Cafoscarinews

Alias: la sindrome di Asperger e il teatro come strumento d'integrazione

ALIAS
Cronache dal pianeta Asperger

di Giovanni Morandini
 
 
Mercoledì 29 maggio 2019
ore 20.30

Auditorium Santa Margherita
Dorsoduro 3689 – Venezia
 
Chi è alias? Alias è un alieno che viene da un pianeta che non si sa dov'è: il pianeta Asperger che non è solo un luogo ma uno stato mentale. Dialoga costantemente col suo alter ego terrestre, il dott. Morandini. Ma cosa vuole dirci? E’ la metafora della persona che si sente fuori posto, che non riesce ad adattarsi alle regole, proprio come a volte capita a chi vive questa condizione di vita.

Fucina Arti Performative Ca’ Foscari, diretta da Elisabetta Brusa, ha affrontato il delicato mondo Asperger, mettendo in scena “Alias. Cronache dal pianeta Asperger” tratto dal testo di Giovanni Morandini, giovane cafoscarino e stimolante presenza da anni sia di Cantiere Teatro Ca’ Foscari sia oggi di Fucina Arti Performative.

Ispirandosi alla propria esperienza personale Giovanni affronta nel testo diversi episodi della sua storia, debitamente romanzati ed estremizzati, servendosi in modo creativo di tre metafore: quella cinematografica, quella letteraria e quella fantascientifica.

Fucina, mettendo al centro del suo interesse, nella produzione di quest’anno, la costruzione e lo studio della possibile e immaginifica visione del mondo Asperger, ha cercato di confrontarsi con questa delicata realtà contemporanea, riconosciuta oggi dagli studi scientifici e ampiamente dibattuta, dato il grande aumento di persone cui è stata diagnosticata questa sindrome. Lontana però dallo sguardo clinico, non avendone alcuna competenza, Fucina ha affrontato l’argomento leggendolo in modo poetico, ironico, narrativo, arrivando a concludere che i “soggetti Asperger” – per nulla appartenenti al mondo degli alieni - possono diventare stimoli preziosi sia nelle discipline scientifiche che in quelle artistiche, trasformandosi in un arricchimento sulla strada della conoscenza umana e del progresso collettivo.

Nicolò Groja di Radiocafoscari ha intervistato Giovanni Morandini e Betta Brusa che ci raccontano come sia il mondo Asperger e quanto il teatro possa agire da strumento di integrazione in questo contesto

 

Ascolta "Il viaggio di Alias sulla terra: intervista a Giovanni Morandini ed Elisabetta Brusa" su Spreaker.

FEDERICA FERRARIN

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenti :

  • user
    ZAP 09/15/2019 alle 00:09