Cafoscarinews

Sfida Remiera delle Università: la coppa a Ca'Foscari-Iuav

Sfida remiera internazionale delle Università, vince l’equipaggio di Ca’Foscari-Iuav che ha battuto la squadra di Vienna nel tratto di 750 metri tra il Ponte di Rialto e Ca’ Foscari.

E’ il risultato della quindicesima edizione della competizione sportiva universitaria organizzata dall’Università Ca’ Foscari Venezia che si svolge nelle acque del Canal Grande durante la Regata Storica.

Nella corsa per il terzo posto ha avuto la meglio la squadra dell’università di Suzhou sull’equipaggio di Trento che si è dunque classificato all’ultimo posto.

Il confronto è avvenuto in due fasi: una prima fase di qualificazione attraverso manches eliminatorie, effettuate nella giornata di sabato 31 agosto, che hanno permesso di individuare chi avrebbe gareggiato per il primo e secondo posto (Finale A) e chi invece per il terzo ed il quarto (Finale B). La seconda fase si è svolta nell'ambito della Regata Storica, una manche secca di 750 metri tra il Ponte di Rialto e Ca’ Foscari.

Equipaggio delle Università veneziane Ca’ Foscari-IUAV: Dalila Anghetti, Jessica Barichello, Sebastiano Carrettin, Pietro Colombo, Arianna Felicetti, Letizia Nuscis, Olivero Lorenzo, Massimiliano Pavan, Tommaso Santi , Davide Stefanile, Sara  Nazzari (timoniere)
Direttore Tecnico: Sergio Barichello
Allenatore: Alberto Vianello

Equipaggio Suzhou Vocational University: Wei Wang, Jiankang Sun, Zhipeng Bo, Jiagong Wang, Yi Wu, Shuai Xu, Tian Ye, Luan Zhang, Manman Yu, Huijun Hu, Ziyu  Xu, Wenwen Lin, Libi Wang

Equipaggio Università di Vienna: Goldberger Lea, Gröber Martin, Kornfeind Christoph, Kornfeind Philipp, Markon Emma, Scheitelbrand Iris, Schwarzl Christoph, Schwarzl Elisabeth, Senecic Christopher    

Equipaggio Università degli Studi di Trento: Andrea  Benincasa, Francesco  De Paoli, Chiara  Francheschi, Hesham  Gaber , Alessia Giammarco, Gianmarco Lavacca, Ceren Okatan, Danielle Parrott, Aicha Pasquinelli, Siavosh  Sepanta, Louise Wokswijk

La Sfida Remiera Internazionale delle Università è realizzata grazie alla collaborazione con il CUS Venezia, con il supporto del Comune di Venezia, di Ve.La S.p.A.  I galeoni, imbarcazioni tradizionali, sono messi a disposizione dal Comitato Cittadino di Venezia per la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane.

L’imbarcazione:
Il galeone è una imbarcazione di circa 800kg, lunga 15 m e larga 1,70 m. Lo scafo originale detto “Galeone” fu disegnato e costruito nel 1956 dai maestri d’ascia dei canteri della Cooperativa Gondolieri di Venezia e fu scelto tra i molti proposti dai Comitati Cittadini proprio perché più attinente alle rievocazioni storiche e sulla linea della antiche “Galere” o “Feluche di Rappresentanza.
Sul galeone trovano posto 8 vogatori più un timoniere, per una impostazione di voga detta “a sedile fisso”. Lo scafo è infatti diviso in otto settori dove trovano posto gli atleti che hanno a loro disposizione una panca su cui sedere, una pedaliera dove bloccare ben stretti i piedi e un asse su cui ruotano gli scalmi, fulcro della leva del remo; niente a che vedere insomma con le linee filanti delle veloci e leggere imbarcazioni del moderno canottaggio olimpico.


Si ringrazia per il contributo:
Libreria Cafoscarina
Ferro & Lazzarini
   per la coppa in vetro di Murano

 

FEDERICA FERRARIN

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenti :

  • user
    ZAP 09/14/2019 alle 19:30
  • user
    Fabio Arico' 09/06/2019 alle 08:27
    Bravissimi!
  • user
    viviana 09/02/2019 alle 09:22
    Grazie ragazzi, siete grandi!!!