Dipartimento di Economia è tra le poche università italiane che partecipa al Job Market internazionale per economisti, un vero e proprio mercato del lavoro che consente alle università di tutto il mondo di incontrare e reclutare i migliori giovani ricercatori.

Circa 100 studiosi hanno inviato al dipartimento il loro curriculum ed i loro lavori scientifici. Dopo una prima selezione, la commissione ha incontrato 20 candidati a Londra (Regno Unito), una delle sedi del Job Market assieme a Bilbao (Spagna), Toronto (Canada), Chicago (Stati Uniti) e Hong Kong, mentre altri dieci sono stati intervistati telematicamente.

Al termine di questa fase, 12 ricercatori, metà dei quali stranieri, sono stati invitati al Campus Economico cafoscarino per tenere seminari e colloqui diretti con i professori (fly-out, nel gergo del job market).

I job market seminars, aperti agli studiosi interessati, sono iniziati in questa settimana e proseguiranno fino al 15 marzo. Il contatto diretto, la conoscenza dell'ambiente di lavoro, la verifica della motivazione dei candidati, l’approfondimento e il confronto sui risultati ottenuti e delle prospettive di ricerca sono passaggi chiave nel processo di reclutamento utilizzato dalle università straniere.

Tutti questi studiosi verranno poi invitati a partecipare alla procedura di selezione su base competitiva per due posizioni da ricercatore in econometria ed economia empirica.