Ca' Foscari 1868-2018: le iniziative per i 150 anni

Ca’ Foscari presenta il programma di iniziative per il centocinquantesimo anniversario della sua fondazione e dedica ai 150 anni un sito per raccontare la sua storia.

Nel 2018 l’Università Ca’ Foscari Venezia compie 150 anni; nata nel 1868 come Regia Scuola Superiore di Commercio, prima Scuola di Studi Avanzati di Economia e Commercio d’Italia, ha diplomato fra gli altri anche il primo governatore della Banca d’Italia Bonaldo Stringher e ha avuto come primo Direttore l’insigne economista Francesco Ferrara che fu anche deputato e ministro del Regno; fra i suoi fondatori Luigi Luzzatti, fondatore della banca Popolare di Milano e Presidente del Consiglio dei Ministri dal 1910 al 1911.

 

Guarda il trailer del nuovo video di Ca' Foscari 150

 

Oggi Ca’ Foscari conta oltre 20 mila iscritti, è al terzo posto in Italia per qualità della ricerca (dati ANVUR) e si distingue per il carattere internazionale dei suoi corsi di laurea, e le politiche di reclutamento dei migliori talenti tra i ricercatori e gli studenti dall’Italia e dall’estero.

Per il Centocinquantesimo anniversario Ca’ Foscari ha messo a punto un programma di iniziative che avranno l’inizio ufficiale il 20 Febbraio 2018 con l’inaugurazione dell’anno accademico al Teatro La Fenice alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel corso della cerimonia verrà conferito il Dottorato Honoris Causa in Economia a Sir Richard Blundell, economista di altissimo livello e fama internazionale. Lo studioso terrà una lectio dal titolo Economic Policy Reform and the Challenge of Inequality.

Michele Bugliesi, Rettore dell’Università Ca’ Foscari Venezia: «Ca’ Foscari compie 150 anni, un anniversario importante della nostra storia e un’occasione per crescere e contribuire a costruire il futuro dell’Ateneo con l’ambizione di essere riconosciuti tra i migliori Atenei in Europa e nel mondo. Con lo stesso spirito innovatore che ha dato vita a Ca’ Foscari come istituto di studi universitari, continuiamo oggi a investire in ricerca e didattica. L’internazionalizzazione, la qualità dell’attività scientifica e formativa continuano a essere i pilastri ai quali dedichiamo il nostro impegno per trasferire conoscenza e dare ai nostri studenti la migliore preparazione e ai nostri ricercatori le migliori condizioni di lavoro.  Ca’ Foscari è da sempre  fortemente radicata nel tessuto veneziano e veneto, aperta alla città e al territorio e impegnata a contribuire alla sua crescita, insieme ai  cittadini, alle istituzioni e alle imprese».

NUOVI OFFICE E INIZIATIVE IN EUROPA, ASIA E AFRICA

Nel corso del triennio 2018-2020 Ca’ Foscari aprirà degli uffici di rappresentanza all’estero nell’ambito del progetto Ca’ Foscari International Offices: in India, a New Delhi, e nell’Eurasia, a Istanbul‐Baku, in Turchia, Russia e a Bruxelles, Paesi di particolare rilievo nelle attività scientifiche e di formazione dell’Ateneo. Con questa iniziativa Ca’ Foscari contribuirà a diffondere la conoscenza della lingua e della cultura italiana attraverso attività didattiche e di formazione nelle discipline che caratterizzano l’attività scientifica dell’Ateneo (arte, cultura, management, scienze e tecnologie per il restauro,  beni culturali e ambientali) e potenzierà le opportunità di formazione e stage all’estero per gli studenti delle istituzioni coinvolte. L’anniversario sarà anche l’occasione per lanciare un altro importante progetto che ha come obiettivo l’attivazione di una sperimentazione triennale dell’insegnamento delle lingue dell’Africa subshariana (in particolare, l’Amarico e lo Swahili).

PREMI NOBEL IN CATTEDRA

Il progetto porterà in cattedra a Ca’ Foscari alcuni Premi Nobel nelle discipline che distinguono l’Ateneo, in qualità di docenti presso i corsi di laurea:


Wole Soyinka, Premio Nobel per la Letteratura nel 1986

Robert Merton, Premio Nobel per l’Economia nel 1997

Amartya Sen, Premio Nobel per l’Economia nel 1998

Martin Karplus, Premio Nobel per la Chimica 2013

Robert Engle, Premio Nobel per l’Economia nel 2003

Mario Vargas Llosa, Premio Nobel per la Letteratura nel 2i010

Thomas Sargent, Premio Nobel per l’Economia nel 2011

PROGETTI SCIENTIFICI PER LA VALORIZZAZIONE DELLA STORIA E DEL PATRIMONIO ARTISTICO DI CA’ FOSCARI

In occasione dei 150 di Ca’ Foscari numerosi sono i progetti scientifici ideati dai ricercatori di Ca’ Foscari per valorizzare la storia dell’Ateneo veneziano. Fra questi l’indagine sulle storie dei cafoscarini caduti durante le due Guerre e ricordati nel Sacrario collocato nel piccolo cortile di Palazzo Giustinian dei Vescovi con la statua della Niobe, realizzata nel 1946, che piange eternamente i suoi caduti. Tutti i dettagli alla pagina Progetti del sito dedicato ai 150 anni dell'Ateneo.

Fra gli altri progetti anche il ’ritorno’ di Giambattista Tiepolo nell’Aula Magna di Ca’ Dolfin: un tour virtuale in realtà aumentata permetterà al pubblico di compiere un vero e proprio viaggio nel tempo. Attraverso la tecnologia dei visori olografici Microsoft HoloLens, l’Aula Magna Silvio Trentin tornerà agli splendori del Settecento, epoca in cui il grande salone, già mirabilmente affrescato, venne arricchito da dieci imponenti tele di Giambattista Tiepolo.

EVENTI CULTURALI

Il cartellone di appuntamenti culturali ideati da Ca’ Foscari torna nel 2018 con i suoi eventi ‘cult’ come Incroci di Civiltà, Art Night, Ca’ Foscari Short Film Festival, la stagione teatrale, che saranno una ulteriore occasione per festeggiare i 150 anni dell’Ateneo.

Il programma culturale si arricchisce di ulteriori eventi: al Teatro Ca' Foscari a Santa Marta lo spettacolo La commedia degli zanni di Giovanni Poli allestita con grande successo nello storico teatro Ca’ Foscari nel 1958 e in Auditorium Santa Margherita lo spettacolo E serbi un sasso il nome Memorie dei cafoscarini caduti su drammaturgia di Paola Bigatto con la regia di Stefano Pagin. Massimiliano Finazzer Flory porterà in scena, in Auditorium Santa Margherita, le Lezioni Magistrali con la partecipazione degli studenti dell'Ateneo selezionati attraverso un'apposita call.

Fra gli altri appuntamenti il laboratorio di scrittura con Tiziano Scarpa ed eventi espositivi negli spazi di Ca’ Foscari. Anche i bambini della prossima edizione di Kids University Venezia saranno i nuovi volti dei 150 anni di Ca’ Foscari. Ca’ Foscari spazi espositivi / Gennaio – Marzo 2018.

L’Ateneo ospiterà anche una mostra sull’Arte di Dunhuang (Art in the Dunhuang Grottoes) che inaugurerà una serie di iniziative culturali e scientifiche in collaborazione con le università cinesi e lungo le Vie della Seta.