Cafoscarinews

Ca’ Foscari e Suzhou, nuove opportunità per docenti, studenti e personale

Ca’ Foscari e Suzhou University sempre più vicine: dal 20 maggio al 2 giugno, Livio Zanini ricercatore del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea, ha condotto un’esperienza di Erasmus + presso l’Ateneo cinese, dove è presente un Office di Ca’ Foscari, avviando così un nuovo programma di collaborazione e scambio tra le due Università partner, al quale in futuro potranno partecipare altri docenti, studenti e tecnici amministrativi. 

Livio Zanini è attualmente titolare dei corsi di interpretazione consecutiva e di trattativa commerciale in lingua cinese dell’Università Ca’ Foscari. I suoi interessi di ricerca privilegiano la mediazione interculturale e la storia della cultura alimentare in Cina, con particolare attenzione alla cultura del tè e al consumo di bevande alcoliche. 

Nel corso del periodo di mobilità, il professor Zanini ha condotto una serie di conferenze sulla cultura italiana, europea e cinese, rivolte a studenti e colleghi dell’Università di Suzhou, principalmente incentrate sul consumo del vino e del tè nel contesto interculturale.

Tutte queste attività sono state rese possibili anche grazie al prezioso contributo del Ca’ Foscari Suzhou Office, nato nel 2017 come primo ufficio del progetto Ca’ Foscari Desks in the World e collocato all’interno della Suzhou University.
Tra le attività create insieme alla Suzhou University ci sono progetti di ricerca su tre temi di Environmental Science, Management e Culture Heritage, realizzati congiuntamente dai professori delle due università.

L’ufficio, oltre ad essere un punto di riferimento in Cina per i progetti accademici, promuove anche opportunità lavorative, accogliendo tirocinanti cafoscarini nei suoi stessi spazi ma anche attraverso la creazione di un ponte tra Cina e importanti aziende italiane: con l’aiuto della Camera di Commercio Italiana e la Suzhou University è stato possibile mettere in piedi un Career Day per studenti, che ha dato modo a tre giovani di vivere un’esperienza di tirocinio di sei mesi tra Shanghai e Suzhou.

 “Suzhou offre molte opportunità accademiche e lavorative per gli studenti - racconta Anna Zhu, collaboratrice di Ca’ Foscari in servizio presso l’Office di Suzhou - oltre ad essere una bellissima città, che per certi versi ricorda Venezia. Infatti, Suzhou è una città con molti laghi e canali ed è nota tra i locali come la “Venezia d’Oriente”. E’ anche una città ricca di tradizione e cultura, che si percepisce soprattutto nel centro storico e nei numerosissimi giardini tradizionali. Allo stesso tempo però Suzhou è moderna e proiettata verso il futuro, negli ultimi anni non ha smesso di cambiare ed espandersi.”

Da metà luglio a fine ottobre, l’ufficio supporterà anche l’avvio e le attività di organizzazione del corso di lingua italiana offerto da Ca’ Foscari a Suzhou. Si tratta del primo corso di italiano direttamente organizzato da un’università italiana in Cina, un’idea nata da una crescente domanda nel paese.
Negli ultimi anni, sempre più studenti cinesi decidono di proseguire i loro studi in Italia, facendo della lingua italiana un elemento fondamentale nel loro percorso formativo.
Al fine di fornire loro una base di lingua e cultura italiana più solida, l’Università Ca’ Foscari ha pensato di aprire un percorso altamente formativo, selezionando tre insegnanti specializzate nell’insegnamento della lingua italiana a stranieri: Silvia Scolaro, Luisa Cipolla e Stefania Nardi

Il corso è organizzato dalla Ca’ Foscari School for International Education con la collaborazione e il coordinamento didattico del Lab.ITALS afferente al Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali comparati dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Il responsabile scientifico del progetto è il prof. Graziano Serragiotto.
Sono previste due classi (20-25 persone per classe) di studenti cinesi provenienti da tutta la Cina che vogliono imparare l’italiano o che prevedono di andare a studiare nelle Università, Conservatori e/o all’Accademie in Italia.

Per rimanere aggiornati sulle attività del Ca' Foscari Suzhou Office, visitate Ca' Foscari in China 

Francesca Favaro

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenti :

  • user
    ZAP 09/15/2019 alle 00:17