Venetonight 2019
Venetonight 2019

Qualche posto libero ai Kids' Lab di Venetonight. Ecco la lista completa

Lasciate che a Venetonight i bambini scoprano il mondo della ricerca grazie a un infallibile metodo: il gioco! Qui sotto trovate i laboratori, per venerdì 27 settembre, che hanno ancora qualche posto libero. Per iscriversi inviare una mail a  venetonight@unive.it

Info complete alla pagina Kid's Lab del sito web Venetonight

Per tutti, nella notte della Ricerca 2019, Ca' Foscari offre un ricco programma di ATTIVITA', VISITE e SPETTACOLI

KID'S LAB:

Prepariamo i cosmetici degli antichi romani
Dove: Ca’ Bottacin, primo piano
Quando: dalle 17.30, dalle 18.30, dalle 19.30
Chi: Daniela Cottica (referente), Dipartimento di Studi Umanistici
Pubblico: per bambini (7 - 12 anni)

Gli archeologi ridaranno vita ad antiche ricette romane per creme, unguenti e profumi. I bambini avranno il compito di mettere a frutto le ricerche archeologiche, producendo grazie alle antiche istruzioni, il proprio prodotto cosmetico naturale imparando una storia che spesso non compare sui libri.

Kura-Araxes fashion night
Dove: Ca’ Bottacin, primo piano
Quando: dalle 17.30, dalle 18.30
Chi: Vittoria dall’Armellina (referente), Dipartimento di Studi Umanistici
Pubblico: per bambini e ragazzi (6 - 10 anni)

La cultura Kura-Araxes arriva a Ca’ Foscari direttamente dal III millennio a.C., portandosi dietro tutti gli usi e i costumi che gli archeologi stanno pian piano ricostruendo. Tramite l’incisione a sbalzo, bambini e ragazzi potranno ricreare i monili in uso a quel tempo. Mi raccomando, prima di tornare a casa, non dimenticare di scattare una foto ricordo!

Il viaggio del ricercatore
Dove: Ca’ Foscari, Secondo Piano, Androne
Quando: dalle 17.30, dalle 18.10, dalle 18.50, dalle 19.30
Chi: Alice Girotto (referente), ADI Venezia e FLC - CGIL
Pubblico: per bambini e ragazzi (6 - 18 anni)

Come si lega la ricerca a ciò che voglio fare da grande? Perché è importante il viaggio nella vita di un ricercatore? Bambini e ragazzi esprimeranno il loro volere sul lavoro che vorranno fare in futuro, creando una mappa che faccia capire come il mondo della ricerca sia inesorabilmente connesso a tutti quei lavori. Una lezione in cui capire la vita avventurosa dei dottorandi e dottori di ricerca e dei loro viaggi in giro per il mondo.

Il piccolo investigatore digitale
Dove: Ca’ Foscari, secondo piano, Aula Baratto
Quando: dalle 18.40
Chi: Simone Mazzonetto (referente), Dipartimento di Economia
Pubblico: per bambini

Workshop: Dopo il successo della VenetoNight 2017, ritorna la possibilità per i bambini di imparare il funzionamento della tecnologia di Blockchain nel modo più semplice: giocando! Le squadre di piccoli investigatori digitali impareranno a tracciare le transazioni in Criptovalute, capendo con un classico gioco dell’Oca, il mondo dei BitCoin.

Perché contribuire? Il bello dei beni pubblici
Dove: Ca’ Foscari, secondo piano, Sala Archivio
Quando: dalle 17.30, dalle 18.15, dalle 19.00
Chi: Francesca Zantomio (referente), Dipartimento di Economia
Pubblico: per bambini (10 - 13 anni)

Iniziamo a sperimentare, in prima persona, il significato di imposte, collettività, e contribuzione al bene pubblico attraverso un gioco di ruolo sulla contribuzione. Bambini e ragazzi potranno provare, tramite una dotazione di monete, a gestire i propri soldi, decidendo come e quanto investire nel bene pubblico, e quanto tenere per sé.

10, 100, 1000 notti di luna! Probabilità in fiaba
Dove: Ca’ Dolfin, piano terra, Aula 2
Quando: dalle 17.30, dalle 18.30, dalle 19.30
Chi: Debora Slanzi (referente), Dipartimento di Management
Pubblico: per bambini (6 - 12 anni)

Nel paese di Chisaquanto, ogni notte una strega lancia in cielo una luna. La luna d’argento illuminerà il viaggio di Amleto, mentre la luna nera lo obbligherà ad attendere nella notte buia. Ogni notte un dubbio, ogni notte due possibilità: una fiaba che coinvolgerà i bambini in una vicenda avvincente ma anche di grande forza didattica. I giovani protagonisti potranno lanciare, contare e organizzare le lune a loro disposizione sperimentando empiricamente la legge dei grandi numeri.

Animali fantastici tra arte e illustrazione scientifica
Dove: Ca’ Bottacin, piano terra
Quando: dalle 17.30, dalle 18.15, dalle 19.00, dalle 19.45
Chi: Elena Ribero (Referente), Dipartimento di Grafica e Disegno per Stampa dell'Accademia di Belle Arti di Venezia
Pubblico: per bambini (6 - 12 anni)

Nell'immaginario di molti popoli ogni essere vivente è sempre stato fonte di grande forza simbolica. Prendendo spunto dalle potenzialità dei contenuti culturali, scientifici ed artistici degli animali sono stati costruiti vari percorsi didattici in collaborazione con numerose Istituzioni. Grazie a queste testimonianze basate sul concetto di ibrido tra Arte e sapere scientifico del Museo di Storia Naturale di Venezia, si sono ottenuti dei percorsi di studio e di pratica del disegno anatomico. Nel corso di queste esercitazioni si è creata una relazione tra i materiali di studio e la realizzazione di tavole illustrative fruibili anche dal pubblico. Grazie al recupero di queste testimonianze e di questi reperti scientifici, abbiamo avuto prova delle emozioni e degli stati d'animo suscitati da "questi tizi che mandano avanti il pianeta".

Federica SCOTELLARO

×

Nome obbligatorio

Enter valid name

E-mail valida obbligatorio

Enter valid email address

Captcha Code Non riesci a leggere l'immagine? Clicca per aggiornarla

Code does not match!

* Campi obbligatori

Commenta per primo