Cina 'versus' D&G. Il peso degli errori culturali

Anche un brand internazionale come D&G è riuscito a ‘cadere’ nell’errore culturale, facendo innervosire il popolo cinese con tre video promozionali giudicati sessisti e offensivi.

Un epic fail che è rimbalzato sui social e sulla stampa, causando la momentanea sospensione delle vendite in Cina dell’e-commerce della maison e l’annullamento della sfilata prevista a Shangai.

Ma cosa è successo esattamente? Ne abbiamo parlato nella rubrica #fattixconoscere con la prof.ssa Tiziana Lippiello, sinologa dell'Università Ca' Foscari Venezia

 

Federica SCOTELLARO