Divampano 'guerre commerciali', ne parliamo con Fabrizio Marrella

Con la nuova politica commerciale internazionale inaugurata da Trump in discontinuità con i suoi predecessori alla Casa Bianca, il protezionismo e le 'guerre commerciali' sono tornati al centro dell’agenda internazionale.

Dazi e sanzioni sono le due parole chiave che stanno cambiando il panorama del commercio con effetti che coinvolgono direttamente e indirettamente le imprese italiane. Tra i casi più rilevanti, quelli delle sanzioni tra Unione Europea e Russia e i limiti recentemente imposti dagli Stati Uniti con sanzioni 'secondarie' che colpiscono anche imprese non americane che intrattengono relazioni economiche e commerciali con l'Iran.

Ne abbiamo parlato nella rubrica #fattixconoscere con Fabrizio Marrella, professore di Diritto internazionale e dell'Unione europea.

Enrico Costa