Cafoscarinews

L’omaggio di Venezia alla lingua francese e alle culture francofone

Nell’ambito della settimana della francofonia, la sezione di francese del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Università Ca’ Foscari presenta “Venise pour la francophonie 2019”, dieci giorni di eventi in varie sedi veneziane, dal 18 al 28 marzo, dedicati alla lingua francese e alle culture francofone organizzato in collaborazione con le istituzioni culturali veneziane e internazionali, tra cui: Aliance française di Venezia, Ateneo Veneto, Casa del cinema Videoteca Pasinetti, Casa delle parole, Fondazione Querini Stampalia Onlus, Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, Palazzetto Bru Zane, T Fondaco dei Tedeschi by DFS, Venice International University.

Vanta inoltre prestigiose collaborazioni con il Ca’ Foscari Short Film Festival e il Festival letterario Incroci di civiltà.

Il programma comprende incontri con autori di rilievo internazionale, quali Jean-Philippe Toussaint, Hervé Le Tellier e Nicolas Verdan, incontri con registi di spicco quali Patrice Leconte e Laurent Cantet, un convegno di due giorni dedicato al francese nei diversi contesti linguistici, letterari e didattici, con ospiti internazionali e la presenza delle istituzioni degli Stati e delle regioni francofone. Saranno infatti presenti le rappresentanze ufficiali dei servizi culturali di Francia, Canada, Québec, Belgio, Svizzera.

Sono inoltre previsti diversi eventi di diffusione della cultura francese, tra cui proiezioni di film, letture di testi in lingua francese e di racconti per bambini, oltre al cabaret-concerto del MaliJazzTrio e al concerto Parisiens/Parisiennes a cura del Centre de musique romantique française.

Queste le principali attività:
Convegno: “Le français, une langue et des cultures en partage” (19-20 marzo)
Incontri con gli autori: Nicolas Verdan, Hervé Le Tellier (18-19 marzo)
Proiezioni cinematografiche: Dolan, “Mommy”, Charuelle, “Petit Paysan”, Moussaoui “En attendant les hirondelles”, Dardenne “Deux jours une nuit”, Cantet “Vers le sud”, Leconte (18-28 marzo)
Letture: Veneziani che scrivono in francese, letture di racconti francofoni per bambini (22-23 marzo)
Concerti: Cabaret-concert-poésie, Parisiens/Parisiennes (23-24 marzo)

Il francese è parlato da circa 274 milioni di persone, ovvero circa il 4% della popolazione mondiale (al 9º posto fra le lingue più parlate nel mondo), è diffusa come lingua materna in Francia, in Canada, in Belgio, in Svizzera, presso numerose isole dei Caraibi (Haiti, Dominica) e dell'Oceano Indiano (Mauritius, Comore e Seychelles), in Lussemburgo e nel Principato di Monaco. E’ lingua ufficiale di circa 30 stati ripartiti in tutti i continenti e costituisce inoltre, insieme con l'inglese e il tedesco, una delle tre lingue di lavoro dell'Unione europea. In Italia è parlato e tutelato in Valle d'Aosta, dove gode di uno status di coufficialità con l'italiano.

In francese sono stati scritti magnifici capolavori patrimonio della letteratura mondiale: il francese è la lingua di Molière, di Voltaire, di Balzac, di Dumas, di Flaubert, di Maupassant, di Proust, della Yourcenar ; è la lingua di Leopold Sédar Senghor, Edouard Glissant, Amin Maalouf, Michel Tremblay, Dany Laferrière, Alain Mabanckou, Tahar Ben Jelloun, François Cheng, Andrei Makine, delle canzoni di Aznavour e di Celine Dion, del cinema di François Truffaut, di Jean-Luc Godard, di Patrice Leconte, dei fratelli Dardenne, Xavier Dolan; un universo culturale ricchissimo e multiforme che è ancora fonte di riflessione e di ispirazione e che l’evento “Venise pour la culture francofone” intende celebrare.

Il francese è tra le quattro lingue più studiate al mondo. Per quanto riguarda l’insegnamento del francese a Ca’ Foscari questa lingua è presente fin dalla sua fondazione nel 1868 perché ritenuta indispensabile per gli studi di natura economica nella Scuola di Commercio; più tardi, nei primi anni del ‘900 si aggiunge gradatamente anche lo studio della letteratura. La sezione di francesista acquisisce prestigio a Venezia e fuori Venezia. Offre insegnamenti di letterature francofone da tempo. Conta oggi 600 studenti per un totale di quasi 1000 in tutto l’Ateneo.

 

 

FEDERICA FERRARIN

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo