Cafoscarinews

Vietnam e Thailandia, i due paesi nel nuovo percorso sul Sud Est Asiatico

Dopo l’Amarico, introdotto lo scorso febbraio, il corso di Laurea triennale in Lingue, Culture e Società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea si arricchisce di un’altra novità: il corso di Vietnamita, tenuto dal professor Richard Quang-Anh Tran, sarà inserito assieme al Thailandese all’interno del nuovo curriculum “Sud Est Asiatico”, primo del suo genere in Italia.
Il programma di studi sarà quindi  incentrato su questi due paesi dell’estremo Oriente. Vietnam e Thailandia verranno analizzati non sono dal punto di vista linguistico, ma anche da quello culturale, storico e artistico.

“L’Italia è al quarto posto in Europa tra i più importanti partner economici del Vietnam, un paese che sta attraversando una fase di vorticoso sviluppo economico, con un tasso di crescita che supera il 6% e che di fatto sta diventando il centro economico dell’area Sud-Est asiatica - ha spiegato il professor Tran - Certo, la Cina rimane in ogni caso la più grande economia della zona, ma ci sono già molti italiani che parlano cinese. Per quanto riguarda il Vietnam invece, il mercato non è ancora saturo e attualmente c’è una grandissima richiesta di profili professionali preparati sia a livello linguistico che culturale.”

Al termine del loro percorso, gli studenti del nuovo curriculum “Sud Est Asiatico” saranno preparati ad affrontare questa sfida. Oltre a frequentare un corso in Management (“Principi di Economia e Gestione delle Imprese”),  saranno istruiti in modo approfondito riguardo lingue, culture, religioni e storia del Vietnam e della Thailandia.

“Il corso di Lingua Vietnamita si terrà principalmente in inglese e gli studenti al termine del corso avranno modo non solo di acquisire un livello A1/A2 di vietnamita alla fine del primo anno, ma anche di scoprire e approfondire questa regione affascinante e così piena di potenziale. La particolarità di questo corso è l’opportunità di passare un semestre all’estero, in una delle prestigiose università partner in Vietnam o Thailandia. Questo permette agli studenti di sperimentare in prima persona la cultura del luogo e di migliorare notevolmente le loro competenze linguistiche.”

In aggiunta, gli studenti potranno beneficiare della lunga tradizione del Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea (DSAAM), che ha ottenuto il titolo di Dipartimento di Eccellenza dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e si conferma ripetutamente come uno dei centri universitari più importanti in Europa per lo studio delle lingue e culture dell’Asia. Il Dipartimento ha inoltre contribuito a portare Ca’ Foscari tra le prime 150 università del mondo in Modern Languages  secondo il QS World University Ranking by subject.

I laureati triennali potranno operare nel campo della comunicazione interculturale e inserirsi professionalmente in vari settori, pubblici e privati, quali enti culturali e museali, istituzioni pubbliche nazionali e comunitarie, organismi internazionali. Potranno inoltre occuparsi della redazione e traduzione di testi con rilevanza culturale e di attività di assistenza linguistica a imprese e altri enti. Saranno inoltre preparati per svolgere professioni legate all’organizzazione e alla promozione di eventi culturali e artistici e operare per imprese ed enti interessati ai mercati dell'Asia e dell'Africa Mediterranea.

Il corso di Laurea in Lingue, Culture e Società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea è un corso ad accesso programmato e prevede quindi il superamento di una prova. I posti disponibili nella selezione estiva sono 25 per il curriculum Sud Est Asiatico.
La pre-iscrizione alle selezioni estive chiuderà il 19 agosto; i test si terranno poi il 23 agosto.  Tutte Le informazioni specifiche su modalità di preiscrizione, selezione ed immatricolazione sono contenute nel bando di ammissione.


Francesca Favaro

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenti :

  • user
    ZAP 09/14/2019 alle 23:58
  • user
    ZAP 09/14/2019 alle 19:33